Una potente bufera di neve con venti a 145 miglia orarie spazza la Sierra Nevada come la tempesta più grande della stagione.

Una potente bufera di neve è in corso nella Sierra Nevada e si prevede che porterà neve ininterrotta nei prossimi due giorni, con venti che già soffiano a 145 mph sulle vette più alte della Sierra e creano pericolose condizioni di bianco.

È attivo un avviso di bufera di neve per la Sierra Nevada e parti del Nevada orientale, rendendola la più grande bufera di neve della stagione sulla Sierra.

Sta già cadendo una forte nevicata, con previsioni di neve da 5 a 10 piedi e aree localizzate fino a 12 piedi.

Giovedì a Truckee, California. Sciatori dentroAndy Barone/AB

Quantità di nevicate da due a quattro pollici all’ora renderanno il viaggio pericoloso e impossibile e le sezioni della I-80 molto trafficate saranno chiuse per giorni.

Pattuglia autostradale della California a Truckee, California, ha detto venerdì che “il viaggio è molto incoraggiante” poiché le condizioni sul Donner Summit sono peggiorate giovedì notte, causando “caos del traffico”. I camion sono ora soggetti alle massime restrizioni.

Le alte vette a ovest del Lago Tahoe hanno sostenuto venti di 145 mph. Raffiche da 50 a 100 mph sono possibili questo fine settimana per la catena della Sierra e tutte le altitudini e le montagne più elevate della California e dello Utah.

Domenica la neve e il vento si attenueranno.

Un lavoratore pulisce la neve nelle montagne della Sierra Nevada giovedì vicino a Kingvale, in California.Mario Dama/Getty Images

Il Central Sierra Snow Lab della UC Berkeley a Soda Springs, in California, ha dichiarato di aver ricevuto 19,1 pollici di neve nell’ultimo giorno di venerdì.

“Le condizioni sono già peggiorate questa mattina con forti venti e visibilità significativamente ridotta. Le prossime 24 ore saranno la parte più violenta della tempesta”, ha detto l’osservatorio.

READ  Mike Johnson inizia a gareggiare per la carica di relatore alla Camera nel mezzo della crisi della leadership del GOP

Nel frattempo, l’A Monitoraggio delle valanghe nell’entroterra Ora locale fino alle 17:00 di domenica per le montagne centrali della Sierra Nevada tra lo Yuba Pass e l’Ebbets Pass, con l’area del Greater Lake Tahoe soggetta a un rischio di valanghe da “alto a grave” e “sono attese valanghe di grandi o molto grandi dimensioni”.

Parco Nazionale Yosemite Ha chiesto ai visitatori di rimanere fuori venerdì pomeriggio a causa delle condizioni potenzialmente pericolose fino almeno a mezzogiorno di domenica.

Governatore della California Ufficio dei servizi di emergenza La tempesta invernale ha messo a dura prova i vigili del fuoco e le attrezzature in diverse contee “per essere in grado di rispondere in caso di necessità”.

Il governatore del Nevada Joe Lombardo Venerdì ha dichiarato: “Si prevede che questa tempesta porterà temperature e condizioni pericolose nel nostro stato, ed è fondamentale che le famiglie del Nevada siano preparate”.

Ha detto che il Dipartimento statale dei trasporti, dell’energia e della gestione delle emergenze sta lavorando per “aumentare le misure preventive e gli sforzi di salvataggio”.

Diversi distretti scolastici hanno chiuso venerdì a causa del maltempo, tra cui il distretto scolastico della contea di Washoe nel Nevada settentrionale e le scuole della contea di Story, il distretto scolastico unificato di Tahoe Truckee e il distretto scolastico unificato di Lake Tahoe in California.

Grandi tempeste di neve sono comuni a marzo. Le nevicate sulla Sierra raggiungono in genere il picco delle nevicate prima dell’inizio della stagione dello scioglimento intorno al 1 aprile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *