Jon Rahm, campione del Masters 2023, dovrebbe lasciare il PGA Tour per il torneo di golf LIV

Il campione del Masters 2023 e n. 3 Si prevede che John Rahm lascerà il PGA Tour e giocherà al LIV Golf.

Salvo modifiche dell’ultimo minuto, l’annuncio è atteso giovedì. Il Wall Street Journal ha riferito per la prima volta che Rahm si sarebbe unito alla LIV giovedì mattina.

Rahm, 29 anni, è la prima defezione del PGA Tour alla LIV dall’accordo quadro del 6 giugno tra il PGA Tour e il PIF. Entro la scadenza del 31 dicembre non è stato raggiunto un accordo formale tra i gruppi di lavoro. Diventerà immediatamente uno dei migliori giocatori della LIV.

Secondo la classifica ufficiale del golf mondiale, Rahm è stato il numero 1 al mondo per 52 settimane e ha anche vinto gli US Open 2021. È arrivato terzo nel programma PIP del PGA Tour, guadagnando un bonus di 9 milioni di dollari per la sua popolarità nel mondo del golf.

Mossa straordinaria di Rahm

Lo spagnolo è stato spesso visto come una parte neutrale nelle battaglie verbali e legali tra PGA Tour e LIV Golf e ha stretti legami con molti che hanno disertato per il Rebel Tour. Il connazionale Sergio Garcia è un amico, mentore e frequente compagno di gioco della Ryder Cup, mentre Phil Mickelson è il mentore di Rahm. Inoltre, Rahm è stato allenato al college ed è stato inizialmente rappresentato dopo il college da Tim Mickelson, fratello di Flynn e attuale caddy.

Ad agosto, Rahm ha parlato al podcast spagnolo di golf Golf Sin Etiquettes e ha detto che il commissario del PGA Tour Jay Monahan e gli altri dirigenti del tour “hanno bisogno di ritrovare fiducia. Questo tour riguarda i giocatori e, indipendentemente dal fatto che abbiano fatto bene o male, senza parlare con il consiglio di amministrazione, Rory McIlroy o chiunque altro lì.” , fanno affari con la LIV e devono farlo. Riprenditi quel rispetto.

READ  Zelensky è stato "scioccato" dalla distruzione nella città di Isium appena liberata in seguito all'occupazione russa.

Rahm, tuttavia, è spesso critico nei confronti del design della LIV: 54 buche senza taglio e partenza a fucile. Sebbene OWGR abbia indicato all’inizio di quest’anno che potrebbe trovare un modo per assegnare punti nella classifica mondiale a un evento del genere, la natura chiusa del roster di 48 uomini di LIV Golf ha portato OWGR a negare la richiesta di LIV.

Vai più in profondità

Miller: John Rahm va alla LIV. Il golf adesso è diverso

Cosa sta succedendo adesso?

Ciò dovrebbe comportare cambiamenti significativi nelle trattative del PGA Tour con PIF, il fondo sovrano dell’Arabia Saudita che gestisce LIV Golf. Il destino di questi colloqui rimane in dubbio nelle settimane e nei mesi successivi all’accordo frettolosamente annunciato. Monaghan ha detto il 29 novembre Incontrerà il governatore del PIF Yasir Al-Rumaian questa settimana al New York Times Dealbook Summit. “La tempistica delle nostre conversazioni con il PIF è un obiettivo fermo”, ha affermato Monahan.

Allo stesso tempo, il round ha portato avanti discussioni con altri fondi azionari che potrebbero fornire capitale per un nuovo prodotto senza scopo di lucro. Si spera che tali fondi possano fungere da alternativa o in concomitanza con il PIF, quest’ultimo allevierebbe le preoccupazioni del governo americano sull’accordo proposto.

Quindi Galaxy Brain per un momento: il PIF vuole un accordo che sta perdendo centinaia di milioni di dollari nel sostenere una lega che non ha nomi, ha un contratto televisivo scadente e quasi nessuna entrata. Il PGA Tour ha delle opzioni e potresti voler usarle. Se sei un PIF, vale un altro grosso esborso di denaro per uno dei più grandi nomi del tour per riportare il tour sul tavolo e concludere un accordo? Se sei Rahm, puoi permetterti di diventare una pedina in questo gioco di potere, raccogliendo un assegno gigante che in qualche modo finisce per riunire te e i tuoi compagni? Non è pazzesco.

READ  I vampiri del trailer di Day Shift in grande stile

E se non fossero scacchi, ma solo dama? Successivamente il PIF ha nuovamente utilizzato la sua ricchezza per trasformare il golf professionistico.

Si prevede che i professionisti del PGA Tour parteciperanno al nuovo prodotto, un altro passo per colmare il divario tra ciò che guadagnano i migliori giocatori del Tour e i bonus ricevuti dai golfisti LIV. Rahm ha guadagnato $ 16,5 milioni durante la stagione 2023 e ha guadagni in carriera di oltre $ 50 milioni. Ma secondo il Daily Telegraph, LIV gli offre 566 milioni di dollari, ovvero 100 milioni di dollari in più rispetto all’intero montepremi del PGA Tour per il 2023.

I termini dell’accordo quadro originale suggerivano che il PGA Tour avrebbe controllato la LIV e, in definitiva, il suo destino. Ma la LIV, come al solito, ha annunciato il suo programma per il 2024 all’inizio di questo mese.

Rahm rafforza in modo significativo l’elenco dei talenti per LIV, offrendo due vincitori principali del 2023 (insieme a Brooks Koepka) e tre nelle ultime due stagioni (incluso Cameron Smith). Ad eccezione di Dustin Johnson, Rahm ha più giocatori di golf di qualsiasi altro golfista nel LIV Tour. 1 ha trascorso più settimane. — Hugh Kellenberger, redattore capo, Golf

Lettura obbligatoria

(Immagine in alto: Kevin C. Cox / Getty Images)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *