Il presidente dello Sri Lanka Gotabaya Rajapaksa dovrebbe dimettersi, ha affermato il presidente del Parlamento. I manifestanti assediarono la sua casa

Colombo, Sri Lanka – Il presidente Gotabaya Rajapaksa ha accettato di dimettersi nei prossimi giorni, ha detto il presidente del parlamento dello Sri Lanka in un sabato instabile che ha visto il primo ministro chiedere le sue dimissioni e manifestanti arrabbiati per la terribile causa della nazione assediare le case di entrambi i leader. Crisi economica.

Il presidente Mahinda Yappa Abeywardena ha affermato che Rajapaksa ha affermato che i leader del parlamento hanno incontrato Rajapaksa e hanno deciso di chiedere le sue dimissioni e il presidente ha acconsentito. Tuttavia, Rajapaksa rimarrà fino a mercoledì per garantire una transizione graduale del potere, ha aggiunto Abeywardena.

“Mi ha chiesto di annunciare al Paese che si dimetterà mercoledì 13 perché è necessario cedere il potere in modo pacifico”, ha detto Abeywardhana.

Sri Lanka
I manifestanti entrano nella residenza ufficiale del Presidente dello Sri Lanka a Colombo, Sri Lanka, sabato 9 luglio 2022. I manifestanti hanno fatto irruzione e hanno dato fuoco alla residenza privata del primo ministro dello Sri Lanka, che ha annunciato le sue dimissioni quando è stato formato un nuovo governo nel mezzo di una crisi economica in peggioramento. È stato il più grande giorno di manifestazioni che ha visto la folla assediare la casa e l’ufficio del presidente.

Indirizzo Jayawardena / A.P


“Pertanto, non c’è bisogno di ulteriore caos nel paese e faccio appello a tutti per il bene del paese affinché mantenga la pace per una transizione senza intoppi”, ha continuato il Presidente.

Il deputato dell’opposizione Raoob Hakeem ha affermato che è stato raggiunto un consenso affinché il presidente del Parlamento assuma la carica di presidente ad interim e formi un governo ad interim.

I manifestanti si sono accalcati nella sua residenza fortificata a Colombo poche ore dopo che il presidente aveva annunciato le sue dimissioni. Le riprese video mostrano persone che nuotano felicemente in uno stagno in giardino. Alcuni si sono sdraiati sui letti in casa, altri hanno bevuto il tè e hanno rilasciato dichiarazioni dalla sala conferenze chiedendo che sia Rajapaksa che il primo ministro Ranil Wickremesinghe se ne andassero.

Non era chiaro se Rajapakse fosse lì in quel momento e il portavoce del governo Mohan Samaranayake ha detto di non avere informazioni sui movimenti del presidente.

L’ufficio di Wickremesinghe ha detto che i manifestanti hanno anche fatto irruzione nella residenza privata del Primo Ministro e le hanno dato fuoco. Non è stato subito chiaro se fosse presente quando è avvenuta l’irruzione.

Poche ore fa, Wickramasinghe ha annunciato le sue dimissioni. Ma ha detto che non si sarebbe dimesso fino a quando non fosse stato formato un nuovo governo, facendo arrabbiare i manifestanti che ne chiedevano l’uscita immediata.

Sri Lanka
Sabato 9 luglio 2022 un uomo raccoglie una bomboletta di gas lacrimogeno per lanciarla dopo che la polizia ha aperto il fuoco per disperdere i manifestanti a Colombo, Sri Lanka. Il primo ministro dello Sri Lanka ha accettato di dimettersi sabato dopo che entrambi i leader del partito erano stati invitati a farlo in parlamento. E il presidente assediato si è dimesso il giorno in cui i manifestanti hanno preso d’assalto la residenza e l’ufficio del presidente con rabbia per l’aggravarsi della crisi economica.

Amita Thennakone / A.P


“Oggi c’è una crisi di carburante in questo paese, carenza di cibo, il capo del Programma alimentare mondiale è venuto qui, molte questioni devono essere discusse con il Fondo monetario internazionale”, ha affermato Wickramasinghe.

Wickremesinghe ha detto di aver suggerito al presidente di formare un governo di tutti i partiti, ma non ha detto nulla su dove si trovasse Rajapaksa. I partiti di opposizione stavano discutendo la formazione di un nuovo governo in Parlamento.

Rajapakse ha nominato Wickremesinghe primo ministro a maggio, sperando che il politico in carriera usasse la sua diplomazia e le sue conoscenze per rilanciare l’economia in crisi. Ma con la crescente carenza di carburante, medicine e gas da cucina, la pazienza delle persone si è esaurita Le riserve di petrolio si sono prosciugate.

Il paese fa affidamento sull’aiuto dell’India e di altri paesi mentre i leader cercano di negoziare un piano di salvataggio con il Fondo monetario internazionale.

Mesi di proteste hanno quasi mandato in frantumi la dinastia politica regnante dei Rajapaksa Sri Lanka Per la maggior parte degli ultimi due decenni, tuttavia, è stato accusato dagli oppositori di trascinare il paese nel caos attraverso accuse di malgoverno e corruzione. Il fratello maggiore del presidente si è dimesso da primo ministro a maggio dopo che violente proteste lo hanno visto cercare sicurezza in una base navale.

Migliaia di manifestanti si sono riversati nella capitale dalla periferia sabato dopo che la polizia ha revocato il coprifuoco notturno condannato come illegale da avvocati e politici dell’opposizione. Con le scorte di carburante scarse, molti si sono accumulati su autobus e treni, mentre altri hanno viaggiato in bicicletta ea piedi.

All’ufficio del presidente sul lungomare, il personale di sicurezza ha cercato invano di fermare i manifestanti che si sono spinti attraverso le recinzioni per correre attraverso i prati e nell’edificio dell’era coloniale.

Sri Lanka
Un uomo lancia gas lacrimogeni dopo essere stato colpito dalla polizia per disperdere i manifestanti a Colombo, Sri Lanka, sabato 9 luglio 2022. Sabato i manifestanti dello Sri Lanka hanno preso d’assalto la residenza ufficiale del presidente Gotabaya Rajapaksa, chiedendo le sue dimissioni.

Amita Thennakone / A.P


Nello scontro sono rimaste ferite almeno 34 persone, tra cui due agenti di polizia. Due dei feriti sono in condizioni critiche, mentre altri hanno ferite lievi, ha detto un funzionario del Colombo National Hospital.

Sirasa TV, di proprietà privata, ha riferito che almeno sei membri del personale, inclusi quattro giornalisti, sono stati ricoverati in ospedale dopo essere stati aggrediti dalla polizia mentre seguivano la protesta presso la residenza del Primo Ministro.

Il Consiglio medico dello Sri Lanka, il massimo organismo professionale del paese, ha avvertito che gli ospedali operano con risorse minime e non possono gestire le vittime di massa causate dai disordini.

Manifestanti e leader religiosi affermano che Rajapaksa ha perso il suo mandato ed è ora che se ne vada.

“La sua affermazione di essere stato votato dai buddisti singalesi ora non è valida”, ha affermato il rev. Omalbe Sobitha, un importante leader buddista. Ha esortato il Parlamento a convocarsi immediatamente per eleggere un presidente ad interim.

Il mese scorso Wickramasinghe aveva affermato che l’economia del Paese era crollata e le trattative con il Fondo monetario internazionale erano complicate. Lo Sri Lanka era ormai un paese in bancarotta.

Lo Sri Lanka ha annunciato ad aprile che avrebbe sospeso i rimborsi del debito estero a causa della carenza di valuta estera. Il suo debito estero totale è di $ 51 miliardi, di cui $ 28 miliardi dovrebbero essere rimborsati entro la fine del 2027.

Venerdì, l’ambasciatore degli Stati Uniti in Sri Lanka Julie Chung ha esortato le persone a protestare pacificamente e ha invitato i militari e la polizia a “fornire spazio e sicurezza ai manifestanti pacifici”.

“La confusione e il potere non risolveranno l’economia né porteranno agli Sri Lanka la stabilità politica di cui hanno bisogno in questo momento”, ha twittato Chung.

READ  Uno studente del Kentucky settentrionale è stato tra quelli uccisi in una folla di Halloween in Corea del Sud

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.