Fonti AP: Regola dell’auto dell’EPA per un grande aumento delle vendite di veicoli elettrici

WASHINGTON (AP) – Questa settimana l’amministrazione Biden propone nuovi severi limiti all’inquinamento automobilistico che richiederebbero che almeno il 54% dei nuovi veicoli venduti negli Stati Uniti siano elettrici entro il 2030 e due su tre entro il 2032. e funzionari ambientali informati sul progetto.

Una proposta di regolamento che sarà rilasciata mercoledì dall’Agenzia per la protezione ambientale fisserebbe limiti di emissioni di gas serra per i veicoli passeggeri per gli anni modello dal 2027 al 2032 che sarebbero più severi degli obiettivi concordati dall’industria automobilistica nel 2021.

I funzionari hanno affermato che l’EPA presenterà diverse opzioni tra cui l’agenzia potrà scegliere dopo un periodo di commento pubblico. Hanno chiesto di non essere identificati perché la proposta non è stata resa pubblica. Il regolamento proposto non dovrebbe essere finalizzato fino al prossimo anno.

I gruppi ambientalisti plaudono ai numeri ambiziosi, che sono stati riportati per la prima volta dal New York Times durante il fine settimana. Ma è probabile che il piano riceva un forte rifiuto da parte dell’industria automobilistica, che nell’agosto 2021 ha promesso che i veicoli elettrici avrebbero rappresentato la metà delle vendite di auto nuove negli Stati Uniti entro il 2030.

Anche l’estremità inferiore dell’intervallo 2030 dell’EPA è di 4 punti percentuali superiore all’obiettivo del 2021, che è arrivato dopo la forte pressione del presidente Joe Biden. UN Un ordine esecutivo firmato da Biden ha fissato l’obiettivo della metà di tutti i nuovi veicoli venduti entro il 2030 Veicoli a emissioni zero inclusi veicoli elettrici a batteria, elettrici ibridi plug-in o veicoli elettrici a celle a combustibile.

Biden vuole anche che le case automobilistiche aumentino il chilometraggio del gas e riducano le emissioni dallo scarico tra l’anno modello 2026. È un passo significativo verso l’adempimento della sua promessa di dimezzare le emissioni di gas serra dell’America che riscaldano il pianeta entro il 2030. Sta spingendo la transizione un tempo impensabile dai motori a benzina ai veicoli a batteria.

READ  Il cavalcavia interstatale I-95 crolla a Filadelfia dopo l'incendio di un'autocisterna

I veicoli elettrici hanno rappresentato solo il 7,2% delle vendite di veicoli negli Stati Uniti nel primo trimestre di quest’anno. Tuttavia, la percentuale delle vendite di veicoli elettrici è in aumento. L’anno scorso era il 5,8% delle vendite di veicoli nuovi.

L’EPA ha rifiutato di fornire dettagli prima dell’annuncio di mercoledì, ma secondo l’ordine di Biden, sta “sviluppando nuovi standard… che accelereranno la transizione verso un futuro dei trasporti a emissioni zero, proteggendo le persone e il pianeta. .″

I limiti delle emissioni allo scarico dell’EPA non richiedono la vendita di un certo numero di veicoli elettrici ogni anno, ma impongono invece limiti alle emissioni di gas serra. È più o meno la stessa cosa, secondo i calcoli dell’agenzia sul numero di veicoli elettrici necessari per rispettare limiti di inquinamento più severi.

L’industria automobilistica potrebbe dover vendere più veicoli elettrici per soddisfare la domanda. Aumenta già il chilometraggio dei veicoli a benzina con motori e trasmissioni più efficienti, riducendo il peso e altre misure. Molti nel settore affermano di voler spendere dollari di investimento per costruire nuovi veicoli elettrici che potrebbero dominare il settore per gli anni a venire.

Sostenendo un freno all’idea ottimistica di miglioramenti radicali delle emissioni attraverso la regolamentazione, tuttavia, l’Alliance for Automotive Innovation, un’associazione di categoria che include Ford, General Motors e altre case automobilistiche, ha affermato: “I mandati normativi da soli non affronteranno le condizioni. Determina il successo finale della transizione ai veicoli elettrici.

Il panel ha affermato che la proposta dell’EPA “richiede un importante cambiamento di 100 anni alla base industriale americana e al modo in cui guidano gli americani”.

READ  Il film del tour di Taylor Swift Eras scatena il dibattito su canzoni, balli e telefoni – The Hollywood Reporter

In una dichiarazione prima dell’annuncio della regola EPA, la coalizione ha chiesto politiche di supporto come incentivi fiscali per l’acquisto di veicoli elettrici e finanziamenti per una rete di stazioni di ricarica a livello nazionale. I veicoli elettrici dovrebbero essere più convenienti, le parti e le catene di approvvigionamento di minerali critici nazionali dovrebbero essere istituite e la produttività delle utility dovrebbe essere affrontata, afferma il rapporto.

Il trasporto è la principale fonte di emissioni di carbonio negli Stati Uniti, ma è seguito da vicino dalla generazione di elettricità.

I gruppi ambientalisti affermano che sono necessari standard di inquinamento dello scarico più severi e disposizioni dell’Inflation Reduction Act Realizzata lo scorso anno contribuirà a soddisfare requisiti rigorosi. “Le emissioni dallo scarico inquinano l’aria che respiriamo e peggiorano le condizioni meteorologiche estreme”, ha dichiarato in una nota il presidente del Fondo per la difesa ambientale Fred Grubb.

L’Anti-Inflation Act, Climate Change and Health Care Act, approvato solo con voti democratici, include incentivi fiscali per la produzione di veicoli elettrici e l’acquisto di veicoli elettrici nuovi e usati.

Attualmente, molti nuovi veicoli elettrici prodotti in Nord America possono beneficiare di un credito d’imposta di $ 7.500, mentre i veicoli elettrici usati possono ricevere fino a $ 4.000.

Tuttavia, ci sono limiti di prezzo e di reddito dell’acquirente che rendono alcuni veicoli non idonei. Dal 18 aprile nuovi requisiti del Dipartimento del Tesoro Di conseguenza, meno nuovi veicoli elettrici si qualificano per l’intero credito d’imposta federale di $ 7.500.

Le regole richiedono che determinate percentuali di componenti della batteria e minerali provengano dal Nord America o da paesi con i quali gli Stati Uniti hanno accordi di libero scambio. I requisiti, annunciati il ​​31 marzo, potrebbero dimezzare il credito di 7.500 dollari su molti veicoli, affermano gli analisti del settore. Un piccolo prestito potrebbe non essere sufficiente per attrarre nuovi acquirenti ai veicoli elettrici, che ora costano in media $ 58.600, secondo Kelly Blue Book.

READ  L’avvocato speciale sollecita la corte d’appello a respingere l’immunità di Trump

Il prezzo è sceso di $ 63.500 rispetto a un anno fa quando i modelli EV a basso costo sono entrati nel mercato. Tuttavia, i veicoli elettrici sono più costosi del veicolo medio venduto negli Stati Uniti, che costa $ 46.000.

____

Krisher ha riferito da Detroit.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *