Esclusivo: Nvidia lancia un nuovo sfidante a Intel per costruire chip per PC basati su Arm

23 ottobre (Reuters) – Nvidia (NVDAO.O) domina il mercato dei chip informatici per l’intelligenza artificiale. Ora arriva la lunga linea di personal computer Intel.

Nvidia ha tranquillamente iniziato a progettare unità di elaborazione centrale (CPU) che eseguono il sistema operativo Windows di Microsoft (MSFT.O) e utilizzano la tecnologia di Arm Holdings (O9Ty.F), hanno detto a Reuters due persone a conoscenza della questione.

La nuova impresa dell’azienda di chip AI fa parte dell’impegno di Microsoft per aiutare le aziende produttrici di chip a sviluppare processori basati su ARM per PC Windows. I piani di Microsoft sono rivolti ad Apple, secondo i dati preliminari del terzo trimestre della società di ricerca IDC.

Anche Advanced Micro Devices (AMD.O) prevede di produrre chip per PC con tecnologia Kai, secondo due persone informate.

Nvidia e AMD potrebbero vendere chip per PC già nel 2025, ha detto una persona a conoscenza della questione. Nvidia e AMD si uniranno a Qualcomm (QCOM.O), che produce chip basati su Arm per laptop dal 2016. All’evento di martedì parteciperanno dirigenti Microsoft, tra cui il vicepresidente di Windows e dispositivi Pawan Dauluri. per rivelare di più Dettagli sul chip principale Secondo una persona a conoscenza della questione, è stato progettato da un team di ex ingegneri Apple.

Le azioni Nvidia sono aumentate del 4,4% e le azioni Intel sono scese del 2,9% dopo il rapporto Reuters sui piani di Nvidia. Le quote di armi sono aumentate del 3,4%.

READ  'Camera con vista', 'Warlock' Star 65 - The Hollywood Reporter

Il portavoce di Nvidia Ken Brown, il portavoce di AMD Brandi Marina, il portavoce di Arm Kristen Ray e il portavoce di Microsoft Pete Wooten hanno rifiutato di commentare.

Gli sforzi di Nvidia, AMD e Qualcomm potrebbero dare una scossa al settore dei PC, a lungo dominato da Intel, ma che è sotto la pressione di Apple ( AAPL.O ). I chip personalizzati di Apple hanno dato ai computer Mac una durata della batteria migliore e prestazioni più veloci per competere con i chip più assetati di energia. I dirigenti di Microsoft hanno notato quanto siano capaci i chip Apple basati su Arm, compresa l’elaborazione dell’intelligenza artificiale, e vogliono ottenere prestazioni simili, ha detto una delle fonti.

Nel 2016, Microsoft si è rivolta a Qualcomm per condurre uno sforzo per spostare il sistema operativo Windows sull’architettura del processore sottostante di Arm, che alimenta gli smartphone di lunga durata e le loro piccole batterie. Secondo due fonti a conoscenza della questione, Microsoft ha concesso a Qualcomm un accordo esclusivo per produrre chip compatibili con Windows fino al 2024.

Microsoft ha incoraggiato altri ad entrare nel mercato una volta scaduto l’accordo di esclusiva, hanno detto a Reuters le due fonti.

“Microsoft ha imparato dagli anni ’90 che non voleva più dipendere da Intel, non voleva dipendere da un unico fornitore”, ha affermato Jay Goldberg, amministratore delegato della società di consulenza finanziaria e strategica D2D Advisory. “Se Arm decolla davvero con i PC (chip), non lascerà mai che Qualcomm sia l’unico fornitore.”

Microsoft sta incoraggiando i principali produttori di chip a integrare funzionalità di intelligenza artificiale avanzate nelle CPU che progettano. L’azienda prevede che software potenziati dall’intelligenza artificiale come Copilot diventino una parte sempre più importante dell’utilizzo di Windows. Per renderlo realtà, i prossimi chip di Nvidia, AMD e altri dovranno allocare risorse su chip per farlo.

READ  Esclusivo: Elon Musk vuole tagliare del 10% i posti di lavoro in Tesla

Il successo non è garantito se Microsoft e le società produttrici di chip procederanno con i piani. Gli sviluppatori di software hanno speso decenni e miliardi di dollari scrivendo codice per Windows, che funziona sull’architettura informatica x86, di proprietà di Intel ma concessa in licenza ad AMD. Il codice di sistema sviluppato per i chip x86 non viene eseguito automaticamente su progetti manuali e può porre problemi di conversione.

Intel sta inoltre integrando funzionalità di intelligenza artificiale nei suoi chip e recentemente ha mostrato funzionalità basate su laptop come ChatGPT direttamente sul dispositivo.

Il portavoce di Intel Will Moss non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento. L’ingresso di AMD nel mercato dei PC basati su Arm è stato precedentemente segnalato dalla pubblicazione incentrata sui chip SemiAccurate.

Stephen Nellis e Max A. a San Francisco. il rapporto di Czerny; Montaggio di Kenneth Li e Josie Cao

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Ottenere i diritti di licenzaApre una nuova scheda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *