Una volta terminato lo sciopero, gli spettacoli a tarda notte torneranno la prossima settimana

Dopo una pausa di cinque mesi, i conduttori hanno annunciato sui social media mercoledì mattina che la maggior parte degli spettacoli a tarda notte torneranno la prossima settimana con nuovi episodi una volta risolto lo sciopero degli sceneggiatori di 148 giorni.

Lo spettacolo a tarda notte, condotto da Stephen Colbert, Jimmy Fallon, Jimmy Kimmel e Seth Meyers, andrà in onda lunedì, hanno detto i conduttori. John Oliver tornerà al suo programma della HBO “Last Week Tonight” domenica.

Gli spettacoli notturni sono stati la prima vittima dello sciopero degli scrittori, e sono in onda dall’inizio di maggio. La Writers Guild of America, il sindacato che rappresenta più di 11.000 scrittori, ha raggiunto domenica sera un accordo provvisorio con i principali studi di intrattenimento. I membri del consiglio della Writers Guild hanno approvato l’accordo martedì e hanno annunciato che lo sciopero sarebbe terminato mercoledì mattina.

Nelle ultime settimane, cinque conduttori notturni hanno lanciato un podcast chiamato “Strike Four Five”, donando tutti i proventi allo staff non lavorativo dei loro spettacoli.

“Questo segna la firma di Strike Force 5 e la rifirma di Night 5”, hanno affermato i padroni di casa nella loro dichiarazione. Notizie sui social media.

Con decine di migliaia di attori ancora in sciopero, i talk show notturni e diurni sono tra gli unici generi televisivi che probabilmente riprenderanno la produzione. La maggior parte delle altre produzioni televisive e cinematografiche rimangono inattive finché lo sciopero degli attori non viene risolto.

Si prevede che altri talk show, compresi quelli condotti da Bill Maher e Drew Barrymore, torneranno presto, settimane dopo che questi due conduttori hanno annullato la loro decisione di tornare in onda, anche se i loro stessi scrittori continuano a camminare lungo i picchetti.

READ  Funzionari ucraini affermano che i bombardamenti intorno a Kharkiv si intensificano durante la notte senza che le truppe russe si infiltrano

Il 13 settembre il sig. Maher ha annunciato che avrebbe ritirato il suo programma settimanale della HBO “Real Time with Bill Maher” senza scrittori, ma ha annullato la decisione una settimana dopo. Sig.ra. Barrymore ha sospeso il suo ritorno programmato a causa del contraccolpo dei social media il giorno prima della messa in onda del suo talk show, “The True Barrymore Show”. È stato anche rimosso come ospite dei National Book Awards. Anche “The Jennifer Hudson Show” e “The Talk” hanno ritirato i piani precedentemente annunciati per iniziare la messa in onda di nuovi episodi.

Il defunto sostenitore della NBC, “Saturday Night Live”, dovrebbe tornare in ottobre, ha detto una persona informata dei piani, parlando a condizione di anonimato perché non è stato fatto alcun annuncio.

Alcuni talk show diurni, tra cui “The View” e “Live with Kelly and Mark”, hanno continuato a registrare nuovi episodi durante lo sciopero.

Non è ancora chiaro che tipo di ospiti i talk show potranno prenotare con gli attori straordinari. Il sindacato degli attori SAG-AFTRA ha vietato ai suoi membri di promuovere qualsiasi lavoro svolto negli studi in sciopero.

Un intervallo di cinque mesi è insolito per la tarda notte. Nelle prime fasi della pandemia, la maggior parte dei talk show è tornata nel giro di poche settimane, anche se con spettacoli virtuali. Durante lo sciopero di 100 giorni degli scrittori del 2007, i conduttori notturni rimasero fuori onda per due mesi e tornarono gradualmente anche se lo sciopero continuava.

C’è anche la questione di quanto grande pubblico tornerà per i nuovi episodi di talk show a tarda notte. Gli ascolti degli spettacoli a tarda notte hanno subito un duro colpo negli ultimi anni poiché sempre più spettatori si sono allontanati dalla televisione di rete tradizionale a favore dello streaming. Durante gli scioperi il numero dei visitatori è diminuito ancora di più.

READ  Xbox risponde all'aumento dei prezzi di PlayStation

“Quattro leader su cinque nel cuore della notte hanno raggiunto la doppia cifra nella fascia oraria tardiva, con alcuni che hanno perso il 50% del loro pubblico durante quelle ore”, ha affermato Ashwin Navin, amministratore delegato di Samba TV. , un gruppo di ricerca. “Resta da vedere come la notte tornerà alla sua precedente rilevanza.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *