Primarie del New Hampshire 2024: Trump combatte il suo ultimo grande sfidante, Haley

MANCHESTER, NH (AP) — Donald Trump Puntando a una vittoria imponente nel New Hampshire martedì, le vittorie nelle prime due gare delle primarie repubblicane renderebbero più probabile che mai una rivincita di novembre con il presidente Joe Biden.

L’ultimo grande sfidante di Trump è l’ex presidente delle Nazioni Unite. La grande domanda è se il messenger Nikki Haley, può tagliare il suo vantaggio o ottenere del tutto un ribaltamento. Haley ha dedicato tempo e risorse finanziarie considerevoli al New Hampshire, sperando di attrarre i suoi elettori notoriamente di mentalità liberale.

Nei primi risultati pubblicati martedì scorso, Tutti e sei gli elettori registrati della piccola Dixville Notch Hanno votato per Haley invece che per Trump. Quest’anno solo una località turistica del New Hampshire ha scelto di votare a mezzanotte.

Trump ha vinto le primarie repubblicane del New Hampshire durante la sua prima corsa alla presidenza nel 2016, ma alcuni dei suoi alleati hanno perso gare chiave durante le elezioni di metà mandato di due anni fa. Haley deve scontrarsi con un avversario con profondi legami con la base repubblicana ed è concentrato sulla vittoria decisiva dello Stato, ponendo di fatto fine alla fase competitiva delle primarie repubblicane.

Cosa sapere sulle primarie del New Hampshire

In caso di successo, Trump sarebbe il primo candidato presidenziale repubblicano a vincere le elezioni in Iowa e New Hampshire da quando i due stati hanno iniziato a guidare il calendario elettorale nel 1976 – un chiaro segno della sua continua presa sugli elettori fedeli del partito.

Gli alleati di Trump hanno già fatto pressioni su Haley, ex governatore della Carolina del Sud, affinché abbandoni la corsa prima che il suo stato d’origine tenga le prime primarie repubblicane del Sud il 24 febbraio. Tali chiamate si intensificheranno se batterà facilmente il New Hampshire dopo aver segnato 30 punti. Caucus dell’Iowa. Haley è arrivato terzo in Iowa, superando il governatore della Florida Ron DeSantis. ha concluso la sua campagna La domenica.

Se Haley si ritirasse dopo il voto di martedì, ciò di fatto deciderebbe le primarie del GOP nella sua seconda tappa, prima che la maggioranza degli elettori repubblicani in tutto il paese esprima il proprio voto. Martedì mattina Haley ha insistito sul fatto che il New Hampshire non sarebbe stato il suo ultimo round.

READ  Elon Musk annuncia che StarLink porterà la copertura della zona morta su T-Mobile

“Stiamo andando nella Carolina del Sud”, ha detto ai giornalisti. “È sempre una maratona. Non è mai uno sprint.

Ha notato che è sopravvissuto più a lungo degli altri candidati. “Non sono qui per fortuna”, ha detto. “Sono venuto qui perché ho battuto tutti gli altri ragazzi. Quindi corro contro Donald Trump e non parlerò di necrologi.

Haley sta conducendo una campagna con il critico di Trump Chris Sununu, il popolare governatore repubblicano del New Hampshire. Ma ha notato che molti intermediari del potere repubblicani si stanno mobilitando dietro Trump, il che, a suo dire, è in contrasto con l’atteggiamento anti-establishment dell’ex presidente.

“L’élite politica si sta radunando attorno al presidente Trump”, ha affermato Haley. “La classe politica ci ha messo in questo pasticcio. Abbiamo bisogno di una persona normale, reale, che ci tiri fuori da questa situazione.

Sia Haley che Trump stavano cercando di trarre vantaggio dai recenti ritiri dalla corsa. Haley potrebbe ricevere un passaggio da alcuni sostenitori dell’ex governatore del New Jersey Chris Christie, che ha condotto una campagna contro Trump ma ha concluso la sua candidatura poco prima. Caucus dell’Iowa La settimana scorsa. Trump, nel frattempo, potrebbe consolidare il sostegno degli elettori conservatori che hanno sostenuto DeSantis.

Lunedì sera, uno dei suoi ex rivali principali a Laconia, nella Carolina del Sud, il senatore. Trump, che ha organizzato una manifestazione per le primarie con Tim Scott, stava già cercando di essere l’ultimo candidato repubblicano in corsa. Interrogato durante un’intervista di lunedì con Newsmax riguardo al ritiro di Haley dalla campagna dopo il New Hampshire, l’ex presidente ha detto che non l’avrebbe mai invitata a farlo, ma “forse ritirerà martedì”.

Scott Stebbins Sr., che ha partecipato al raduno di Trump indossando un berretto da baseball Make America Great Again, lo ha definito “il più grande presidente che abbiamo avuto dai tempi di Abraham Lincoln” e ha detto che Trump “non ha fatto altro che bene per la nostra nazione”.

READ  Le macchine intuitive furono i primi sbarchi sulla Luna americani dall'era Apollo

Stebbins ha detto che la pensava così Quattro casi penali E 91 reati Trump sta affrontando “una caccia alle streghe” e ha detto che “si libererà di tutti i politici corrotti là fuori che vengono pagati per molto tempo”.

“Non può essere comprato”, ha detto Stebbins. “È un vero americano. Lo è sempre stato.

Anche i democratici hanno tenuto le primarie martedì, ma è stata la prima che si ricordi di recente.

Biden ha vinto quello nuovo Comitato Nazionale Democratico Regole del partito Il processo delle primarie del 2024 inizierà il 3 febbraio nella Carolina del Sud, non in Iowa o nel New Hampshire. Ha sostenuto che gli elettori neri, il collegio elettorale più affidabile del partito e una parte fondamentale della sua vittoria nella Carolina del Sud, che ha rilanciato la sua campagna per le primarie del 2020 dopo tre sconfitte iniziali, dovrebbero svolgere un ruolo più ampio e precedente nel determinare il suo candidato.

I democratici del New Hampshire, citando le leggi statali che impongono al loro stato di tenere le prime primarie della nazione dopo i caucus dell’Iowa, hanno portato avanti le loro primarie come previsto, sfidando l’ordine aggiornato.

Biden non ha fatto campagna qui E Il suo nome non sarà sulla scheda elettoraleCiò significa che i democratici dello stato possono votare per i due principali sfidanti meno conosciuti del presidente, i rappresentanti del Minnesota. Dean Phillips e insegnante di auto-aiuto Marion Williamson. Tuttavia, molti dei principali democratici del New Hampshire si sono dimostrati favorevoli Una campagna di scrittura che si aspettano che Biden vinca facilmente.

Alcuni elettori che favoriscono i democratici possono votare in primarie repubblicane altamente competitive se non dichiarate.

Karen Padgett, un’elettore non dichiarato che ha visto Haley lunedì. Ha detto di aver votato per Trump nelle ultime due elezioni ma non ha intenzione di farlo di nuovo, ma è “molto seccato con Joe Biden per aver rinunciato al New Hampshire”.

“La sua affermazione è molto vecchia per tutti lì, sono molto radicati”, ha detto Padgett delle promesse di Haley di scuotere Washington in modi che Trump aveva promesso ma non ha mai fatto. “Facciamo entrare un po’ di gente nuova.”

READ  Si prevede che l'Italia approderà in Florida come uragano di categoria 3 con piogge, vento e mareggiate pericolosi.

Invece di concentrarsi sul New Hampshire, Biden si è unito alla vicepresidente Kamala Harris nella Virginia del Nord in una manifestazione per difendere il diritto all’aborto. I democratici la vedono come una questione vincente Per loro a livello nazionale a novembre.

Tuttavia, c’è un crescente senso di inevitabilità a novembre, che contrappone Trump a Biden. Entrambi sono stati criticati da oppositori più anziani – Biden ha 81 anni, Trump 77 – e ciascuno è stato descritto come inadatto a un altro mandato alla Casa Bianca.

I sondaggi d’opinione pubblica mostrano che la maggior parte degli americani è contraria alla rivincita. In un sondaggio di dicembre del Centro AP-NORC per la ricerca sugli affari pubblici, il 56% degli adulti americani era molto o abbastanza insoddisfatto di Biden come candidato democratico – e il 58% vedeva Trump come la scelta del GOP.

Alcuni elettori del New Hampshire hanno espresso una frustrazione simile.

Jeff Geira, 66 anni, repubblicano di Sanford, ha detto di essere indeciso sulle primarie ma di volere un candidato che “affrontasse le questioni” piuttosto che accontentarsi del bagaglio che gli altri due candidati sembrano avere.

Ha detto di essere “deluso” di essere grande come gli Stati Uniti, aggiungendo che “i due favoriti sono il meglio che abbiamo da offrire”.

Trump ha vinto due volte le primarie repubblicane del New Hampshire, ma ha perso lo stato in entrambe le sue campagne elettorali generali. Biden è arrivato quinto alle primarie democratiche del 2020 prima di vincere la nomination. Nelle elezioni di novembre 2020, Biden ha ricevuto il 52,7% dei voti contro il 45,4% di Trump.

___

Weissert ha riferito da Washington. Gli scrittori dell’Associated Press Joseph Frederick a Franklin, New Hampshire, Mike Pezzoli a Laconia, New Hampshire, Lynley Sanders a Washington, New Hampshire e Bill Barrow ad Atlanta hanno contribuito a questo rapporto.

___

Segui la copertura di AP sulle elezioni del 2024 https://apnews.com/hub/election-2024.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *