Papa Francesco in ospedale per il secondo intervento allo stomaco in due anni

ROMA, 7 giugno (Reuters) – Papa Francesco è stato ricoverato mercoledì in un ospedale di Roma per un’altra operazione addominale in anestesia generale per riparare un’ernia causata dalle cicatrici dell’intervento chirurgico del 2021.

Francesco, 86 anni, non ha mostrato segni di entrare in ospedale per un intervento chirurgico programmato durante la sua udienza pubblica in piazza San Pietro, dove era di buon umore, fermandosi a baciare i bambini e chiacchierare con gli sposi novelli.

Poco dopo, ha guidato una semplice Fiat 500L bianca dal Vaticano al Policlinico Gemelli, che è gestito da cattolici e ha una suite al decimo piano riservata ai papi.

L’intervento, previsto per mercoledì pomeriggio, sarà il terzo ricovero in ospedale di Francesco dal 2013, quando i cardinali elessero l’argentino papa latinoamericano.

Dovrebbe rimanere per “diversi giorni” per consentire “il normale progresso post-operatorio e il pieno recupero delle sue funzioni”, una dichiarazione descritta come insolita per gli standard vaticani.

Ha detto che l’intervento era necessario per riparare un labrocele, un’ernia che a volte si forma sopra la cicatrice a seguito di un precedente intervento chirurgico. È più comune negli anziani e può anche essere causato da obesità o debolezza dei muscoli della parete addominale.

L’équipe medica del Papa aveva deciso nei giorni scorsi che la condizione avrebbe richiesto un intervento chirurgico a causa del dolore e dell’ostruzione intestinale. Francesco ha paura degli effetti negativi dell’anestesia generale, molto comune anche negli anziani.

Il Papa sarà sottoposto a una laparotomia, o chirurgia addominale aperta, e verrà utilizzata una protesi per ricostruire la parete addominale, afferma la nota.

READ  Kiev sotto il nuovo massiccio attacco di droni russi, afferma Vitali Klitschko

Nel luglio 2021, gli è stata rimossa parte del colon in un’operazione volta ad affrontare una dolorosa condizione intestinale chiamata diverticolite. All’inizio di quest’anno, ha detto che la condizione è tornata e stava influenzando il suo peso.

Francesco ha trascorso circa 40 minuti nello stesso ospedale romano martedì per quello che il Vaticano ha definito un “esame” senza poi rivelare che si trattava di una visita preoperatoria.

Francis ha trascorso cinque giorni nello stesso ospedale alla fine di marzo per un’infezione polmonare e il mese scorso ha perso un giorno di visite a causa della febbre.

Pope usa spesso una sedia a rotelle o stampelle a causa del costante dolore al ginocchio. L’anno scorso non ha voluto operarsi al ginocchio perché l’anestesia generale per l’operazione al colon ha avuto spiacevoli effetti collaterali.

Nonostante i suoi problemi di salute, Francis ha un programma fitto di appuntamenti. Sabato il Vaticano ha annunciato l’intenzione di visitare la Mongolia, uno dei luoghi più remoti che abbia visitato, dal 31 agosto al 4 settembre.

In precedenza, è programmato per visitare il Portogallo dal 2 al 6 agosto per partecipare alla Giornata Mondiale della Gioventù a Lisbona e visitare il Santuario di Fatima. Martedì il Vaticano ha diffuso un programma ufficiale del viaggio, dando un segnale di conferma.

Segnalazione aggiuntiva di Keith Weir, Federico Maccioni e Crispian Palmer Montaggio di William McLean

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *