L’obiettivo sta rimuovendo alcuni prodotti LGBTQ dai negozi prima del Pride di giugno dopo le minacce ai lavoratori

NEW YORK (AP) – In vista del mese del Pride, Target sta rimuovendo alcuni articoli dai suoi negozi e apportando altre modifiche alla sua merce LGBTQ a livello nazionale dopo il feroce contraccolpo di alcuni clienti, inclusi scontri violenti con i suoi lavoratori.

“Dal lancio della collezione di quest’anno, abbiamo subito minacce che hanno compromesso la sicurezza e il benessere dei membri del nostro team durante il lavoro”, ha dichiarato Target in una dichiarazione martedì. “Date queste circostanze instabili, stiamo apportando modifiche ai nostri piani, inclusa la rimozione degli elementi al centro del comportamento di collisione più significativo”.

Target ha rifiutato di dire quali articoli stava rimuovendo, ma il più accattivante è stato il costume da bagno da donna “tuck friendly”, che consente alle persone trans senza attività di affermazione del genere di coprire le loro parti intime. Progettato da RimbalzareL’azienda londinese, che disegna e vende abbigliamento e accessori LGBTQ con background occulti e satanici, ha creato un contraccolpo.

I prodotti luminosi sono in vendita dall’inizio di maggio. Il Pride Month si svolge a giugno.

Target ha confermato di aver spostato la sua merce Pride dalla parte anteriore dei negozi al retro dei negozi in alcuni negozi del sud dopo gli scontri e il contraccolpo degli acquirenti in quelle aree.

La raccolta del mese del Pride di Target è stata oggetto di numerosi video fuorvianti Nelle ultime settimane, gli utenti dei social media hanno affermato falsamente che il rivenditore vendeva costumi da bagno “a misura di papera” progettati per bambini o in taglie per bambini.

Le mosse arrivano mentre il marchio di birra Bud Light sta ancora lottando con il contraccolpo dei clienti arrabbiati per i suoi sforzi per espandere la sua base di clienti. In collaborazione con l’influencer transgender Dylan Mulvaney. La società madre di Bud Light ha dichiarato che triplicherà i suoi sforzi di marketing Sta spendendo negli Stati Uniti quest’estate mentre il marchio cerca di recuperare le vendite perse dopo aver collaborato con influencer transgender.

READ  KJ Hamler era frustrato dal fatto che Russell Wilson lo avesse mancato nell'ultima partita

Target e altri rivenditori, tra cui Walmart e H&M, hanno ampliato i loro display LGBTQ per celebrare il mese del Pride per circa un decennio. Le questioni transgender quest’anno, tra cui l’assistenza sanitaria che afferma il genere e la partecipazione allo sport, sono state un argomento di divisione nelle legislature statali e si sono trasformate in contraccolpi.

______

Segui Anne D’Innocenzio: http://twitter.com/ADInnocenzio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *