LeBron James e Giannis Antetokounmpo sono stati votati capitani All-Star

Boston — LeBron James E Giannis Antetokounmpo Sono stati nominati i capitani delle due squadre che parteciperanno all’NBA All-Star Game del 2023 il prossimo mese a Salt Lake City.

Relazioni Giacomo Kareem Abdul-Jabbar — Sarebbe diventato il capocannoniere di tutti i tempi della lega — 19 nella maggior parte delle partite All-Star. James è stato capitano in ciascuno dei sei anni in cui è stato capitano. Squadre individuali. La stella dei Los Angeles Lakers ha segnato una media di 29,9 punti, 8,5 rimbalzi e 7,0 assist nella sua stagione NBA di 38 anni.

Antetokounmpo sarà capitano per la terza volta in carriera, dopo averlo fatto nel 2019 e nel 2020, e sarà All-Star per la settima stagione consecutiva. La stella dei Milwaukee Bucks ha una media di 31 punti, 12 rimbalzi e 5,3 assist in questa stagione per i Bucks, che entrano giovedì a metà partita dietro i Philadelphia 76ers al secondo posto nella Eastern Conference.

Insieme a James tra i titolari selezionati dalla Western Conference c’è l’attaccante dei New Orleans Pelicans Sion WilliamsonCentro Denver Nuggets Nikola JokicGuardia dei Golden State Warriors Stefano Curry e la guardia dei Dallas Mavericks Luca Doncic.

Altri titolari dell’Est insieme ad Antetokounmpo sono gli attaccanti dei Brooklyn Nets Kevin Durant E il suo compagno di squadra Kyrie IrvingAttaccante dei Boston Celtics Jayson Tatum e la guardia dei Cleveland Cavaliers Donovan Mitchell.

Gli antipasti sono selezionati da A Processo di voto ponderato I voti dei fan sono pesati al 50% del risultato finale, con le parti del voto del giocatore e dei media che contano per il 25% ciascuna.

READ  Oroscopo di sabato 8 luglio 2023

Centro dei Philadelphia 76ers Joel Embiid Ha mancato il taglio dopo essere arrivato terzo tra i giocatori della zona d’attacco est nella classifica dei giocatori e dei media e quarto. Voto dei tifosi. Embiid ha ricevuto 4.900.482 voti dai fan contro i 5.221.720 di Tatum.

Lakers avanti Antonio Davis West è arrivato terzo nella votazione dei fan tra i giocatori di zona d’attacco, ma rispettivamente settimo e sesto nella classifica dei giocatori e dei media.

Jokic, il due volte Most Valuable Player in carica, sta vivendo un’altra stagione impressionante, con una media di 25,1 punti, 11 rimbalzi e 9,9 assist con il 62% di tiri per i Nuckets leader della Western Conference, e sta giocando il suo quinto All-Star Game consecutivo. . Williamson, alla sua seconda apparizione all’All-Star Game, ha una media di 26 punti, 7 rimbalzi e 4,6 assist in 29 partite, ma è stato messo da parte dal 2 gennaio a causa di un infortunio al tendine del ginocchio.

Curry, ora nove volte All-Star, si sta riprendendo da un infortunio alla spalla che gli è costato alcune settimane in questa stagione. Ha una media di 29,3 punti, 6,2 rimbalzi e 6,2 assist. Dancic, che guida la NBA segnando con 33,8 punti a partita con 9,1 rimbalzi e 8,6 assist, è la quarta scelta consecutiva.

Durant, tredicesima All-Star, Jan. 8 dopo aver subito una distorsione MCL, saltando la terza stagione consecutiva a causa dell’infortunio. Durant ha giocato l’ultima volta nell’All-Star Game del 2019. , quando è stato nominato il suo giocatore più prezioso. Ma ha saltato l’intera stagione 2019-20 a causa di un intervento chirurgico al tendine d’Achille strappato e poi ha saltato tutte le partite delle ultime due stagioni – entrambe le volte è stato nominato capitano – a causa di infortuni. Nelle settimane che precedono i Giochi.

READ  SDSU vs SDSU in TV come guardare, trasmettere in streaming, quale canale

“Un altro anno senza giocare contro i miei vecchi compagni di squadra, ero tipo, ‘S—-. A quel punto, avrei potuto anche perdere l’All-Star Game e non giocare contro LeBron James in casa’”, ha detto Durant . All’inizio di questa settimana, quando gli è stato chiesto della sua frustrazione per aver saltato un’altra parte di una stagione a causa di infortuni. “Queste sono le cose che non vedo l’ora. … Più che giocare ogni partita, non vedo l’ora di fare quelle cose. Ma fa parte del basket”.

Nel frattempo, dopo aver segnato finora una media di 26,8 punti, 5,1 rimbalzi e 5,2 assist in questa stagione, Irving, ora otto volte All-Star, “è stato sospeso dalla squadra per più partite per non aver rinnegato l’antisemitismo”, seguendo il suo tweet promuovere un’immagine con tropi antisemiti.

Tatum, che ora gioca al suo quarto All-Star Game – come titolare designato, dopo Durant la scorsa stagione – ha recitato per i Celtics leader del campionato, con una media di 31 punti, 8,6 rimbalzi e 4,4 assist. Anche Mitchell farà la sua prima partenza, nella città che ha chiamato casa negli ultimi cinque anni.

Mitchell, alla sua quarta apparizione consecutiva all’All-Star Game, ha avuto una stagione di successo nella sua prima stagione con i Cleveland Cavaliers dopo uno scambio di successo con il nord-est dell’Ohio a settembre. Ha una media di 28,3 punti, 4,0 rimbalzi e 4,8 assist per una squadra di Cleveland che spera di arrivare ai playoff senza LeBron James nel roster per la prima volta in 30 anni.

“Sono decisamente fortunato e onorato di far parte di questo”, ha detto Mitchell a TNT in un’intervista video poco dopo l’annuncio. “Sai di avere sempre un chip sulla spalla, specialmente quando fai trading e ti trovi in ​​una situazione [in Cleveland] Dove… questi ragazzi credono in me, escono e credono in me per quello che sto facendo. E non sarei qui senza i miei compagni di squadra e gli allenatori.

READ  L'Inghilterra ha sconfitto la Colombia 2-1 e ha raggiunto le semifinali della Coppa del Mondo femminile

Le sette riserve All-Star di ciascuna conferenza, votate dagli allenatori in ciascuna conferenza, saranno annunciate giovedì prossimo. Quest’anno, per la prima volta, le squadre saranno determinate da un sorteggio dal vivo poco prima dell’inizio della partita del mese prossimo, invece che da un sorteggio registrato che si terrà nelle settimane che precedono il gioco.

In qualità di capitani, James e Antetokounmpo sono responsabili della costruzione delle loro squadre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *