Lamar Jackson, i Ravens scappano dai texani nel secondo tempo per avanzare all’AFC Championship Game

I Baltimore Ravens si sono appoggiati a Lamar Jackson e al loro gioco di corsa per staccarsi dagli Houston Texans nella seconda metà dell’incontro dell’AFC Divisional Round. Ha vinto 34-10.

I Ravens affronteranno la vincente della partita di domenica tra Kansas City Chiefs e Buffalo Bills nell’AFC Championship Game il 28 gennaio.

I Ravens corsero per 229 yard, di cui 134 nel secondo tempo. Jackson ha totalizzato 100 yard di corsa di Baltimora e 152 passaggi e due punteggi con i piedi oltre a lanciare per due punteggi.

Baltimora e Houston erano in parità 10-10 a metà tempo, ma dopo aver aperto il terzo quarto con un calcio di ritorno da 37 yard del ricevitore Devin DuVernay, Jackson guidò i Ravens su un drive da 55 yard da sei giocate. Una corsa di 15 yard.

Baltimora ha segnato nei suoi successivi tre possedimenti, con Jackson che ha trovato il tight end Isaiah Likely con un passaggio di touchdown da 15 yard, correndo per 8 yard per un touchdown, e poi un field goal di Justin Tucker da 43 yard per suggellare la vittoria.

Mentre Jackson e i Ravens hanno avuto successo sul campo, la difesa di Baltimora si è assicurata che l’attacco di Houston non potesse fare lo stesso. I Ravens limitarono i texani a 38 yard di corsa e 2,7 per carry.

Senza un attacco veloce costante e un attacco che è stato penalizzato otto volte, il debuttante texano QB CJ Stroud non è riuscito a trovare lo stesso successo di cui ha goduto nel round wild card.

Stroud ha concluso 19 su 33 per 175 yard e l’attacco di Houston non è riuscito a segnare un touchdown. L’unico touchdown dei texani è avvenuto nel secondo quarto su un punt di ritorno da 67 yard del ricevitore Steven Sims.

READ  Open di Francia: Rafael Nadal perde la finale e vuole fare una nuova tappa

I cambiamenti apportati nel secondo tempo hanno fatto una grande differenza per i Ravens

I Ravens non hanno avuto risposta ai blitz dei texani nel primo tempo. Jackson è stato licenziato tre volte e non si sentiva a suo agio. Tuttavia, il coordinatore offensivo Todd Mongan ha apportato alcune modifiche. I Ravens sono usciti in campo nel secondo tempo e sono passati in modo più aggressivo nei primi down.

Jackson tira fuori la palla velocemente. Il gioco veloce aveva più opzioni. La linea offensiva era molto buona in difesa. Nei primi tre drive del secondo tempo, i Ravens hanno segnato tre touchdown su drive da sei, 12 e 11 giocate. — Jeff Zrebiec, i Ravens hanno battuto lo scrittore

Vai più in profondità

Todd Mangan apporta molta energia e tempismo divertente all’attacco dei Ravens

I Ravens hanno mostrato il loro equilibrio

C’era molta ansia tra il pubblico numeroso all’intervallo quando i Ravens, favoriti per 9 punti e mezzo, erano in parità con i texani all’intervallo. I fan dei Ravens hanno già visto questo film. Sembrava il 2019 quando i Ravens entrarono nel loro incontro di divisione contro i Tennessee Titans con un bye e un primo down e furono prontamente sconfitti dai Titans 28-12. I Ravens hanno insistito affinché imparassero da quell’esperienza e lo hanno dimostrato sabato. I Ravens non si sono fatti prendere dal panico. Hanno apportato modifiche all’intervallo e nel secondo tempo hanno portato i texani fuori dal campo. — capriolo

Cosa c’è che non va con Houston

Per un po’, verso la fine del secondo quarto, è sembrato che i texani avessero una possibilità: il punt restituito da 67 yard di Sims non solo ha pareggiato la partita, ma Stroud si è surriscaldato. Presto. Il pubblico dell’M&T Bank Stadium, chiassoso all’inizio, si è calmato e si è svolto il grande copione dei perdenti.

READ  I Rangers conquistano il biglietto per l'ALCS, gli Astros passano in vantaggio per 2-1 nella serie con le vittorie in Gara 3 dell'ALDS

Ma le occasioni mancate continuavano ad accumularsi. Il field goal mancato di Kaimi Fairbairn da 47 yard avrebbe dato ai texani un vantaggio di 13-10 nel primo tempo. Punizioni. Quindi, tante punizioni. (Alla fine della partita, un totale di 11, comprese quattro false partenze). L’attacco dei Ravens ha faticato a trovare risposte ai blitz di Houston ed è stato brutale per tutto il secondo tempo. Jackson era al suo meglio e i texani non avevano risposta.

E con ciò, la testa di serie dell’AFC è stata eliminata.

I texani (11-8) non sono riusciti a produrre un touchdown offensivo per la prima volta dalla settimana 1, che includeva anche una sconfitta a Baltimora. Stroud è rimasto abbagliato dalla corsa ai passaggi dei Ravens, vedendo raramente una tasca o un ricevitore pulito con molta separazione nel back-end. Ha concluso con sole 175 yard di passaggio, una delle stagioni più produttive per un quarterback esordiente nella storia del campionato. — Zak Keefer, scrittore senior della NFL

Lettura obbligatoria

(Foto: Patrick Smith/Getty Images)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *