Jack Dorsey afferma che Elon Musk non avrebbe dovuto acquistare Twitter

SAN FRANCISCO – L’ex CEO di Twitter Jack Dorsey ha rilasciato la sua critica più aspra alla leadership di Twitter di Elon Musk venerdì, dicendo che Musk non ha dimostrato di essere un buon amministratore del sito – e avrebbe dovuto abbandonare l’acquisto del sito.

Le critiche e le spiegazioni sono arrivate venerdì sera in una serie di post di risposta sul fiorente social network Bluesky, un concorrente di Twitter che Dorsey ha contribuito a lanciare. I commenti illustrano come la leadership irregolare di Musk abbia tradito un amico di lunga data e un potente alleato, riflettendo un crescente contraccolpo contro un mandato tumultuoso.

Il CEO di Tesla Musk, che oggi ricopre lo stesso ruolo su Twitter, ha affermato che Dorsey ha affermato di pensare che avrebbe dovuto pagare $ 1 miliardo per ritirarsi da un accordo per acquisire la piattaforma di social media. I commenti sono un netto capovolgimento rispetto alla forte approvazione di Dorsey per l’acquisizione di Musk, quando un anno fa scrisse che se Twitter dovesse essere un’azienda, “Elon è l’unica soluzione in cui credo”.

“Credo nella sua missione di espandere la luce della coscienza”, Dorsey Lo ha twittato Al momento.

Nei suoi commenti su Bluesky venerdì, Dorsey ha usato un tono molto diverso.

Cosa sapere su Bluesky, un’alternativa a Twitter

Dorsey ha detto che non pensa che Musk “abbia agito bene” dopo aver realizzato il suo potenziale errore attaccando il sito, aggiungendo che non crede che il consiglio di amministrazione della società avrebbe dovuto forzare la vendita.

“Tutto è andato male”, ha aggiunto Dorsey.

READ  Le azioni della First Republic Bank hanno toccato nuovi minimi dopo aver riferito che il governo è riluttante a intervenire

Musk non ha risposto a una richiesta di commento sui commenti di Dorsey. Musk è apparso in “Real Time with Bill Maher” di venerdì sera su HBO, e durante il suo periodo alla guida della compagnia, il leader della maggioranza al Senato degli Stati Uniti Charles E. Schumer (DNY) ha parlato di argomenti tra cui un recente incontro con lui e le sue preoccupazioni. Sulla retorica proveniente dalla sinistra politica.

“Era sulla corsia preferenziale verso il fallimento”, ha detto Musk di Twitter. “Quindi ho dovuto intraprendere un’azione drastica. Non c’era scelta.”

Musk ha rilevato Twitter a ottobre dopo aver accumulato una quota sostanziale nella società all’inizio del 2022. Ha fornito A $ 54,20 per azione, la società ha un valore di $ 44 miliardi.

Il consiglio di amministrazione di Twitter ha approvato l’acquisizione di Musk alla fine di aprile, innescando un accordo per rendere privata la società. Se Musk decide di ritirarsi, i termini dell’accordo includono una penale di $ 1 miliardo, nota come “commissione di rottura”. (Gli esperti hanno notato che se Musk avesse violato il contratto, avrebbe dovuto pagare un importo superiore alla multa di $ 1 miliardo.)

Dopo l’accordo, la valutazione di Twitter è scesa in modo significativo poiché le pressioni economiche hanno pesato pesantemente sulla società e sulle azioni di Tesla, l’ultima delle quali ha ridotto drasticamente il patrimonio netto di Musk. Musk ha annunciato la sua intenzione di ritirarsi dall’accordo e Twitter ha fatto causa a Musk.

Dopo una battaglia giudiziaria durata un mese che includeva la controquerela di Musk, Musk e Twitter hanno concordato in ottobre di procedere con l’accordo, che è stato finalizzato alla fine del mese per $ 44 miliardi.

READ  Bennett, Williams, Duggan, Stroud nominati finalisti Heisman

Il mandato di Musk come capo di Twitter è stato segnato da tagli di posti di lavoro, un ambiente di lavoro radicale e una revisione totale dell’esperienza utente del sito. Twitter si basa fortemente su un modello di abbonamento e feed curati, che mirano a mostrare agli utenti i contenuti con cui desiderano interagire di più. Dall’acquisizione di Musk, la forza lavoro di Twitter è stata ridotta di circa l’80%.

Dorsey in precedenza si era scusato per aver fatto crescere l’azienda “troppo velocemente”, riducendola del 50% dopo che Musk aveva licenziato. Da allora, a volte ha criticato il processo decisionale di Musk, ad esempio, rivolgendosi a Twitter per esprimere il suo disaccordo con Musk che ha rinominato la funzione “Birdwatch” del sito in “Note sociali”.

Il Post ha riferito in precedenza che Dorsey ha trasferito $ 1 miliardo delle sue azioni Twitter nel Twitter privatizzato di Musk.

Nei suoi post di venerdì, Dorsey non si è assunto la responsabilità dell’acquisizione della società da parte di Musk, sostenendo che “ogni società viene venduta al miglior offerente” e che il consiglio non aveva altra scelta che accettare la sua offerta.

“Ero ottimista? Sì”, ha detto Dorsey.”Dovrei finalmente dire? No.”

Una volta che Musk ha cercato di fare marcia indietro, Dorsey ha aggiunto: “Vorrei che il consiglio non avesse forzato la vendita. Forse c’era una possibilità, ma ora non lo sapremo mai. Per quanto riguarda la decisione di Musk di completare l’acquisto senza pagare la multa di $ 1 miliardo, Dorsey ha detto: “Penso che avrebbe dovuto uscire e pagare $ 1 miliardo”.

Bluesky faceva parte del piano di Dorsey quando era CEO di Twitter per creare un sistema di social media “decentralizzato” in cui nessuna persona o azienda controllasse l’esperienza. Sebbene Twitter abbia investito in Bluesky, ora è una società separata con un proprio CEO. Negli ultimi giorni ha attirato rapidamente utenti Twitter di alto profilo, alcuni dei quali sono delusi dalla piattaforma sotto Kasthuri.

READ  Il film di Super Mario Bros. copre la famiglia allargata approvata da Nintendo

Rispondendo a un post in cui un utente ha detto: “È così triste come sia andata a finire”, Dorsey ha semplicemente risposto: “Sì”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *