È salito a 63 morti il ​​bilancio delle vittime dell’incendio scoppiato in un edificio a Johannesburg, in Sudafrica



CNN

È salito a 63 il bilancio delle vittime dell’incendio in un edificio di cinque piani nel centro di Johannesburg, dicono i servizi di emergenza della città.

Il portavoce Robert Muladzi ha detto che il numero dei feriti è di 43.

I soccorritori hanno riferito che l’incendio è stato domato e che i servizi di emergenza stanno effettuando le operazioni di salvataggio.

Il video è stato ripreso pochi minuti dopo l’incendio programma Grandi fiamme arancioni hanno inghiottito il piano inferiore di un edificio e decine di persone erano in piedi fuori.

L’incendio è scoppiato in un edificio “sequestrato” nel centro di Johannesburg, ha detto a SAfm il portavoce dei servizi di emergenza della città, Robert Muladzi, nel programma radiofonico sudafricano First Take SA.

Muladzi ha detto nel programma radiofonico che l’edificio ospita “centinaia” di insediamenti informali.

Le foto scattate giovedì mattina hanno mostrato gli spettatori rannicchiati intorno alle aree bruciate e transennate, finestre di vetro rotte e vestiti sparsi intorno all’edificio.

I servizi di emergenza di Johannesburg hanno confermato l’incendio intorno all’1:30 ora locale di giovedì.

“La causa dell’incendio è ancora oggetto di indagine in questa fase”, si legge nella nota. “I funzionari della gestione dei disastri della città di Johannesburg sono stati attivati ​​per fornire soccorso alle famiglie colpite”, ha aggiunto.

READ  Perché Scott Perry si distingue nell'indagine dell'FBI su Trump Associates

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *