Doc Rivers accetta la posizione di capo allenatore dei Milwaukee Bucks, dice la fonte

Maddie Meyer/Getty Images/File

Doc Rivers esamina la partita del 3 maggio 2023 tra Philadelphia 76ers e Boston Celtics.



CNN

Il veterano della NBA Doc Rivers ha accettato l’offerta dei Milwaukee Bucks come prossimo allenatore della squadra, ha detto alla CNN una fonte che ha familiarità con le conversazioni.

I Bucs hanno licenziato l’allenatore del primo anno Adrian Griffin martedì dopo 43 partite, dicendo che stavano “lavorando immediatamente” per assumere il loro prossimo allenatore. Griffin è con la squadra da giugno 2023.

Il direttore generale dei Bucks, Jon Horst, ha dichiarato in un comunicato che il licenziamento di Griffin è stata “una decisione difficile da prendere fuori stagione”.

La CNN ha contattato Bucks per un commento.

Rivers ha allenato i Philadelphia 76ers per tre stagioni prima di essere annunciato Si stavano separando Ciò ha fatto seguito alle tre sconfitte nelle semifinali della Eastern Conference lo scorso maggio. All’epoca, il presidente delle operazioni di basket dei Sixers descrisse Rivers come “uno degli allenatori di maggior successo nella storia della NBA”.

Il 62enne è stato anche capo allenatore degli Orlando Magic, dei Los Angeles Clippers e dei Boston Celtics, guidandoli al campionato NBA nel 2008.

Quando “NBA Inside” di TNT Martedì sera, il co-conduttore Shaquille O’Neal ha detto di essere “felice per il discorso”.

“Ha esperienza nel campionato. Ha esperienza nel trattare con ragazzi di grande nome, superstar,” ha detto O’Neal. “Per così tanto tempo se l’è cavata con quel campionato, quindi mi piacerebbe vederlo vincere un altro campionato. ”

In un novembre Intervista con Poppy Harlow della CNNRivers ha detto che inizia ogni stagione di allenamento con i suoi giocatori: “Sono umano e farò del mio meglio, ma commetterò degli errori qui”.

READ  2023 NFL Draft Trade Tracker: offerte per le scelte del primo turno

Nel corso della sua carriera, ha detto Rivers, ha imparato che essere un’insegnante è una parte importante della sua formazione.

“Ho sbagliato all’inizio dell’allenamento. Pensavo che fossi un allenatore di basket. E poi ho capito, no, ti alleni per la vita e questo ti permette di giocare a basket migliore”, ha detto ad Harlow.

Rivers ha spiegato che crede che per essere un campione “devi aprire il tuo cuore”.

“Devi uscire. Devi correre dei rischi. Devi uscire dalla tua zona di comfort. Devi donarti alla squadra. … Supera te stesso. Quando lo fai, tutto ti torna in mente,” Egli ha detto.

I Bucks sono a pari merito per il secondo miglior record della NBA con un punteggio di 30-13 e mercoledì ospiteranno i Cleveland Cavaliers.

Questa è una storia in via di sviluppo e verrà aggiornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *