Dibattito presidenziale repubblicano in Alabama su NewsNation

00:36 ET, 7 dicembre 2023

Punti salienti del 4° dibattito presidenziale repubblicano

Da Eric Bradner, Steve Contorno, Arid John e Daniel Strauss della CNN



I candidati repubblicani alla presidenza, l’ex governatore del New Jersey Chris Christie, l’ex governatore della Carolina del Sud Nikki Haley, il governatore della Florida Ron DeSantis e l’uomo d’affari Vivek Ramasamy partecipano al dibattito sulle primarie presidenziali repubblicane di NewsNation a Tuscaloosa il 6 dicembre presso la Moody Music Hall dell’Università dell’Alabama. Alabama.

Justin Sullivan/Getty Images

Mentre tornavano i fuochi d’artificio Quattro candidati repubblicani Sta gareggiando per emergere come la migliore alternativa del partito Donald Trump Mercoledì sera si sono svolte le elezioni presidenziali del 2024 Per il loro quarto dibattito.

Nel mezzo del campo di dibattito più piccolo di sempre e di fronte alla crescente pressione dei caucus dell’Iowa Mancano meno di sei settimane, i candidati hanno potuto esprimere le proprie convinzioni politiche ed esplorare le principali differenze. C’erano anche una serie di scene individuali memorabili.

La resa dei conti in Alabama, riportata da NewsNation, è quella in cui tutti i candidati sul palco sperano di essere visti come l’unica alternativa del GOP prima di avviare un caso più mirato contro l’ex presidente.

Ecco alcuni punti chiave della discussione:

Attacchi contro Haley: Un chiaro segno quello dell’ex governatore della Carolina del Sud, Nikki Haley Salire in gara? I suoi avversari l’hanno messa al centro dell’attenzione durante la prima ora del dibattito.

Il governatore della Florida Ron DeSantis ha aspettato 30 secondi per la sua prima risposta, quando ha preso di mira Haley e l’ha trascinata nella controversia su quale bagno dovrebbero usare le persone transgender. Nella sua prima risposta, l’uomo d’affari Vivek Ramaswamy ha ripreso da dove aveva interrotto nel terzo dibattito, dicendo che Halle una volta lavorava per il Boeing Group, che ha un importante impianto di produzione nello stato che un tempo governava.

In diversi punti, DeSantis e Ramaswamy si sono uniti per accumulare critiche, concentrandosi sul suo tardivo sostegno da parte di alcuni. Donatori come il co-fondatore di LinkedIn Reid HoffmanUn donatore democratico ha inviato 250.000 dollari a un super PAC a suo favore, suscitando l’interesse di personaggi come il CEO di BlackRock Larry Fink.

Anche Haley ha ricevuto di recente Sostenuto dal gruppo conservatore Americans for Prosperity, ha detto che avrebbe accolto con favore l’aiuto da qualunque parte provenisse, ma non avrebbe lasciato che dettasse le sue politiche. Ha anche detto che se i suoi concorrenti danno soldi, li riceveranno anche loro.

“Sono gelosi”, ha detto Haley. “Vogliono che li sostengano.”

“Chi non sarà nominato”: Dopo aver visto i suoi tre rivali sfidarsi per i primi 17 minuti del dibattito, l’ex governatore del New Jersey Chris Christie ha provato a riformulare il dibattito con un promemoria: Trump attualmente li guida tutti nei sondaggi.

“Ho questi tre ragazzi in competizione con Voldemort – ‘Colui che non sarà nominato'”, ha detto Christie, riferendosi al cattivo della serie Harry Potter il cui nome i personaggi evitano di dire. “Non vogliono parlarne.”

Christie ha suggerito che altri candidati stanno evitando di affrontare direttamente Trump perché non apprezzano le proprie possibilità di diventare il suo candidato alla vicepresidenza o le loro possibilità presidenziali nel 2028.

Pubblicizzare lo stato della corsa alle primarie repubblicane potrebbe essere una reazione ai commenti di Christie. Le domande poste ai suoi rivali nei momenti iniziali del dibattito hanno dato luogo a scambi accesi, e talvolta personali, avanti e indietro. I commenti di Christie sono stati accolti dal silenzio dei suoi rivali.

Christie ritrova il suo ritmo: Per mesi, Christie ha lottato per ricreare la magia della stagione dei dibattiti delle primarie presidenziali del 2016, quando sconfisse il senatore della Florida. Marco ha provocato Rubio ripetendo un dibattito. Anche se Christie non ce l’ha fatta alle primarie, Rubio ha lottato per superare la sensazione di essere un robot.

A Tuscaloosa, l’ex governatore del New Jersey ha cercato di ritrarre i suoi avversari come immaturi, irritabili e impreparati al compito. Ciò potrebbe non averlo aiutato a vincere la nomination, ma non ha reso le cose più facili per gli altri dipartimenti, in particolare DeSantis e Ramasamy.

Christie ha cercato di ritrarre DeSantis come riluttante a rispondere alle domande fondamentali. Quando a DeSantis è stato chiesto se avrebbe inviato forze americane a Gaza per salvare gli ostaggi americani tenuti da Hamas, Christie è intervenuta.

“Quando sei il presidente degli Stati Uniti, non puoi scegliere se rispondere o meno a questa domanda”, ha detto.

Più avanti nel dibattito, a DeSantis è stato chiesto se pensava che Trump fosse qualificato per la posizione. Lui rispose: “Il tempo del Padre non è sconfitto”. Christie ha raddoppiato.

Continua a leggere alcuni estratti della discussione qui.

READ  Buffalo Blizzard 2022: la neve effetto lago seppellisce Buffalo, New York

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *