Brad Marchant esce da Gara 4 contro i Panthers dopo lo scontro con Sam Bennett: “È fastidioso per tutti”

BOSTON – Il capitano dei Boston Bruins Brad Marchant salterà Gara 4 per un infortunio alla parte superiore del corpo. L’allenatore Jim Montgomery ha caratterizzato Marchant giorno dopo giorno. Montgomery ha rifiutato di rispondere se Marchand abbia subito una commozione cerebrale.

I Bruins credono che Marchand sia stato ferito da Sam Bennett durante uno scontro nel primo periodo in Gara 3. Una riproduzione video al rallentatore mostra Bennett che prende a pugni Marchand in testa con la mano destra. Marchand ha giocato due stagioni ma non è tornato per la terza.

“Penso che faccia arrabbiare tutti”, ha detto Trent Frederick del pugno di Bennett e delle sue conseguenze. “Ad essere onesti, penso che tutta questa squadra faccia battere tutti. Ci sono alcuni individui, francamente, che rendono i ragazzi così frustrati e persino esasperati. Forse è frustrazione. Devi ancora uscire e fare il lavoro. Siamo ancora sotto 2-1 e cerchiamo di arrivare al 2-2.

Bennett non è stato penalizzato per il gioco e non è stato soggetto a disciplina secondaria.

“Non penso che lo classificherei come sporco”, ha detto Montgomery domenica dopo lo skate mattutino preferito dei Bruins. “Pensavo fosse fuori limite. Penso che sia qualcuno che gioca al limite. E sa quello che fa. Non so se hai visto il film da dietro. Ma è chiaro… ha caricato.

I Bruins non hanno avuto risposta durante la partita contro Bennett. Non sapevano che il centro aveva tirato un pugno.

“Sento che è stata colpa mia se non abbiamo ottenuto qualche vendetta”, ha detto Montgomery. “Ma provi a rientrare in partita. È 1-0 finché non ottengono un power play di quattro minuti. Poi iniziamo il terzo e segniamo subito. Ora abbiamo la linfa. Ci sono ragioni per cui non abbiamo fatto me ne assumo la responsabilità personale.

READ  L'epidemia "tranquilla" di poliomielite a New York spinge il CDC a prendere in considerazione ulteriori vaccinazioni per alcuni

I Bruins potrebbero chiedere a Bennett di rispondere a quanto accaduto in Gara 4. Se è così, non è chiaro se Bennett avrà il via libera per rispondere. In Gara 2, David Pastrnak ha accettato la sfida di Matthew Tkachuk di combattere.

“Potrebbe esserci un momento nel gioco in cui ciò accadrà”, ha detto Frederick. “È qualcosa di cui possiamo parlare. È una serie 2-1. Anche noi dobbiamo essere intelligenti. Abbiamo già dato loro troppi giochi di potere. Cerca di limitarli e di farlo in modo intelligente.

Lettura obbligatoria

(Foto: Maddie Meyer/Getty Images)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *