Una maggiore supervisione della FAA statunitense sullo United potrebbe ritardare i piani di volo

Di David Shepherdson

WASHINGTON (Reuters) – La Federal Aviation Administration degli Stati Uniti sta intensificando il monitoraggio di United Airlines per garantire che rispetti le norme di sicurezza, ha affermato sabato l’agenzia.

La compagnia aerea con sede a Chicago ha dichiarato in una dichiarazione a Reuters che la FAA “avvierà una valutazione formale per garantire che sia conforme alle norme di sicurezza; sta identificando e mitigando i rischi; e sta gestendo efficacemente la sicurezza”.

“Le attività di certificazione in corso potrebbero continuare, ma i progetti futuri potrebbero essere ritardati sulla base dei risultati della supervisione.”

Lo United ha rifiutato di commentare.

Una fonte ha confermato il rapporto di Bloomberg News secondo cui la FAA non può autorizzare i clienti a imbarcarsi sui nuovi voli o sulle nuove rotte della United. La FAA ha rifiutato di commentare.

Lo United ha detto venerdì che la FAA aumenterà le ispezioni dell’aereo a seguito di una mezza dozzina di incidenti legati alla sicurezza nelle ultime settimane.

Un fuoribordo mancava quando un volo United è atterrato in Oregon, provocando un’indagine della FAA. Un Boeing 737 MAX della sua flotta rotola sull’erba a Houston. Il Boeing 777-200 della United ha perso un pneumatico dopo il decollo da San Francisco ed è stato dirottato a Los Angeles, dove è atterrato sano e salvo.

Sasha Johnson, vicepresidente della sicurezza aziendale della United, ha detto venerdì in una nota che nelle prossime settimane “i dipendenti vedranno una maggiore presenza della FAA nelle nostre operazioni mentre iniziamo a rivedere alcuni dei nostri processi di lavoro, manuali e strutture”.

La nota di Johnson afferma che gli incidenti “ci hanno opportunamente indotto a fermarci e valutare se possiamo e dobbiamo fare qualcosa di diverso”, aggiungendo che la compagnia aerea ha accolto con favore il contributo della FAA.

READ  Titanic: "Il più grande progetto di scansione subacquea della storia" offre una vista mai vista prima del relitto

Martedì, l’amministratore della FAA Mike Whittaker ha detto a Reuters che l’agenzia avrebbe seguito lo United più da vicino seguendo gli ultimi incidenti, con il CEO della United Scott Kirby “sapendo che ci impegneremo un po’ più da vicino con loro mentre li esamineremo”.

(Segnalazione di David Shepherdson a Washington e Mrunmai Dey a Bengaluru; montaggio di Richard Chang)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *