La Polonia attiva l’aereo dopo che un missile russo puntato sull’Ucraina è entrato nel suo spazio aereo

Gleb Garanich/Reuters

Un missile è esploso sopra lo skyline di Kiev durante un attacco russo.



CNN

La Polonia ha dichiarato di aver lanciato l’aereo dopo che un missile da crociera russo mirato all’Ucraina è entrato nel suo spazio aereo domenica mattina.

“Alle 4:23 del mattino del 24 marzo, uno dei missili da crociera lanciati stasera dall’aviazione a lungo raggio della Federazione Russa ha violato lo spazio aereo polacco”, ha dichiarato a X il comando operativo delle forze armate polacche.

“L’oggetto è stato trasportato in aereo in Polonia [air]Nello spazio vicino al villaggio di Oserdow (Voivodato di Lublino) e vi ha trascorso 39 secondi”, ha riferito il comando operativo. “È stato osservato dai sistemi radar militari durante il suo volo”.

Ciò è avvenuto dopo che funzionari ucraini hanno affermato che la Russia ha lanciato circa 20 missili e sette droni d’attacco Shahed a Leopoli, una regione dell’Ucraina occidentale vicino al confine polacco. Secondo quanto riferito, bombe sarebbero esplose in diversi luoghi della capitale ucraina, Kiev.

Il sindaco di Lviv Andrii Sadovyi ha detto che i missili hanno preso di mira infrastrutture critiche, ma non è stato segnalato alcun attacco nella stessa città di Lviv.

Il Comando Operativo ha dichiarato in X che sia gli aerei polacchi che quelli alleati erano stati attivati.

“Sono state implementate tutte le procedure necessarie per garantire la sicurezza dello spazio aereo polacco”, ha aggiunto il comando.

“L’esercito polacco continua a monitorare la situazione sul territorio ucraino ed è in costante allerta per garantire la sicurezza dello spazio aereo polacco”, ha affermato.

L’ultima volta che la Russia ha violato lo spazio aereo polacco è stato il 29 dicembre 2023. L’esercito polacco ha poi affermato che un “oggetto aereo non identificato” era entrato nel suo spazio aereo dal territorio ucraino, e il più alto ufficiale militare polacco ha poi affermato che “ci sono tutti i segni”. Un missile russo.

READ  L'agenzia statunitense aggiorna la revisione della sicurezza del pilota automatico Tesla, prima del richiamo

Nel frattempo il sindaco di Kiev Vitali Klitschko ha detto in un telegramma che ci sono state una serie di esplosioni nella capitale ucraina e che frammenti di missili sono caduti nel distretto di Desniansky.

“Esplosioni nella capitale. Le difese aeree sono attive. Non lasciate i vostri rifugi”, ha detto Klitschko.

Sul posto stanno arrivando le squadre dei vigili del fuoco e dei soccorsi.

Questa è una storia in via di sviluppo e verrà aggiornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *