Un magnate delle criptovalute arrestato in Montenegro viene estradato in Corea del Sud dopo una sentenza del tribunale

POGORICA, Montenegro (AP) – Giovedì un tribunale montenegrino ha stabilito che un magnate della criptovaluta Tho Kwan Dovrebbe essere estradato nel suo paese d’origine, la Corea del Sud, l’ultima svolta in un processo legale che si trascina da mesi dopo il suo arresto Laboratori di Terraformazione Fondatore nei Balcani l’anno scorso.

La sentenza dell’Alta Corte arriva pochi giorni dopo che una corte d’appello ha annullato la sua precedente decisione di estradare Kwon negli Stati Uniti.

Quan, 32 anni, è stato arrestato con mandato d’arresto internazionale in relazione al disastro da 40 miliardi di dollari della criptovaluta di Terraform Labs che ha devastato gli investitori al dettaglio di tutto il mondo. La Corea del Sud e gli Stati Uniti lo sono entrambi Ha chiesto l’estradizione di Kwon Dal Montenegro.

Il mese scorso, un’alta corte del Montenegro ha deciso di estradare Guan negli Stati Uniti, ma una corte d’appello ha annullato la decisione e ha ordinato a un tribunale di grado inferiore di reintegrarlo. In una dichiarazione, la corte d’appello ha citato questioni procedurali su chi abbia presentato per primo il reclamo negli Stati Uniti o in Corea del Sud.

L’ultima decisione della Corte Suprema potrebbe essere nuovamente impugnata, ha detto la portavoce Marija Rakovic. Non è dato sapere quando arriverà la sentenza definitiva. Kwon sta inoltre scontando una pena detentiva di quattro mesi in Montenegro per aver utilizzato un passaporto falso.

Conosciuto come il “re delle criptovalute”, Kwon è ricercato negli Stati Uniti, dove è accusato di frode dalla procura federale di New York. Anche gli avvocati sudcoreani hanno chiesto la sua estradizione.

READ  I tagli di posti di lavoro di Goldman colpiscono la banca d'affari, i mercati globali colpiscono duramente

Kwon e un altro sudcoreano sono stati arrestati Il 23 marzo all’aeroporto di Podgorica, in Montenegro, quando tentò di partire per Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, utilizzando un passaporto costaricano falso. Kwon e altri cinque associati a Terraform sono ricercati con l’accusa di frode e crimini finanziari legati all’esplosione della sua valuta digitale nel maggio 2022.

TerraUSD è progettata per essere una “stablecoin” ancorata ad asset stabili come il dollaro per proteggersi dalle forti fluttuazioni dei prezzi. Tuttavia, circa 40 miliardi di dollari in valore di mercato sono stati spazzati via dai possessori di TerraUSD e della sua moneta gemella fluttuante, Luna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *