Terremoto colpisce la Cina occidentale, oltre 100 morti: NPR

Un impiegato governativo osserva le rovine di una casa distrutta da un terremoto nella contea di Jixishan, nella provincia di Gansu, nella Cina nordoccidentale, martedì 19 dicembre 2023.

AP


Nascondi titolo

Cambia il titolo

AP


Un impiegato governativo osserva le rovine di una casa distrutta da un terremoto nella contea di Jixishan, nella provincia di Gansu, nella Cina nordoccidentale, martedì 19 dicembre 2023.

AP

PECHINO – Almeno 118 persone sono state uccise e più di 200 ferite dopo che un potente terremoto ha colpito durante la notte una remota regione della Cina occidentale, ha riferito martedì l’agenzia di stampa statale Xinhua.

Le scosse hanno colpito la contea di Zhishishan, nella provincia sud-occidentale del Gansu, vicino al confine con la montuosa provincia del Qinghai, dove vivono i gruppi etnici tibetano, Hui, Dongxiang e Salar.

L’agenzia Xinhua ha riferito che il terremoto è stato di magnitudo 6,2 sulla scala Richter. Dei morti, 100 erano nel Kansu e 11 a Kingai.

L’acqua, l’elettricità, i trasporti, le comunicazioni e altre infrastrutture della zona sono state danneggiate dal terremoto.

Il presidente cinese Xi Jinping ha chiesto rapidi sforzi a tutto campo per cercare, salvare e curare i feriti. Poiché l’area colpita si trova ad alta quota e il clima è freddo, ha sollecitato l’invio urgente di aiuti umanitari e riparazioni delle infrastrutture.

L’US Geological Survey ha riferito che il terremoto ha misurato 5,9 sulla scala Richter e ha causato diverse scosse di assestamento.

I soccorritori hanno riferito ai media cinesi che strade ghiacciate attraversavano città e villaggi nella regione più colpita della contea di Jixishan. È una regione montuosa abitata da numerose minoranze etniche tra cui tibetani e chalar. I soccorritori stanno ora lavorando a una temperatura media di 14 gradi Fahrenheit, che è sotto lo zero.

READ  L'ex presidente Jimmy Carter compie 98 anni

Circa 10 ore dopo, a ovest, un terremoto di magnitudo 5,5 ha colpito vicino al confine della Cina con il Kirghizistan, nella regione dello Xinjiang. Un terremoto si è verificato in una zona lontana. Finora non si sono verificate perdite di vite umane o danni agli edifici.

Emily Feng di NPR ha contribuito alla segnalazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *