SAG-AFTRA afferma che le Pagine sono “distanti” sulle questioni chiave relative agli scioperi

Il SAG-AFTRA ha informato i suoi membri lunedì sera che i negoziati sarebbero ripresi martedì, ma ha avvertito che le due parti rimangono “lontane” su questioni chiave.

Il sindacato e i principali studi cinematografici stanno negoziando da una settimana, concentrandosi su questioni come l’aumento dei pagamenti minimi, un nuovo modello residuo nello streaming e l’intelligenza artificiale.

“La squadra ha lavorato in modo indipendente oggi. Martedì ci incontreremo con l’AMPTP”, ha informato il sindacato ai suoi membri. “Anche se i colloqui della scorsa settimana sono stati fruttuosi, siamo distanti su questioni chiave.”

Il sindacato ha chiesto ai membri di mantenere alta la pressione sugli studi cinematografici pubblicando post sui social media e di scioperare.

Gli studi hanno avvertito che, a meno che non venga raggiunto un accordo questa settimana, è improbabile che le emittenti risparmino mezza stagione di sceneggiature televisive. Anche la stagione cinematografica estiva del 2024 è in pericolo poiché molti film verranno posticipati al 2025.

Duncan Crabtree-Ireland, il principale negoziatore del sindacato, è apparso al picchetto lunedì mattina e si è detto “cautamente ottimista” riguardo ai colloqui.

“Finché continuiamo a parlare di cose che vanno avanti, questo è ciò che deve accadere”, ha detto. “Sono stati compiuti progressi e questa è la fonte del mio continuo cauto ottimismo”.

Il sindacato ha cercato di stabilire un quadro normativo sull’uso dell’intelligenza artificiale per creare “gemelli digitali”. Sebbene l’Alleanza dei produttori cinematografici e televisivi abbia affermato di essere d’accordo che gli artisti debbano dare il consenso e pagare per l’uso dell’intelligenza artificiale, il sindacato sostiene da tempo che “il diavolo è nei dettagli”.

Crabtree-Ireland ha dichiarato lunedì che il sindacato sta ancora cercando di limitare l’approvazione dell’IA a un solo progetto. Ha detto che gli studi dovrebbero invece richiedere che un’unica approvazione sia valida per l’intera durata di un franchise.

READ  L'epidemia "tranquilla" di poliomielite a New York spinge il CDC a prendere in considerazione ulteriori vaccinazioni per alcuni

Il sindacato ha cercato di darsi un diritto di veto sulle applicazioni di intelligenza artificiale, cosa a cui gli studi hanno resistito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *