NY AG cerca ulteriori informazioni su Trump Bond, garanzia collaterale

WASHINGTON – Il procuratore generale di New York Letitia James ha presentato giovedì un avviso chiedendo maggiori informazioni sulla cauzione dell’ex presidente Donald Trump in un caso di frode civile presentato da Knight Specialty Insurance.

KSIC non ha la licenza a New York e James “fa eccezione alla sufficienza della cauzione” fornita a Trump senza un certificato di idoneità rilasciato alla società, ha dichiarato James.

James chiede al team di Trump, o KSIC, di “presentare una mozione per giustificare la cauzione” o di fornire maggiori informazioni sulla cauzione fornita dall’ex presidente entro 10 giorni.

Don Hankey, presidente della KSIC, ha affermato che l’obbligazione da 175 milioni di dollari emessa lunedì è stata interamente coperta dal denaro della società di Trump.

Né la KSIC né gli avvocati di Trump hanno risposto immediatamente alla richiesta di commento di NBC News giovedì sera. L’ufficio del procuratore generale di New York non ha risposto immediatamente alla richiesta di ulteriori commenti.

NBC News aveva precedentemente riferito che Hankey era in trattative con la Trump Organization per versare un’obbligazione da 557 milioni di dollari quando una corte d’appello statale ha stabilito il 25 marzo che l’obbligazione sarebbe stata ridotta a 175 milioni di dollari.

“Non vede l’ora di rivendicare i suoi diritti in appello e di ribaltare questa sentenza ingiusta”, ha detto lunedì l’avvocato di Trump, Alina Hubba, quando è stata emessa la cauzione.

A febbraio, la squadra di Trump ha presentato ricorso contro una sentenza di frode civile da 464 milioni di dollari contro lui e la sua azienda. Se il suo appello fallisce, potrebbe essere responsabile per l’intero importo concesso dall’ordinanza del giudice Arthur Engoron emessa a febbraio.

READ  L'agenzia statunitense aggiorna la revisione della sicurezza del pilota automatico Tesla, prima del richiamo

Il 22 aprile è prevista l’udienza per il processo di frode civile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *