Incendi a Maui: il bilancio delle vittime raggiunge i 93, i funzionari affermano che lo sforzo per quantificare le perdite è appena iniziato

LAHAINA, Hawaii (AP) – Il bilancio delle vittime come a Gli incendi distruggono la storica Maui Con il bilancio delle vittime che è salito a 93, i funzionari hanno avvertito che gli sforzi per trovare e identificare i morti erano ancora nelle fasi iniziali. Gli incendi sono già i peggiori incendi negli Stati Uniti da oltre un secolo.

Le squadre con cani da cadavere hanno coperto solo il 3% dell’area di ricerca, ha detto sabato il capo della polizia di Maui John Pelletier.

“Abbiamo un’area di almeno 5 miglia quadrate che è piena dei nostri cari”, ha detto, aggiungendo che è probabile che il bilancio delle vittime aumenti e “nessuno di noi lo sa davvero. L’entità è ancora lì”. “

Ha parlato mentre i soccorritori federali osservavano il paesaggio di cenere lasciato dall’incendio che ha sventrato la secolare città di Lahaina. Gli equipaggi hanno contrassegnato le rovine delle case con una “X” arancione brillante per contrassegnare la ricerca iniziale e “HR” quando hanno trovato resti umani.

Pelletier ha detto che identificare i morti è una sfida perché “stiamo raccogliendo resti e stanno cadendo a pezzi”. I resti sono passati attraverso il “fuoco che scioglie il metallo”. Ha detto che finora sono state identificate solo due persone.

Durante lo sforzo di ricerca, i latrati dei cani cadaveri echeggiano nel paesaggio caldo e incolore, allertando i loro conduttori.

“Questo sarà sicuramente il peggior disastro naturale che le Hawaii abbiano mai affrontato”, ha detto il governatore Josh Green mentre visitava il disastro lungo la storica Front Street. “Possiamo solo aspettare e sostenere i vivi. Il nostro obiettivo ora è riunire le persone se possibile, procurare loro un alloggio, ottenere assistenza sanitaria e poi ricostruire.

Almeno 2.200 edifici sono stati danneggiati o distrutti a West Maui, quasi tutti residenziali. In tutta l’isola, i danni sono stimati in circa 6 miliardi di dollari.

L’incendio nelle Highlands ha colpito 544 strutture, la maggior parte delle quali case, ha detto Green.

READ  La polizia di Boston salva padre e figlio aggrappati al frigorifero dal porto di Boston

I funzionari della contea hanno dichiarato su Facebook che 4.500 persone avevano bisogno di un riparo, citando i dati della Federal Emergency Management Agency e del Pacific Disaster Center.

Pellitier ha incoraggiato le persone con familiari scomparsi ad andare al Centro di assistenza familiare per il test del DNA.

“Dobbiamo identificare i tuoi cari”, ha detto Pelletier.

Coloro che sopravvissero furono grati di essere vivi e piansero coloro che non lo fecero.

Il capo dei vigili del fuoco in pensione Jeff Boger e il suo amico da 35 anni, Franklin Trejos, inizialmente sono rimasti indietro per aiutare gli altri a Lahaina e salvare la casa di Boger. Ma martedì pomeriggio, mentre le fiamme si avvicinavano, sapevano che dovevano fuggire.

Ciascuno è scappato con la propria auto. Il veicolo di Boger non si avviava, quindi ha rotto il finestrino per uscire e poi è strisciato sul pavimento finché una pattuglia della polizia non lo ha trovato e portato in ospedale.

Trejos non è stato così fortunato. Quando Boker è tornato il giorno successivo, ha trovato le ossa del suo amico di 68 anni sul sedile posteriore della sua auto, adagiate sopra i resti dell’amato golden retriever di 3 anni di Boker, Sam. Ho cercato di proteggere.

Trejos, originario del Costa Rica, ha vissuto per anni con Boger e sua moglie, Shannon Weber-Boger, aiutando con le crisi epilettiche quando suo marito non poteva. Ha riempito le loro vite di amore e risate.

“Dio ha preso un uomo buono”, ha detto Weber-Boger.

L’ultimo bilancio delle vittime è più alto 2018 Falò Nel nord della California, ha ucciso 85 persone e distrutto la città di Paradise. Più di un secolo fa, il Cloquet Fire del 1918 scoppiò nel Minnesota settentrionale colpito dalla siccità e attraversò le comunità rurali, distruggendo migliaia di case e uccidendo centinaia di persone.

READ  Il presidente del Messico attacca i critici dopo l'uragano mortale

Gli incendi sono il peggior disastro naturale delle Hawaii degli ultimi decenni, dopo lo tsunami del 1960 che uccise 61 persone. Ancora più pericoloso fu lo tsunami del 1946 che uccise più di 150 persone sulla Big Island, spingendo alla creazione di un sistema di allarme di emergenza a livello di territorio con sirene che vengono testate mensilmente.

I registri della gestione delle emergenze alle Hawaii non indicano che le sirene di allarme suonassero prima che la città prendesse fuoco. I funzionari hanno inviato avvisi a telefoni cellulari, televisori e stazioni radio, ma le interruzioni di corrente diffuse e le interruzioni dei cellulari potrebbero averne limitato la portata.

A come carburante Estate secca e forti venti da a Una tempesta passeggeraGli incendi a Maui hanno attraversato la boscaglia secca che copriva l’isola.

“Ha superato qualsiasi cosa i vigili del fuoco potessero fare nelle prime ore del mattino”, ha dichiarato Lori Moore-Merrell, US Fire Marshal.

L’incendio più intenso ha devastato Lahaina martedì e ha distrutto quasi tutti gli edifici della città di 13.000 abitanti, lasciando una distesa di macerie grigie tra il mare blu e i lussureggianti pendii verdi.

I funzionari dell’acqua di Maui hanno avvertito i residenti di Lahaina e Kula di non bere acqua corrente, che può essere contaminata anche dopo l’ebollizione, e di fare solo docce brevi e noiose in stanze ben ventilate per evitare l’esposizione ai vapori chimici.

Gli sforzi antincendio di Maui potrebbero essere stati ostacolati da personale e attrezzature limitati.

Il presidente della Hawaii Firefighters Association Bobby Lee ha dichiarato che non ci sono più di 65 vigili del fuoco della contea in servizio in un dato momento, che sono responsabili di tre isole: Maui, Molokai e Lanai.

Riley Curran, residente a Lahaina, ha detto che dubita che i funzionari della contea avrebbero potuto fare di più data la velocità delle fiamme. È fuggito dalla sua casa sulla strada principale dopo aver visto le fiamme provenire dal tetto di un edificio vicino.

READ  Lee Anderson: deputato conservatore licenziato per commenti "islamici".

“Non è che le persone non stiano cercando di fare nulla”, ha detto Curran. “Il fuoco è passato da zero a 100”.

Più di una dozzina di persone hanno formato una catena di montaggio sabato sulla spiaggia di Kaanapali per scaricare acqua, articoli da toeletta, batterie e altri elementi essenziali da una nave proveniente da un’altra parte di Maui.

David Taylor, direttore del marketing per il proprietario della barca, Kai Kanani Sailing, ha affermato che molti degli articoli sono per i lavoratori dell’hotel che hanno perso la casa e vivono con le loro famiglie sul posto di lavoro.

“L’aloha è ancora lì”, ha detto, e il gruppo ha applaudito quando hanno finito di scaricare la barca. “Lo sentiamo tutti molto fortemente e tutti vogliono sentire di poter fare qualcosa”.

Caitlin McKnight, che fa anche volontariato presso il rifugio di emergenza presso il monumento ai caduti dell’isola, ha detto che ha cercato di rimanere forte per coloro che hanno perso tutto.

“Quelle persone, quelle famiglie, le persone di Maui Ohana, era chiaro che avevano vissuto un evento traumatico”, ha detto McKnight, usando la parola hawaiana per famiglia. “Puoi vederlo nelle loro facce.”

___

Kelleher ha riferito da Honolulu e Dubui ha riferito da New York. Gli scrittori dell’Associated Press Rebecca Boone a Boise, Idaho; Andrew Selsky a Bend, nell’Oregon; Bobby Kaina Galvan a New York; Audrey McAvoy a Wailuku, Hawaii; Ty O’Neill a Lahaina, Hawaii; e Lisa J. Adams Wagner di Evans, Georgia, hanno contribuito a questo rapporto.

___

La copertura climatica e ambientale dell’Associated Press riceve il sostegno di diverse fondazioni private. Scopri di più sull’iniziativa per il clima di AP Qui. AP è l’unico responsabile di tutti i contenuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *