Notizie recenti sulla guerra tra Ucraina e Russia: annunci dal vivo

debito…Tyler Hicks / Il New York Times

I ponti che collegano le città gemelle ucraine di LYSYCHANSK, Ucraina – Lysychansk e Sieverdonetsk sono stati tutti distrutti e sono scoppiati combattimenti di strada, lasciando migliaia di civili intrappolati in una delle battaglie più letali della guerra fino ad ora.

La Russia ha preso di mira l’area dall’inizio della sua invasione su vasta scala a febbraio, ma poiché ha ristretto la sua offensiva alla regione orientale del Donbass, ricca di risorse, i comandanti russi hanno costantemente dirottato più truppe verso Siverodonetsk e la piccola area circostante .

Si stima che ci siano ancora circa 10.000 persone nella città di Sivrodonetsk e si ritiene che diverse centinaia siano state sepolte nei bunker sotto un impianto chimico all’indomani del bombardamento. Il governo ucraino questa settimana ha affermato che qualsiasi evacuazione su larga scala della città era ora impossibile. La Russia ha promesso di costruire un corridoio umanitario, ma le precedenti affermazioni sono fallite e le forze russe Hanno diretto il loro fuoco Dove è probabile che i civili scappino.

I feroci combattimenti sono continuati giovedì a Lysychansk e Sieverdonetsk. Funzionari locali affermano che almeno una persona è stata uccisa in un attacco aereo russo nella città centrale di Lisiான்ansk giovedì mattina.

Per tutto il giorno, l’artiglieria russa e ucraina ha sparato dalla sponda opposta del fiume Shivarsky Donets, che separa le due città. Un gruppo di soldati ucraini, senza fiato per aver combattuto nel seminterrato di un condominio in stile sovietico, ha chiesto ai giornalisti del New York Times quando sarebbero arrivate le granate a propulsione occidentale.

READ  Celtics contro. Heat Score, Takeaways: nonostante abbia perso Jimmy Butler, Pam Adebayo ha portato Miami a una vittoria cruciale in Gara 3.

Quando l’artiglieria russa in prima linea ha attaccato la città di Lisyansk, un soldato ha detto: “Un’ora sembra un giorno intero”.

A Siverodonetsk, le persone nella città in rovina ora sono per lo più di proprietà. Coloro che l’hanno creato di recente descrivono le scene dolorose.

debito…Tyler Hicks/The New York Times

Serhiy Haidai, capo dell’amministrazione militare di Luhansk, ha affermato che il bombardamento ora è così grave che “le persone non possono più sopportarlo nei rifugi – il loro stato psicologico è al limite”.

La Russia non controlla la città e si combattono guerre casa per casa, ha detto. Allo stesso tempo, le forze russe continuano a scaricare rifiuti nei villaggi intorno alla città, ha affermato Haidoi.

“La devastazione del settore immobiliare è catastrofica”, ha detto. Le persone in città hanno riferito di essere rimasti senza cibo e acqua pulita, descrivendo scene simili a quelle giocate a Mariupol e in molte altre città e paesi dell’est negli ultimi quattro mesi.

Si ritiene che altri 60.000 civili vivano a Lysyansk, controllata dall’Ucraina. Ma il continuo bombardamento russo della regione mentre la Russia tenta di accerchiare le forze ucraine ha reso l’evacuazione su larga scala un concetto molto difficile.

La maggior parte dei 50.000-60.000 colpi di artiglieria che la Russia sferra ogni giorno sono concentrati in quest’ultimo pezzo della provincia di Luhansk, controllata dall’Ucraina.

Il coordinamento tra Russia e Ucraina, il tipo di convoglio necessario per l’evacuazione su larga scala, sarà supervisionato da mediatori internazionali. Non vi è alcuna opinione generale che un tale piano sarebbe discusso. A Lysychansk, i volontari, in un mix di veicoli, evacuano decine di civili ogni giorno.

READ  Gli Yankees distruggono i Cubs di 18 run

Valerii Zaluzhnyi, il massimo comandante militare dell’Ucraina, ha dichiarato in una dichiarazione che la Russia sta concentrando i suoi sforzi sulla guerra. Oltre al fuoco incessante dell’artiglieria, Mosca effettua attacchi aerei e utilizza diversi sistemi di lancio di razzi per distruggere tutto ciò che incontra sul suo cammino. Le forze russe avanzano su nove punti separati da nord, est e sud.

Nonostante le armi alte della Russia, gli ucraini non furono in grado di completare l’assedio delle forze di Mosca. Il generale Jalushni ha detto che avrebbero continuato a combattere.

Ha detto che Zhivrodonetsk era un punto chiave nel sistema di difesa della regione di Luhansk. “La città non è altro che questo”, ha detto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.