I guai di Boxcon nel principale stabilimento cinese di iPhone colpiranno in grande man mano che più lavoratori se ne andranno – fonte

  • Le esportazioni di novembre dello stabilimento Foxconn Zhengzhou diminuiranno ulteriormente – fonte
  • Il malcontento dei lavoratori nello stabilimento è sfociato in proteste questa settimana
  • Sono usciti più di 20.000 lavoratori, per lo più neoassunti

Taipei, nov. 25 (Reuters) – Foxconn (2317.TW) L’impianto principale di iPhone in Cina è destinato a ridurre ulteriormente le spedizioni di novembre a causa di disordini sindacali questa settimana, ha detto venerdì una fonte con conoscenza diretta della questione, mentre migliaia di lavoratori sono usciti dal sito.

La società potrebbe ora registrare un calo di oltre il 30% nella produzione di novembre del sito, rispetto a una stima interna fino al 30% quando i problemi di manodopera della fabbrica sono iniziati alla fine di ottobre, ha detto la fonte.

È improbabile che il sito, che è l’unica fabbrica in cui Foxconn produce modelli di iPhone premium, incluso l’iPhone 14 Pro, riprenda la piena produzione prima della fine del mese, ha aggiunto la fonte.

La mela più grande del mondo (AAPL.O) La fabbrica di iPhone ha lottato con le rigide restrizioni COVID-19 che hanno alimentato il malcontento tra i lavoratori e interrotto la produzione prima delle vacanze di Natale e Capodanno a gennaio, poiché molti lavoratori sono stati messi in quarantena o hanno lasciato lo stabilimento.

Lo stabilimento di Zhengzhou rappresenta il 70% delle spedizioni globali di iPhone e ha sollevato preoccupazioni sulla capacità di Apple di fornire prodotti per le intense festività natalizie, poiché produce i famosi modelli di iPhone 14 dell’azienda statunitense.

Mercoledì gli operai, per la maggior parte neoassunti nelle ultime settimane, si sono scontrati con il personale di sicurezza.

READ  L'americano Pulisic pronto per la partita dei Mondiali in Olanda

Molti hanno affermato di essere stati ingannati sui benefici compensativi in ​​fabbrica e altri si sono lamentati di condividere i dormitori con colleghi risultati positivi al Covid.

Foxconn si è scusato per un “errore tecnico” relativo alla retribuzione durante il processo di assunzione giovedì, e in seguito ha protestato contro i nuovi assunti che hanno accettato di dimettersi e abbandonare la posizione di 10.000 yuan ($ 1.400).

Più di 20.000 lavoratori, per lo più nuovi assunti che non avevano ancora lavorato sulle linee di produzione, hanno preso i loro soldi e se ne sono andati. I video pubblicati venerdì sui social media cinesi hanno mostrato folle e lunghe file di lavoratori carichi di bagagli in coda per gli autobus.

“È ora di andare a casa”, ha postato una persona.

Foxconn, formalmente noto come Hon Hai Precision Industry Co, ha rifiutato di commentare. Apple, che ha affermato che i dipendenti erano in fabbrica giovedì, non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento venerdì.

Lo stabilimento, prima che iniziassero i suoi guai, impiegava più di 200.000 lavoratori. Dispone di alloggi, ristoranti, campi da basket e si estende su circa 1,4 milioni di metri quadrati (15 milioni di piedi quadrati) di strutture.

Un’altra fonte Foxconn a conoscenza della questione ha affermato che alcuni nuovi assunti hanno lasciato il campus, ma non ha specificato quanti. Ha detto che poiché le persone che se ne vanno non sono ancora state formate o hanno iniziato a lavorare, la loro partenza non influirà ulteriormente sulla produzione attuale.

READ  Elezioni primarie in diretta: l'ultima delle gare del Nevada e della Carolina del Sud

“Questo incidente ha un grande impatto sulla nostra immagine pubblica ma un impatto minimo sulla nostra (attuale) capacità. La nostra attuale capacità non ne risente”, ha affermato la fonte.

“C’è solo così tanto che le aziende possono fare per contenere la pandemia… è stato un problema per un po’. È un problema che tutti stanno affrontando”, ha detto la persona, citando altri disordini sindacali alimentati da restrizioni COVID più severe, incluso uno sconvolgimento presso il fornitore Apple Quanti. (2382.TW)A maggio.

Le azioni Foxconn sono scese dello 0,5%, in ritardo rispetto al mercato più ampio. (.TWII) Appartamento finito.

($ 1 = 7,1616 Yuan Renminbi cinesi)

Segnalazione di Yimou Lee; Segnalazione aggiuntiva di Brenda Coe; Montaggio di Ann Marie Rowntree, William Mallard e Gerry Doyle

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.