“Diamo addio a quest’anima iconica”

Adam S. per Dailymail.com. Di Levy

05:12 27 novembre 2023, aggiornato 06:15 27 novembre 2023

  • Mr. Big Stuff ha raggiunto la seconda posizione nella Billboard Hot 100 al momento della sua uscita
  • Trascorse altre cinque settimane al numero uno della Billboard Soul Singles Chart
  • Altri singoli pubblicati durante la sua carriera includono Carry On, Do Me, My Toot Toot, Helping Man, Jessie Joe (You Got To Go) e You Think You’re Hot Stuff.
  • “New Orleans e i suoi fan in tutto il mondo si uniscono per ringraziarlo per il segno indelebile che ha lasciato nel mondo”, ha detto la sua famiglia.



Sig. Il cantante dei Big Stuff Gene Knight è morto per cause naturali all’età di 80 anni, ha detto il suo addetto stampa.

La morte dell’ottantenne cantante R&B e soul è stata inizialmente riportata da un’emittente veterana di New Orleans LBJUn comunicato stampa della sua famiglia datato mercoledì scorso ha ulteriormente confermato la stessa cosa TMZ.

‘L’eredità di Jean Knight non è solo musicale; È una testimonianza dell’amore duraturo tra un artista, la sua città natale e i suoi fan adoranti”, ha detto la sua famiglia in una nota. “Mentre diciamo addio a questa anima iconica, New Orleans e i suoi fan globali si uniscono per ringraziare per il segno indelebile che ha lasciato nel mondo.”

Altri singoli pubblicati durante la sua carriera includono Carry On, Do Me, My Toot Toot, Helping Man, Jessie Joe (You Got To Go) e You Think You’re Hot Stuff.

Knight è meglio conosciuto per il suo singolo del 1971 Mr. Big Stuff, che raggiunse il numero due nella classifica Billboard Hot 100 e rimase cinque settimane al numero uno nella classifica Billboard Soul Singles.

READ  McIlroy ha colpito l'antica pietra, rompendo la mano di un membro dello staff del PGA Tour, in un primo round di Open ricco di eventi.

È morto all’età di 80 anni Gene Knight, cantante dei Mr Big Stuff Nella foto a New Orleans nel 2014
La morte dell’ottantenne cantante R&B e soul è stata riportata per la prima volta mercoledì scorso dall’emittente televisiva veterana di New Orleans LBJ, che ha rilasciato una dichiarazione della sua famiglia.

La famiglia di Knight ha sottolineato la sua illustre carriera nella loro dichiarazione, sottolineando il suo lavoro presso la Jetstream Records, la Stax Records e infine la sua etichetta discografica, che si chiamava Comstar.

La famiglia ha detto che vorrebbe richiedere privacy durante questo momento difficile ed esprimere la sua sincera gratitudine ai fan per il loro amore e sostegno.

Mr. Big Stuff, la canzone orecchiabile del cantante di New Orleans, è diventata un punto fermo in altri media, con campioni come TV, film e altri brani musicali.

Le produzioni che utilizzano la canzone includono Black-ish, Everwood, Family Guy, The Deuce, Semi-Pro e The Marvelous Mrs. Maisel.

Artisti musicali come Queen Latifah, John Legend, The Beastie Boys, TLC, Eazy-E, Heavy D & The Boys, Everclear e Girl Talk hanno campionato o remixato la traccia. La canzone è stata interpretata da artisti come Precious Metal e Lynn Collins.

È stato aggiunto il Cavaliere Louisiana Music Hall of Fame Ad un evento nell’ottobre 2007 a Baton Rouge, Louisiana.

Jean Calliste, vero nome Jean Calliste, inizialmente fece la sua svolta nella musica quando il suo primo marito la convinse a registrare un demo tape ai J&M Studios nel 1965, secondo una biografia dell’LMHOF. Da Jackie Wilson Smettila di radunarmi

Il produttore texano Huey Meux stava lavorando con un artista solista ed è rimasto così colpito da Knight che le ha firmato un contratto discografico.

Il cantante è stato fotografato durante un’esibizione nel 1970
Il musicista è stato fotografato sul palco della sua nativa New Orleans nel 1986
Knight è stato inserito nella Louisiana Music Hall of Fame nell’ottobre 2007. Foto scattata a New Orleans nel 2012

Secondo l’LMHOF, la Knight lavorava come fornaia alla Loyola University di New Orleans quando “uno sconosciuto le si avvicinò per dirle che stava scrivendo alcune canzoni che il produttore Wardell Quesergue voleva che lei cantasse”, secondo l’LMHOF.

READ  Le proteste per i palestinesi continuano in tutto il mondo: NPR

Si trasferì ai Malago Studios di Jackson, Mississippi, dove incontrò per la prima volta Mr. Ho ascoltato la registrazione di Big Stuff. Voleva apportare modifiche alla canzone che, secondo lui, le avrebbero “dato vita”.

Uno degli autori della canzone, Joe Broussard, chiese alla Knight di cantare la canzone “come si sentiva” e, secondo l’LMHOF, consegnò la versione finale “alla sua seconda ripresa”.

La Stax Records con sede a Memphis alla fine pubblicò Mr. Prese e pubblicò la canzone Big Stuff, che divenne un successo immediato nei mercati di Washington e New York nel maggio 1971 e alla fine raggiunse le classifiche di Billboard.

È rimasto in classifica per 16 settimane, vendendo più di tre milioni di copie, secondo LMHOF.

Knight è raffigurato mentre si esibisce al New Orleans Jazzfest nell’aprile 1999
Visto nel 2012, Knight, Mr. Big ha apportato importanti modifiche al ritmo e al ritmo del materiale.
Altri singoli pubblicati durante la sua carriera includono Carry On, Do Me, My Toot Toot, Helping Man, Jessie Joe (You Got To Go) e You Think You’re Hot Stuff. Foto scattata nel 2016 a New Orleans
Domenica molti fan del defunto cantante si sono rivolti a Twitter per esprimere le loro condoglianze

Domenica molti fan del defunto cantante si sono rivolti a Twitter per esprimere le loro condoglianze.

Un utente ha detto: ‘RIP Jean Knight, preghiere alla sua famiglia. Grazie per questa eccellenza.’

Un altro ha scritto: “RIP Jean Knight”. Mr Big Stuff è un classico assoluto.’

Un utente ha detto: “Tutta la mia infanzia se ne andrà”. RIP Jean Knight!’

Alcuni fan hanno sottolineato il valore duraturo del suo enorme successo nei remix e nelle canzoni campionate.

“Senza questa canzone, non avremmo ‘Who Do We Think We Are’ di John Legend, quindi grazie, signora Jean Knight”, ha detto un utente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *