Una startup giapponese costruisce un robot simile a “Gundam” con un prezzo di 3 milioni di dollari

YOKOHAMA, Giappone, 2 ottobre (Reuters) – La start-up Subem Industries con sede a Tokyo ha sviluppato un robot a quattro ruote lungo 4,5 metri che assomiglia al “Mobile Suit Gundam” della popolare animazione giapponese. Serie, può essere tuo per 3 milioni di dollari.

Chiamato il dinosauro aviario Archaeopteryx, il robot è dotato di monitor nella cabina di pilotaggio che ricevono immagini da telecamere collegate esternamente in modo che il pilota possa manipolare le sue braccia e le sue mani con un joystick dal suo torso.

Il robot da 3,5 tonnellate, che sarà presentato al Japan Mobility Show alla fine di questo mese, ha due modalità: una “modalità robot” in posizione verticale e una “modalità veicolo” in cui può viaggiare fino a 10 km (6 miglia all’ora). .

“Il Giappone è molto bravo nell’animazione, nei giochi, nei robot e nelle automobili, quindi ho pensato che sarebbe stato bello mettere insieme tutti questi elementi e creare un prodotto”, ha affermato Ryo Yoshida, il venticinquenne amministratore delegato di Tsubame Industries. .

“Volevo creare qualcosa che dicesse: ‘Questo è il Giappone.'”

Yoshida prevede di costruire e vendere cinque macchine per il facoltoso appassionato di robotica, ma spera che un giorno il robot possa essere utilizzato nei soccorsi in caso di calamità o nell’industria aerospaziale.

Yoshida ha sviluppato un interesse per la produzione in tenera età, imparando a saldare nella ferriera di suo nonno e in seguito avviando un’azienda che produceva protesi di mani mioelettriche. Ha affermato di voler mantenere viva la competitività del Giappone nel settore manifatturiero.

READ  Ucraina e Russia raggiungono l'accordo sul grano: aggiornamenti in tempo reale

“Spero di continuare la tradizione imparando dalla generazione precedente”, ha detto.

(Questa storia è stata ristampata per aggiungere la parola omessa nel paragrafo 1)

Reportage di Satoshi Tsukiyama, Chris Gallagher e Miu Ito; Montaggio di Sang-Ron Kim e Miral Fahmy

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Ottieni i diritti di licenzaApre una nuova scheda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *