Tom Lockyer rimane stabile dopo l’infarto, sospesa la partita del Luton Town contro il Bournemouth

Il capitano del Luton Town Tom Lockyer è ricoverato in ospedale dopo aver subito un infarto in campo durante la partita di Premier League contro il Bournemouth.

Lockyer, 29 anni, è caduto al 59′ della partita e ha ricevuto cure mediche prima di essere portato via in barella.

L’arbitro Simon Hooper ha portato entrambe le squadre fuori dal campo al Bournemouth Vitality Stadium e la partita è stata interrotta poco dopo.

Loudon in seguito ha detto che l’équipe medica di Lockyer ha confermato che aveva avuto un infarto mentre era in campo, ma ha risposto quando è stato portato via in barella.

Lockyer ha ricevuto ulteriori cure all’interno dello stadio prima di essere trasferito in ospedale, dove è stabile con la famiglia e sarà sottoposto ad ulteriori accertamenti.

Lockyer è stato curato in campo prima di essere portato via in barella (Mike Hewitt/Getty Images)

“Speriamo e preghiamo tutti per il nostro leader e capitano, Tom Lockyer, che per fortuna ha risposto ed è stato portato in ospedale”, si legge nella dichiarazione di Loudon.

“A questo punto non sappiamo cosa sia successo e quali siano i prossimi passi, ma siamo grati per la risposta immediata da parte dello staff medico di Bournemouth e di entrambe le parti, che è stata assolutamente sorprendente.

“Ci rammarichiamo che i giocatori di entrambe le squadre fossero in un tale stato di rovina da vedere il loro amato compagno di squadra e amico abbandonato e che i giocatori non siano stati in grado di gestire il gioco e abbiano dovuto affrontare la situazione in tali circostanze.

“Ringraziamo tutti per i meravigliosi applausi e il canto del nome di Lax all’interno dello stadio in un momento così difficile.

READ  Lewis Hamilton: il pilota della Mercedes si unirà alla Ferrari nel 2025 con un contratto pluriennale

“È tempo che tutti i nostri giocatori, staff e sostenitori si uniscano come facciamo sempre e offrano il nostro amore e sostegno a Tom e alla sua famiglia. I nostri pensieri sono con lui e tutti loro.

Le squadre erano alla pari quando si è verificato l’incidente e Dominic Solange ha pareggiato per i padroni di casa dopo il primo gol di Elia Adebayo per il Luton nel secondo tempo. La Premier League deve ancora rilasciare una dichiarazione sulla sua posizione dopo che la partita è stata sospesa.

I giocatori del Luton applaudono i tifosi al Vitality Stadium dopo la sospensione della partita contro il Bournemouth (Mike Hewitt/Getty Images)

Lockyer aveva già subito un’emergenza medica al 12′ dell’inizio dei play-off del campionato allo stadio di Wembley a maggio, quando era caduto senza nessuno intorno ed era stato portato via in barella dopo essere stato curato dai medici in campo.

Lockyer è stato immediatamente portato in ospedale dopo l’incidente e Luton ha confermato di essere stato reattivo poco tempo dopo. Ha lasciato l’ospedale quattro giorni dopo, è stato sottoposto con successo a un intervento chirurgico presso la Cleveland Clinic di Londra ed è stato autorizzato ad allenarsi con i suoi compagni di squadra durante la pre-stagione.

Il difensore ha firmato un nuovo contratto con il Luton a luglio prima della stagione inaugurale della Premier League. In un’intervista con i media del club, Lockyer ha detto di avere “fibrillazione atriale”, che il servizio sanitario nazionale descrive come causa di un “battito cardiaco irregolare e spesso anormalmente veloce”.

Lockyer ha giocato da titolare 15 delle 17 partite del Luton in Premier League in questa stagione, inclusa la partita ormai abbandonata del Bournemouth.

READ  La banca centrale di Singapore ha lasciato invariata la politica monetaria nella riunione del primo trimestre del 2024

È nato a Cardiff ed è un nazionale gallese a pieno titolo avendo giocato 16 volte per il suo paese da quando ha fatto il suo debutto senior nel 2017.

Lockyer ha fatto carriera ai Bristol Rovers, facendo il suo debutto in prima squadra nel 2012 e accumulando 285 presenze in sette anni prima di trasferirsi al Charlton Athletic. Il difensore centrale ha trascorso una stagione con il Charlton, collezionando 43 presenze nel campionato prima di unirsi al Luton nel 2020.

Lockyer ha collezionato 117 presenze con il Luton ed è stato una figura chiave nella promozione in Premier League la scorsa stagione.

Vai più in profondità

La storia dell’emozionante promozione del Luton in Premier League: ‘Win it 4 Lockyer’

(Mike Hewitt/Getty Images)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *