Risultati completi di Anthony Joshua contro Francis Ngannou: Joshua mette KO rapidamente Ngannou

RIYADH, ARABIA SAUDITA – 08 MARZO: Anthony Joshua colpisce Francis Naganoo durante il combattimento dei pesi massimi tra Anthony Joshua e Francis Naganoo sulla carta di boxe Knockout Chaos alla Kingdom Arena di Riyadh l’8 marzo 2024 in Arabia Saudita. (Foto di Richard Pelham/Getty Images)

Francis Naginno potrebbe aver subito la migliore sconfitta che un pugile professionista abbia mai visto. Ha poi affrontato Anthony Joshua.

L’ex campione dei pesi massimi UFC è stato messo KO in due round dall’ex campione unificato dei pesi massimi, che era più un problema per Ngannou che per il campione WBC Tyson Fury in ottobre.

Ngannou è entrato in quell’incontro di Fury come un pesante perdente contro il campione – un promotore ha definito il match “una vergogna” – ma si è distinto da molti combattenti di MMA diventati pugili. Un contendente esperto dei pesi massimi. Ha abbattuto Fury nel terzo round e ha cantato il suo nome nel round finale.

Non ha avuto altrettanto fortuna venerdì a Riyadh. È stato abbattuto una volta al primo turno e due volte al secondo, ponendo potenzialmente fine alla breve carriera di pugile del Camerun.

In uno slogan dell’evento co-principale, Jilei Zhang ha segnato due knockdown contro Joseph Parker, ma non è stato sufficiente poiché Parker se ne è andato con una decisione a maggioranza per rivendicare il titolo provvisorio dei pesi massimi WBC. Zhang ha tolto il piede dal pedale dopo due atterraggi, avvenuti nei round 3 e 6, e Parker ha fatto abbastanza lavoro per una vittoria a punti.

“Mi sento come se fossimo al top in questo momento, Zhang è un ragazzo duro”, ha detto Parker nella sua intervista post-combattimento. “Mi ha battuto due volte, sono molto felice, tornerò a casa e festeggerò. Duro lavoro, lavoro, duro lavoro. È una sensazione incredibile, guarda dove siamo. Poi combatterò di nuovo contro Zhang, questo è quello che abbiamo firmato pronto a.”

READ  I repubblicani fanno girare la testa quando il Senato approva la legislazione su Burn Pits

Ecco come si è svolta la carta completa in Arabia Saudita:

La diretta è finita78 aggiornamenti

  • “Non lasciare la boxe, non farlo”, si sente Joshua dire a Nagano ancora sbalordito.

  • Ngannou è ancora sotto sorveglianza. AJ era ancora composto dopo che un brutto KO aveva completamente spento le luci di Ngannou.

  • È tutto finito. ANTHONY JOSHUA RAFFREDDA FRANCIS NANGANNO! Ah.

  • Scendiamo di nuovo a Nagano!!

  • A.J. Adesso è molto fiducioso della seconda.

  • Ngannou è passato al mancino per qualche motivo, ha sostituito AJ nel primo tempo e ha ottenuto quel grande knockdown. 10-8 dopo il primo turno.

  • AJ atterra Nagano in due minuti di lotta con un grosso destro!

  • Nessun inno! Combatti adesso!

  • Francis Ngannou è sul ring e Anthony Joshua sta ora facendo la sua camminata sul ring. Lo scontro potrebbe iniziare già alle 3:40 ora locale a Riyadh, in Arabia Saudita.

Risultati della scheda principale di Anthony Joshua contro Francis Nagano, punti salienti

Pesi massimi: Anthony Joshua def. Francis Nagano KO a R2:

READ  Il sospetto attacco di droni provoca un enorme incendio in un deposito di carburante nella Crimea occupata dai russi

Pesi massimi: Joseph Parker def. Decisione della maggioranza di Jile Zhang (113-113, 114-112, 115-111)
Campionato dei pesi piuma: Ray Vargas contro Nick Paul si è concluso con un pareggio parziale (114-112, 110-116, 113-113
Campionato dei pesi super welter: Israel Matrimov def. Magomed Gurbanov per KO tecnico in R5
Leggeri: Mark Chamberlain def. Gavin Gwynne per KO tecnico in R4:

Pesi massimi: giudice Huni def. Kevin Lerena con decisione unanime (96-94, 96-94, 98-92)

Francis Ngannou vs. Risultati preliminari delle carte di Anthony Joshua, punti salienti

Superwelter: Louis Green def. Jack McCann per KO tecnico al 1:29 di R1:

Pesi massimi: Andrii Novytskyi def. Juan Torres per KO tecnico al 2:43 di R1
Superleggeri: Ziad Almayouf def. Finisce Christian Lopez Flores (60-54)
Pesi massimi: Furia Romana def. Decisione di Martin Zwark (39-37)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *