Playoff NBA: i Celtics vincono per 4 partite sugli Heat, perdono Kristaps Porzingis per infortunio al polpaccio

Lunedì sera i Boston Celtics hanno ottenuto una grande partita da Derrick White nella vittoria per 102-88 sui Miami Heat.

Ma l’attenzione si rivolge subito a Kristaps Porzingis, che si è fermato nel secondo quarto per un infortunio al polpaccio senza contatto ed è stato costretto negli spogliatoi. È stato sostituito nella formazione titolare da Al Horford dopo l’intervallo e non è tornato in partita.

Con la vittoria, i Celtics si portano in vantaggio per 3-1 nella serie che si avvia verso una partita serrata a Boston. Lo stato di Porzingis per quella partita di lunedì sera e oltre non era chiaro.

Boston era in vantaggio per 47-31 alla fine del secondo quarto. Porzingis ha ricevuto un passaggio da Jaylen Brown a metà campo, poi ha perso il controllo della palla mentre si tirava su con evidente dolore. Ha subito alzato la mano per togliersi dal gioco e ha iniziato a zoppicare.

I Celtics lo hanno indicato come discutibile all’intervallo per uno stiramento al polpaccio destro. Lo ha riferito Adrian Wojnarowski di ESPN Martedì è previsto l’esame per Porzingis durante il terzo quarto e le prime indicazioni indicano che non soffre di un infortunio al tendine d’Achille.

Porzingis sembrava aver aggiustato un paio di possedimenti prima di lasciare la campo. È entrato zoppicando nella transizione dopo un errore dei Celtics.

Era in gioco solo per lasciare il campo zoppicando pochi istanti dopo. Lui Visto con scarpe da passeggio Dopo la partita negli spogliatoi. L’infortunio è un duro colpo per Boston se Porzingis è costretto a saltare un periodo prolungato.

Porzingis è stato fondamentale per i Celtics poiché hanno registrato il miglior record NBA di 64-18 nella stagione regolare nella sua prima stagione con Boston. Ha segnato una media di 20,1 punti, 7,2 rimbalzi e 1,9 stoppate a partita, tirando con il 51,6% da terra e il 37,5% da 3 durante la stagione regolare.

READ  Trump ha messo a tacere le dichiarazioni di apertura dell’indagine monetaria
Kristaps Porzingis ha lasciato Gara 4 di lunedì con un infortunio al polpaccio.  (Michael Laughlin/Reuters)

Kristaps Porzingis ha lasciato Gara 4 di lunedì con un infortunio al polpaccio. (Michael Laughlin/Reuters)

Con Porzingis messo da parte e gli All-Stars di Boston in difficoltà dal campo, White ha preso il sopravvento in modo offensivo. Ha iniziato alla grande con sei triple nel primo tempo e ha concluso con un record di 38 punti a cui si aggiungono quattro rimbalzi, tre assist e tre stoppate.

Il totale dei punti è stato il massimo della carriera nei playoff per White. Ha tirato 15 su 26 dal campo e 8 su 15 da 3 punti. Nessun altro titolare dei Celtics ha tirato al 50% o meglio dal campo.

Grazie alla buona partenza di White, i Celtics si sono portati in vantaggio per 34-24 nel primo quarto. Ha realizzato una tripla nel secondo quarto estendendo il vantaggio di Boston a 47-31.

Aveva 22 punti all’intervallo quando Boston entrò nell’intervallo con un vantaggio di 53-36.

Boston ha segnato i primi cinque punti del secondo tempo e ha minacciato di mettere da parte la partita prima del quarto quarto. Ma i gelidi tiri di Miami nel primo tempo (35,6%) si sono calmati e gli Heat si sono ripresi per colmare il divario a 91-78 con 5:22 rimanenti.

Poi i Celtics hanno avuto un altro spavento per gli infortuni. A 5:04 dalla fine, Jayson Tatum aveva la palla in cima quando gli arbitri hanno fischiato per un fallo sulla guardia degli Heat Patty Mills.

Tatum ha poi provato a tirare dopo il fischio. Bam Adebayo ha contestato il tiro e Tatum è caduto sulla gamba di Adebayo, storcendogli la caviglia sinistra. Tatum si dimenò sul pavimento dal dolore per diversi istanti, poi alla fine si alzò con l’aiuto dei suoi compagni di squadra.

READ  L'esercito ucraino afferma che gli scontri continuano nella regione di Pakmut

Gli arbitri sono andati al monitor del replay per rivedere il gioco. Un fallo flagrante è stato fischiato ad Adebayo per essere atterrato sui piedi di Tatum.

Tatum stava bene ed è tornato in campo per effettuare due tiri liberi netti. La partita ha concluso la corsa degli Heat e Boston ha chiuso la partita senza ulteriori sfide da parte di Miami.

Tatum ha concluso la partita con 20 punti, 11 rimbalzi e cinque assist in una serata senza tiri (5 su 14). Brown ha tirato 7 su 18 dal campo con 17 punti e sei palle perse. La sparatoria di White è stata un elemento di differenziazione in una notte altrimenti poco brillante per Boston.

Adebayo ha guidato Miami con 25 punti, 17 rimbalzi e cinque assist. Tyler Herro aveva 19 punti e Caleb Martin aveva 18 punti. Nessun altro giocatore degli Heat ha segnato in doppia cifra. I Celtics hanno forzato 13 palle perse negli Heat, hanno vinto il rimbalzo 46-42 e hanno limitato Miami al 40,7% di tiri da terra e al 27,3% (9 su 33) da 3 punti.

La serie torna a Boston per Gara 5, dove i Celtics possono avanzare al Round 2 con una vittoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *