Le squadre iniziano a ripulire la scena del crollo dell’autostrada I-95 di Filadelfia

FILADELFIA, 12 giugno (Reuters) – Un escavatore ha rimosso grossi pezzi di cemento dal sito di un cavalcavia crollato sull’Interstate 95 a Filadelfia lunedì, frustrando gli automobilisti e costringendoli a cercare percorsi alternativi lungo una delle autostrade più trafficate della costa orientale degli Stati Uniti .

Una sezione della I-95 è stata chiusa in entrambe le direzioni domenica dopo che un camion che trasportava benzina ha preso fuoco, provocando il cedimento e il crollo del cemento. I funzionari non hanno detto come il carburante abbia preso fuoco.

I funzionari non hanno confermato alcun ferito o decesso, anche se lunedì i media locali hanno riferito che sulla scena sono stati trovati resti umani.

L’autista del camion, identificato come Nathaniel Moody, era disperso, ha riferito WPVI TV, affiliata locale della ABC.

Il medico legale locale e l’ufficio del sindaco non sono stati immediatamente disponibili per confermare la scoperta di resti umani o il nome del camionista.

Durante il tragitto mattutino, i giornalisti del traffico locale hanno riferito di traffico da paraurti a paraurti vicino al crollo e su percorsi alternativi, ma pochi automobilisti sembravano prestare attenzione agli avvertimenti di utilizzare i mezzi pubblici o rimanere a casa.

“Le cose stanno peggiorando nel tempo”, ha detto il corrispondente del traffico radiofonico di KYW News Justin Traffic alle 8:00 EST (1200 GMT).

Ha notato che il lunedì è in genere un giorno a basso traffico. “Domani sarà davvero la vera prova.”

I lavoratori e gli investigatori hanno trascorso la mattinata e il pomeriggio a esaminare i danni sulla scena, mentre un escavatore è entrato nel relitto e ha spostato enormi pezzi di cemento dove si trovava parte dell’autostrada.

READ  Le forze ucraine si ritirano da Siverodonetsk

I funzionari hanno detto che ci vorranno diversi mesi per ricostruire il segmento I-95. È la principale autostrada nord-sud sulla costa orientale da Miami al confine canadese nel Maine.

Il segretario ai trasporti degli Stati Uniti Pete Buttigieg ha affermato che il governo federale sta lavorando con lo stato della Pennsylvania per riparare l’autostrada.

“Sarà un grande sconvolgimento in quella regione”, ha detto Buttigieg. Non ha specificato un calendario preciso per la correzione, ma ha detto “sicuramente non giorni. Non stiamo parlando di un paio di settimane”.

Il governatore della Pennsylvania Josh Shapiro ha rilasciato lunedì una dichiarazione di disastro, liberando fondi federali per ricostruire un tratto di autostrada utilizzato da 160.000 veicoli al giorno.

Ha esortato i residenti a cercare alternative, prendere i treni dei pendolari o lavorare da casa, se possibile.

Le società di consegna UPS e FedEx hanno dichiarato lunedì che stanno monitorando attentamente la situazione e apportando modifiche.

Il National Transportation Safety Board (NTSB) degli Stati Uniti ha dichiarato di aver inviato una squadra per indagare.

Buttigieg ha detto che il dipartimento prevede di utilizzare i fondi di emergenza per la ricostruzione, ma non ha specificato l’importo. Ha anche detto che il capo della Federal Highway Administration, Shaylan Butt, era a Filadelfia.

La parte chiusa della I-95 è una via principale per la consegna delle merci, ha affermato. “Non si tratta solo dei viaggi, ma anche della catena di approvvigionamento”.

READ  Bankman-Fried di FTX è andato in prigione per manomissione di testimoni

Andy Herman, ex presidente dell’American Society of Civil Engineers, ha affermato che i ponti non sono stati progettati per resistere al calore di un incendio di un’autocisterna, che può superare i 2.000 Fahrenheit (1.090 gradi Celsius), e tali incidenti non sono rari.

Herman ha affermato che il crollo di domenica scatenerà un dibattito sulla modifica dei requisiti di progettazione del ponte, ma è difficile vedere come gli Stati Uniti possano migliorare i numerosi cavalcavia del paese.

“Ciò significa che stanno cercando di mantenere la sicurezza di base dei ponti mentre si deteriorano”, ha detto.

Reportage di Jared Renshaw a Filadelfia, David Shepherdson a Washington, Brad Brooks a Lubbock, Texas, e Andrea Shalal a Washington; Montaggio: Jonathan Otis, Lisa Schumacher e Mark Heinrich

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *