Il talk show di Drew Barrymore è stato cancellato durante lo sciopero di Hollywood

Drew Barrymore ha dichiarato nel suo talk show diurno che sospenderà la produzione dopo aver dovuto affrontare una massiccia reazione da parte di scrittori, attori e fan sulla sua decisione di riportare lo spettacolo durante lo sciopero di Hollywood.

“Ho ascoltato tutti e ho deciso di rinviare la prima dello spettacolo fino alla fine dello sciopero”, ha detto. disse In un comunicato pubblicato su Instagram. “Non ho parole per esprimere le mie più sentite scuse a chiunque abbia ferito e, ovviamente, al nostro incredibile team che lavora allo show e che lo ha reso quello che è oggi.”

Con una mossa simile domenica, “The Talk” ha annunciato che sarebbe tornato dopo l’annuncio di Barrymore, ha detto un portavoce della CBS. Varietà. Entrambi gli spettacoli hanno interrotto la produzione a causa dello sciopero di Hollywood, ma prevedono di tornare questo autunno.

Affilato. Intelligenza. Premuroso. Iscriviti alla newsletter di Style Memo.

La Barrymore ha annunciato il 10 settembre che “The True Barrymore Show” avrebbe ripreso la produzione nel mezzo di uno sciopero di scrittori e attori che ha portato a proteste e picchetti da parte della Writers Guild of America fuori dal suo studio di New York la scorsa settimana.

Gli scrittori sono in sciopero da più di quattro mesi, facendo campagna per una migliore retribuzione e protezione nell’era dello streaming. La Screen Actors Guild ha lanciato il proprio sciopero a luglio su questioni simili, inclusa una migliore retribuzione residua dai servizi di streaming. Il “True Barrymore Show” ha assunto tre scrittori della WGA, i quali hanno tutti scioperato fuori dalle registrazioni dello spettacolo la scorsa settimana.

READ  Nancy Pelosi si candida per la rielezione al suo seggio alla Camera degli Stati Uniti il ​​prossimo anno

Barrymore ha scritto domenica su Instagram: “Spero che l’intero settore trovi presto una soluzione. I rappresentanti di Barrymore non hanno risposto immediatamente a una richiesta di commento.

Prima la CBS dichiarato All’inizio di settembre, lo spettacolo di Barrymore tornerà per una nuova stagione a partire dal 18 settembre. Un portavoce della CBS Media ha detto domenica che la società è al fianco di Barrymore.

“Sosteniamo la decisione di Drew di sospendere la partecipazione allo show e comprendiamo quanto sia stato complicato e difficile questo processo per lui”, ha detto il portavoce.

Mentre la registrazione ha avuto luogo lunedì e martedì, i partecipanti si sono ritrovati accolti dai manifestanti e dai picchetti della WGA che hanno cantato “CBS! Sei un disastro!” e “Ci aspettiamo di più da Drew Barry, di più!” Ad alcuni spettatori sono stati forniti pin di supporto WGA. Secondo Molti rapportiA due fan del Barrymore che indossavano spille WGA è stato chiesto di lasciare la registrazione per motivi di sicurezza.

“Lo sciopero ha e continuerà a chiudere gli spettacoli in produzione durante lo sciopero della Gilda. Qualsiasi scritto su ‘The True Barrymore Show’ è una violazione delle regole WGA”, si legge in un post. Account Instagram di WGA East detto la settimana scorsa.

La sua decisione di riprendere la produzione ha spinto i National Book Awards a revocare l’invito a Barrymore per ospitare la cerimonia successiva. Gli scrittori sui social media hanno criticato Barrymore per aver portato avanti la registrazione. A maggio, Barrymore ha rifiutato di presentare gli MTV Movie and TV Awards a sostegno dello sciopero.

Nonostante lo sciopero, rimangono in produzione diversi talk show diurni, tra cui “The View”. Allo stesso modo, “Jeopardy!” Ad agosto ha annunciato che sarebbe tornato per la sua 40a stagione con domande riciclate.

READ  Il miliardario ha pagato viaggi "Ospitalità personale", non affari, afferma Clarence Thomas

La settimana scorsa, “The Jennifer Hudson Show” dichiarato Poco dopo che Barrymore avesse preso la sua decisione, sarebbe tornato durante lo sciopero. Non è chiaro se anche questi spettacoli metteranno in pausa la produzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *