Il campione degli US Open Matt Fitzpatrick ricambia l’insulto dell’USGA

Anche se si preannuncia come un torneo fantastico, sia i fan che i media fanno il tifo per l’USGA per questo US Open. Anche i giocatori sono saltati su quel carro, incluso il campione in carica Matt Fitzpatrick.

Fitzpatrick sembra criticare la mancanza di folla e la scarsa atmosfera al Los Angeles Country Club. Tuttavia, sabato sera, ha ripreso quei sentimenti.

Golf Digest ha pubblicato la citazione e una storia su Fitzpatrick twittato, “Solo per chiarire che non sto criticando l’USGA…”

Cosa gli è successo per cambiare idea così in fretta?

“Molto scarso. È deludente da parte dell’USGA”, ha detto Fitzpatrick Dan ha detto a Rapoport Sgabello Sport. “Vogliono una grande partita – da quello che ho sentito, molto [country club] I membri hanno acquistato i biglietti, ecco perché ci sono meno persone. Se tutto va bene, non sarà lo stesso per gli altri US Open in arrivo.

Fitzpatrick era chiaramente deluso dall’USGA e dalla selezione del luogo.

Secondo quanto riferito, la United States Golf Association ha venduto al pubblico 22.000 biglietti giornalieri. Quel numero sembra enorme, ma il PGA Championship a Little Rochester, New York, ha venduto 40.000 copie al giorno.

Oltre a ciò, dei 22.000 biglietti venduti ogni giorno, ne sono stati venduti solo 8.000 Pubblico generico. Sai, quelli rumorosi. Altri 14.000 sono stati venduti per il pacchetto Golf Digest, Skybox e altri biglietti tipo club privato.

Il torneo ha lasciato a molti la sensazione di non sembrare un normale US Open. Alcuni si sono persino spinti fino al punto di chiamarlo “Corporate Open”.

Questo fallimento del biglietto non fa crescere il gioco, ma lo limita a una percentuale selezionata di persone che possono permettersi il prezzo di $ 400.

READ  Prima parata "Trooping the Colour" per il re Carlo d'Inghilterra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *