I repubblicani aiutano a mettere a tacere RFK Jr. mentre i democratici lo attaccano

Roberto F. Kennedy Jr., un membro di una storica famiglia politica da tempo in corsa per la nomina presidenziale democratica, è stato sostenuto dai repubblicani in un’audizione a Capitol Hill giovedì, mentre i legislatori del suo stesso partito hanno cercato di estrometterlo, citando la sua storia di teorie del complotto e dichiarazioni antirazziste.

Kennedy, che a volte è stato bandito dalle società di social media per aver diffuso disinformazione sui vaccini, è uno dei membri del panel invitati dai repubblicani alla sottocommissione del comitato giudiziario sugli armamenti federali per un’indagine sulla censura. La vicenda di ore si è spesso trasformata in democratici che attaccavano Kennedy mentre i repubblicani difendevano la loro decisione di dare una piattaforma chiave al rivale del presidente Biden.

“Questo è il motivo per cui il signor Kennedy si candida alla presidenza – per aiutarci a esporre e fermare quello che sta succedendo”, ha detto Rep. Nelle sue osservazioni di apertura, il rappresentante Jim Jordan (R-Ohio) ha citato un incidente in cui la Casa Bianca ha chiesto a Twitter di rimuovere il post accusato di razzismo di Kennedy. Informazioni sui vaccini contro il virus Corona.

tel. Stacey Plaskett (Isole Vergini), la massima democratica nel panel, ha usato la sua dichiarazione di apertura per descrivere diverse controversie che Kennedy ha generato, incluso il suo recente suggerimento che il coronavirus potrebbe essere “un bersaglio razziale” per salvare ebrei ashkenaziti e cinesi.

Blaskett ha detto che i repubblicani “hanno deliberatamente scelto di elevare questa retorica per dare una piattaforma nell’aula del Congresso degli Stati Uniti a queste scene perniciose e pericolose”. “Non c’è dubbio sul motivo per cui stanno facendo la scelta. Non è per proteggere la libertà di parola o per garantire l’uguaglianza per tutti. Si tratta di … mostrarci più e più volte con il loro comportamento che qualsiasi attacco a Joe Biden è ciò che devono fare per riportare Donald Trump alla Casa Bianca.

READ  Sblocca lo strano mistero dei lampi radio veloci

Roberto F. Kennedy Jr., un sostenitore anti-vaccino, ha presentato istanza di candidatura alla presidenza

Ci sono stati molti scambi durante il processo.

I democratici hanno citato molte delle passate dichiarazioni di Kennedy, incluso un episodio all’inizio del 2022 in cui invocava Anne Frank, in cui gli ebrei avevano più libertà durante l’Olocausto rispetto agli americani di decidere di non vaccinarsi. Frank è morto in un campo di concentramento nazista dopo aver trascorso due anni nascosto con la sua famiglia in un complesso segreto nella loro casa di Amsterdam.

Kennedy si è scusato poco dopo aver fatto i suoi commenti, ma ha risposto con rabbia durante l’udienza di giovedì quando il deputato Debbie Wasserman Schultz (D-Fla.) gli ha chiesto se sosteneva ciò che aveva detto.

Il candidato presidenziale democratico Robert F. Kennedy Jr. ha negato con veemenza in un’udienza della sottocommissione della Camera del 20 luglio di aver paragonato le politiche Covid alla Germania nazista. (Video: The Washington Post, Foto: Jabin Botsford/The Washington Post)

“Membro del Congresso, stai mentendo”, ha detto Kennedy.

“Sono una deputata”, ha detto Wasserman Schultz prima di interrompere Kennedy.

Sen. Roberto F. Il figlio di Kennedy, il presidente John F. Kennedy, il genero di Kennedy, ha cercato di difendersi dicendo che i Democratici lo stavano diffamando e che i media e altri avevano travisato molte delle sue precedenti dichiarazioni controverse.

“Se i commenti che lei e altri avete fatto contro di me e che mi sono stati attribuiti sono effettivamente veri, posso capire perché non sarei in grado di testimoniare qui oggi”, ha detto Kennedy.

Sebbene Kennedy sia secondo a Biden nei sondaggi primari democratici, i risultati migliori del previsto nei primi stati candidati potrebbero mettere in imbarazzo l’incumbent, una prospettiva che i repubblicani apprezzeranno.

READ  L'S&P 500 raramente ha guadagnato più del rapporto sull'occupazione, ha testimoniato Powell

Sottolineando la natura politica dell’indagine, altri testimoni chiamati dai repubblicani includono Emma-Jo Morris, ora giornalista di Breitbart News che ha scritto molto sul laptop di Hunter Biden per il New York Post; e il procuratore generale D. John Sauer, assistente speciale del Dipartimento di giustizia della Louisiana, coinvolto in un caso che ha impedito all’amministrazione Biden di collaborare con le società di social media per monitorare la disinformazione.

Un’altra testimone, Maya Wiley, presidente e amministratore delegato della Leadership Conference on Civil and Human Rights, è stata spesso chiamata dai Democratici per confutare le affermazioni di Kennedy.

Il democratico Robert F. Kennedy Jr. si affretta a licenziare.

I democratici hanno esortato la Giordania a non chiamare Kennedy a testimoniare – un invito che il presidente della Camera Kevin McCarthy (R-Calif.) ha rifiutato questa settimana, anche dopo i commenti di Kennedy secondo cui il coronavirus avrebbe potuto essere bioingegnerizzato per “attaccare i caucasici e i neri”.

“Non sono d’accordo con tutto quello che ha detto”, ha detto McCarthy ai giornalisti al Campidoglio. “La domanda che abbiamo questa settimana riguarda la censura. Non credo che censurare qualcuno sia davvero la risposta qui.

Fin dall’inizio era chiaro che i repubblicani trattavano Kennedy in modo diverso dagli altri testimoni.

Mentre Jordan ha fatto una breve introduzione degli altri tre testimoni, Rep. Chip Roy (R-Tex.) ha tenuto un briefing approfondito su Kennedy, sottolineando il suo lavoro passato sull’ambiente e il suo incontro con il presidente Donald Trump sulla sicurezza dei vaccini.

Seduto in prima fila tra il pubblico c’era il direttore della campagna di Kennedy, l’ex membro del Congresso Dennis J. Roy ha anche ringraziato Kucinich (D-Ohio).

READ  Un sistema tropicale senza nome sta inondando la Florida

Jordan aveva inizialmente previsto di concedere a Kennedy 10 minuti, mentre agli altri testimoni ne furono concessi cinque. Ha ceduto dopo le proteste dei Democratici.

Durante le sue osservazioni, Kennedy ha inviato una lettera dei Democratici chiedendogli di rifiutarsi di testimoniare.

“Ho passato la mia vita in questa festa. Ho dedicato la mia vita a questa festa”, ha detto Kennedy. “Questo è un tentativo di censurare le indagini”.

Durante il processo, i Democratici hanno cercato di minare la credibilità di Kennedy.

“Per quanto ne so, non ha un’istruzione o una formazione specifica in medicina”, ha dichiarato la rappresentante Linda D. Sanchez (D-Calif.) ha detto. “Non è un epidemiologo, uno studioso di malattie infettive. Non conduce studi clinici in un ambiente professionale. Non conduce ricerche scientifiche in un laboratorio professionale e non pubblica risultati scientifici in una pubblicazione sottoposta a revisione paritaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *