Vacanza della giuria per i Warriors? Brian Windhorst specula sul prossimo partner commerciale: NBC Sports Bay Area e California

La guardia superstar Damian Lillard è finalmente in movimento. Ma ci sarà un altro commercio di successo in futuro?

Mercoledì i Portland Trail Blazers hanno mandato Lillard ai Milwaukee Bucks e hanno acquisito Jrue Holiday, Deandre Ayton, Doumani Kamara e le scelte del draft come parte di uno scambio a tre squadre.

I Warriors non sono mai stati nella mischia per far atterrare Lillard. In effetti, la superstar ha recentemente affermato che preferirebbe perdere ogni stagione piuttosto che unirsi a Golden State. Ma comunque Brian Windhorst di ESPN Un altro All-Star coinvolto nello scambio e che si ipotizza si trasferirà presto è Holiday, cinque volte vincitore dell’NBA All-Defensive Team.

“Anche i Warriors, che hanno giovani giocatori interessanti nel loro roster, potrebbero unirsi alla gara con alcune scelte a lungo termine al draft e trasferimenti quando Stephen Curry si ritirerà. [to trade for Holiday]”, ha scritto Windhorst. “Sarebbero disposti a scambiare di nuovo Chris Paul, e i membri dell’organizzazione lo hanno elogiato per il suo lavoro fuori stagione cercando di collaborare.

“Curry non ha mai avuto un compagno di squadra nella zona di difesa come Paul, ma non ha mai avuto un compagno di squadra con il talento di Holliday, ed è cinque anni più giovane.”

Questo è un pensiero interessante. Holiday potrebbe trasformare una serie di playoff in uno dei migliori difensori della zona di difesa del campionato. La tenacia di Curry combinata con il miglior tiratore del gioco creerebbe uno straordinario uno-due nella zona di difesa.

Ma per concludere lo scambio, i Warriors dovrebbero spostare un contratto redditizio come quello di Ball, che ha in scadenza 30,8 milioni di dollari in questa stagione e ha 30 milioni di dollari non garantiti sui libri contabili l’anno prossimo. Sperano anche di firmare nuovamente Klay Thompson con un contratto a lungo termine mentre entra in un anno di contratto. L’aggiunta delle ferie non farebbe altro che aumentare la tassa sul lusso, alta nel campionato, che la società ha dovuto affrontare negli ultimi anni.

READ  Il CEO di Ford Farley afferma che UAW sta negoziando impianti di batterie per veicoli elettrici

A Holiday resta un anno di contratto e può rifiutare un’opzione per il giocatore per il 2024-25. Una squadra in competizione non scambierà per lui a meno che non creda che firmerà un accordo a lungo termine, ma lo scambio di mercoledì lo ha lasciato incapace di firmare un’estensione fino alla fine di marzo.

Tuttavia, non è solo Golden State quello su cui Windhorst sta speculando. Ha elencato Miami Heat, Boston Celtics, Philadelphia 76ers, Los Angeles Clippers, New Orleans Pelicans, New York Knicks e Sacramento Kings come squadre che potrebbero trovare un modo per scambiarsi per le vacanze.

I pionieri vengono ricostruiti. Il direttore generale dei Warriors Mike Dunleavy Jr. potrebbe rispondere al telefono se iniziano a cercare un partner commerciale per il 33enne Holiday.

Scarica e segui il podcast Dubs Talk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *