Un’ex guardia del campo nazista è stata condannata a cinque anni di carcere per le atrocità dell’Olocausto

L’uomo è accusato di “consapevolmente e deliberatamente” favoreggiamento dell’uccisione di prigionieri a Saxenhausen nel 2021. Campo di tortura Secondo l’ufficio dell’avvocato di Neuropin, nello stato nord-orientale del Brandeburgo, a nord di Berlino, dal gennaio 1942 al febbraio 1945, a Orenburg.

Martedì, il portavoce della corte Iris Lee Claire ha dichiarato alla CNN di essere stato condannato da un tribunale regionale di New York.

Le Claire ha detto che l’indagine è stata un processo complesso. “È stato molto difficile trovare una punizione adeguata perché questi atti sono avvenuti molto tempo fa e l’autore del reato era già molto anziano. Tutto ciò ha avuto l’effetto di mitigare la punizione”, ha detto.

Anche il bilancio delle vittime della sorveglianza della polizia è stato preso in considerazione, ha suggerito Le Claire. Secondo la legge tedesca, i trasgressori di omicidio sono generalmente condannati da tre a 15 anni di carcere.

“Il verdetto è un risarcimento tardivo per i parenti e un segno molto importante dalla Germania”, ha detto martedì alla Galileus Web Christoph Hypner del Comitato internazionale di Auschwitz.

Dopo il processo, Hypner ha criticato quanti anni hanno impiegato i tribunali tedeschi per sporgere denuncia. “Non possiamo più riparare il danno dei parenti”, ha detto.

Secondo Hypner, l’uomo condannato ha sempre negato di essere attivo nel campo di concentramento.

Il Consiglio centrale degli ebrei in Germania ha confermato la sentenza. “Il verdetto è benvenuto, anche se l’imputato non è in grado di scontare una pena detentiva completa a causa della sua età avanzata”, ha detto alla CNN il presidente del consiglio Joseph Schuster.

“Migliaia di persone che lavoravano nei campi di tortura gestivano la macchina per uccidere. Facevano parte dell’organizzazione, quindi dovrebbero essere ritenute responsabili per questo”, ha detto Schuster. “È amaro che l’imputato in quel momento abbia finalmente negato le sue azioni e non abbia mostrato rimorso”.

In conformità con le leggi tedesche sulla privacy, il nome della persona non è stato reso pubblico. Le accuse includono l’uccisione di prigionieri di guerra sovietici nel 1942 e l’aiuto e il favoreggiamento dei prigionieri usando gas velenosi, nonché altre sparatorie e la creazione e il mantenimento di condizioni ostili nel campo di Saxenhausen. .

READ  L'ex presidente Jimmy Carter compie 98 anni

Costruito dai prigionieri di Sachsenhausen e inaugurato nel 1936. Dei circa 200.000 prigionieri che vi sono passati, si stima che circa 100.000 possano essere morti lì. Durante la seconda guerra mondiale, il numero dei prigionieri nel campo oscillò da circa 11.000 a 48.000.

Si stima che 6 milioni di ebrei furono uccisi nei campi di concentramento nazisti durante la seconda guerra mondiale. Centinaia di migliaia di rom, oppositori politici, omosessuali e persone con disabilità fisiche o di apprendimento sono stati uccisi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.