Sparatoria alla scuola Wolde: il preside del distretto scolastico Pete Arrotondo messo in congedo amministrativo, annuncia il sovrintendente

“Ho preso la decisione di assumere il capo Aradonto in congedo esecutivo da questa data perché non so quando riceverò i risultati delle restanti ambiguità e indagini”, ha scritto Harrell in una dichiarazione ai media. .

Tenente. Mike Hernandez assume la guida dell’UCISD, ha detto Harrell.

Il supervisore ha scritto che il dipendente vorrebbe aspettare fino al completamento delle indagini prima di prendere una decisione.

“Ancora oggi sono privo di dettagli sulle indagini condotte da varie agenzie”, ha scritto.

Arredonto ha testimoniato martedì a porte chiuse ad Austin al Texas House Committee cercando una risposta a ciò che è accaduto quando 21 persone sono state uccise a colpi di arma da fuoco in una scuola elementare il 24 maggio, ma non ha parlato pubblicamente della decisione presa il giorno della sparatoria.

L’annuncio del distretto scolastico arriva il giorno dopo che il nuovo membro di Arredondo ha votato per respingere la sua richiesta di ferie dal Comune di Uvalde.

Harrell non è stato l’unico ad apparire frustrato dalla mancanza di informazioni da parte degli investigatori.

Martedì, il sindaco di Uvalde Don McLaughlin ha criticato il Dipartimento di pubblica sicurezza (DPS) del Texas per la sua mancanza di trasparenza e ha accusato il suo direttore, il colonnello Steven McGrath, di minimizzare deliberatamente gli errori della sua agenzia nelle settimane successive al massacro di Rob Elementary.

“Colonnello. McGrath ha continuato le informazioni per impedire alle sue stesse truppe e ai suoi ranger di rispondere indipendentemente dal fatto che tu lo abbia mentito, fatto trapelare, fuorviato o travisato. Ad ogni presentazione ha lasciato il suo numero di ufficiali e ranger sulla scena”, ha detto McLaughlin. Lo ha detto ai residenti in una riunione del municipio Martedì.

“Colonnello. McGrath ha un’agenda, non si tratta di presentare un resoconto completo di ciò che è accaduto e di fornire risposte vere su ciò che è successo a questa comunità”, ha aggiunto.

Inoltre, il Senato dello Stato. Roland Guterres, un democratico che rappresenta lo stato di Wolverhampton, ha intentato una causa mercoledì contro la DBS, sostenendo che l’agenzia ha violato il Texas Public Information Act quando la sua richiesta di informazioni sulla sparatoria è stata ignorata.

READ  Incendio in discoteca in Thailandia: 14 morti nell'incendio di un edificio

“Sulla scia dell’insensata tragedia, il popolo di Wolde e del Texas ha chiesto risposte al proprio governo. Finora, ha dovuto affrontare cambiamenti di bugie, false dichiarazioni e provocazioni”, ha affermato la causa.

Critiche e azioni legali sono arrivate dopo McGrath Ha testimoniato davanti a una commissione del Senato del Texas La risposta delle forze dell’ordine è stata un “brutto fallimento” e ha violato il protocollo generalmente insegnato per fermare l’assassino il prima possibile.

Il direttore del DPS Arredondo, McCraw e altri si sono identificati come il comandante della scena, accusandolo di aver ordinato alla polizia di aspettare in un corridoio vicino l’equipaggiamento indesiderato e le chiavi della porta sbloccata.

“Tre minuti dopo che l’oggetto è entrato nell’edificio occidentale, un numero sufficiente di ufficiali armati è stato armato per isolare, deviare e neutralizzare il soggetto”, ha detto McGrath. “L’unica cosa che ferma il corridoio dedicato agli ufficiali tra le stanze 111 e 112 è il comandante della scena che ha deciso di anteporre la vita degli ufficiali a quella dei bambini”.

Puntare il dito Aggiunge più tensione a una tragedia che è diventata un caso di studio in materia di scarsa polizia e scarsa comunicazione. È passato quasi un mese da quando l’uomo armato di 18 anni è stato ucciso 19 bambini e due insegnanti A scuola. Era all’interno dell’aula dalle 11:33 alle 12:50 – secondo la cronologia del DPS, la polizia alla fine ha sfondato la porta e l’ha ucciso.

Tuttavia, gli agenti hanno ripetutamente modificato il resoconto dei fatti chiave su ciò che è accaduto all’interno della stanza e ciò che la polizia ha fatto durante quei 77 minuti.

McLaughlin ha affermato che le ripetute false dichiarazioni e insulti da parte dei funzionari del Texas dividono la comunità e frustrano le famiglie in lutto.

“Ciò che è importante per Waldow è che queste famiglie dal cuore spezzato e questa comunità in lutto ricevano un’indagine completa e un resoconto accurato di ciò che è accaduto quel giorno”, ha detto. “I sacrifici non aiutano nessuno a causa di piccole lotte intestine, titoli a byte di clic e motivi politici”.

READ  L'avvocato di Trump Rudy Giuliani è stato ordinato di testimoniare davanti a un gran giurì della Georgia

La CNN ha contattato il Dipartimento di pubblica sicurezza del Texas, l’ufficio del procuratore distrettuale, il capo della Commissione d’inchiesta della Texas House e l’ufficio di San Antonio dell’FBI per ulteriori commenti.

Il caso del senatore dello stato mette in discussione la segretezza del DPS

Nel suo caso depositato mercoledì, Guterres ha contestato la decisione della DBS di nascondere le informazioni al pubblico, inclusi filmati di gioco del corpo di polizia, 911 audio e rapporti balistici.

“Il DPS ha violato il capitolo 552 della legge del governo del Texas per non aver fornito documenti pubblici entro un termine ragionevole”, afferma la causa.

Intitolata “The Cover-Up”, la causa sostiene che DPS ha utilizzato un’eccezione alla legge per mantenere privati ​​i record.

“Queste agenzie governative non hanno consentito l’accesso a informazioni che potrebbero far luce sulla risposta alla sparatoria nella scuola, utilizzando l'”eccezione per le forze dell’ordine in corso” al Texas Open Records Act”, afferma la causa.

Guterres chiede al tribunale distrettuale della contea di Travis di emettere immediatamente i documenti nella sua richiesta di registrazione per DBS.

L'ufficiale di pubblica sicurezza del Texas afferma che la polizia

Il procuratore distrettuale Christina Mitchell Busby ha rilasciato una dichiarazione due settimane fa affermando che la sparatoria era oggetto di indagine da parte dell’FBI e dei Texas Rangers e che il rilascio dei documenti dell’incidente in questo momento “interferirebbe con le indagini in corso e impedirebbe un’indagine completa e approfondita .”

Tuttavia, Kelly Shannon, direttore esecutivo della Texas Freedom of Information Foundation, ha sottolineato la trasparenza in una dichiarazione mercoledì.

“È importante notare che il Texas Public Information Act non richiede agli investigatori delle forze dell’ordine di nascondere al pubblico le informazioni su un crimine”, ha affermato Shannon. “Le esenzioni delle forze dell’ordine per il rilascio sono facoltative. In effetti, molti poliziotti e pubblici ministeri in tutto il Texas rilasciano regolarmente informazioni investigative pubblicamente richieste – per aiutare a catturare un sospetto ricercato, ottenere ulteriori indizi su un crimine o esporre le prestazioni positive della polizia”.

READ  La tempesta subtropicale Nicole Forms, potrebbe avvicinarsi alla Florida vicino alla forza dell'uragano - Orlando Sentinel

Il sindaco si dice frustrato dalla mancanza di trasparenza

In una riunione del consiglio comunale, McLaughlin ha detto che gli agenti di almeno otto forze dell’ordine erano sul marciapiede fuori dalle aule il giorno della sparatoria. McLaughlin ha detto che non voleva candidarsi per la rielezione e “non ha nascosto nessuno” e che tutte le società che hanno risposto dovrebbero essere ritenute responsabili.

La fuga di alcune informazioni nelle ultime settimane, ha affermato, “continua a creare caos nella nostra comunità e impedisce che l’intera verità venga fuori”.

In particolare ha sottolineato che quanto ha detto era una notizia falsa La polizia locale non ha collaborato con gli investigatoriEd ha espresso la sua frustrazione mentre è stato lasciato all’oscuro.

“Sono frustrato – non frustrato come le famiglie che hanno perso i loro cari – ma mi fa male non poterti dare risposte o ottenere risposte da te”, ha detto McLaughlin.

McLaughlin ha detto che ha dovuto ottenere una spiegazione quotidiana dalle autorità sin dall’inizio, ma non è stato fornito nulla.

“I guanti sono tolti e per quanto ne sappiamo lo condivideremo. Non ci tireremo più indietro”, ha detto.

McLaughlin aveva precedentemente criticato la mancanza di trasparenza da parte degli investigatori, ha detto a una riunione del consiglio comunale. Il 7 giugno“Avevamo modi fuorvianti in cui TBS ha rivelato alcuni fatti o cose diverse, ma non sono stati i Rangers a condurre le indagini. Non ho incolpato nessuno”, ha detto.
“Un giorno ci è stata detta una cosa, il giorno dopo la storia è cambiata. Una settimana ti è stato detto che un insegnante ha aperto la porta con un sasso, durante il fine settimana. E quella storia è andata. Questa è la cosa giusta da fare, e dovrebbe finire qui”.

C’è stata anche una discussione in consiglio comunale sulla mancanza di visibilità pubblica di Aradonto.

Jamiel Lynch, Andy Rose, Christina Maxouris, Amanda Musa, Rosalina Nieves, Amy Simonson, Travis Caldwell e Steve Almasy della CNN hanno contribuito al rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.