Rudy Gobert strappa Draymond Green per soffocamento, viene espulso nella sconfitta dei Warriors – NBC Sports Bay Area e California

Rudy Gobert si era tolto alcune preoccupazioni dopo la vittoria per 104-101 dei Minnesota Timberwolves sui Warriors martedì sera al Chase Center.

A meno di due minuti dall’inizio della partita, Gobert è stato soffocato da Draymond Green dopo che la guardia dei Warriors Klay Thompson e l’attaccante dei Timberwolves Jaden McDaniels hanno litigato. Entrambe le squadre si precipitarono a proteggere i propri compagni di squadra e, quando tutto finì, Green, Thompson e McDaniels furono espulsi.

Gobert era alla partita e in seguito ha affrontato l’incidente negli spogliatoi, definendo il soffocamento di Green “comportamento da clown”.

“È divertente perché prima della partita mi dicevo Steph [Curry] non giocava, quindi sapevo che Draymond sarebbe stato licenziato,” ha detto Gobert dopo la partita. [h/t Dane Moore]. “Ogni volta che Steph non gioca, non vuole giocare: questo è il suo ragazzo Steph. Farà tutto il possibile per essere espulso.

“…Sono orgoglioso di essere ancora e ancora un grande uomo. Sì, non merito nemmeno di mettergli le mani addosso. La mia squadra aveva bisogno di me stasera. Ho fatto tutto il possibile per mantenere la calma. Dimostralo Non ho peggiorato la situazione e sono sicuro che la Lega farà quello che deve fare”, perché questo è solo un comportamento da clown. Inutile dirlo. È un comportamento da clown.”

Curry, che guida i Warriors con 30,7 punti a partita, ha saltato la partita di martedì per una distorsione al ginocchio destro.

Martedì sera ha segnato la 18esima interruzione della carriera di Green in 12 stagioni. Secondo SportRadar, Green è stato espulso sette volte in 115 partite in carriera senza fallo sul campo e 11 volte in 652 gare con fallo.

Gobert e Green hanno una lunga storia di sciocchezze nella loro carriera. Hanno vinto quattro premi come Difensore dell’anno e Gobert è arrivato secondo per il Green Award nel 2017.

Nel 2019, Green ha deriso Gobert per aver pianto per essere stato escluso dal riconoscimento All-Star. Nel 2022, Green ha sollevato nuovamente la questione, rifiutando i paragoni con Gobert in una trasmissione TNT e insistendo sul fatto che “non siamo gli stessi”.

Green e Golden State avranno in calendario il 24 marzo al Target Center in Minnesota mentre i Timberwolves assaltano San Francisco e se ne vanno con due vittorie sui Warriors in tre giorni.

Scarica e segui il podcast Dubs Talk

READ  I media evidenziano l'inflazione di agosto "ostinatamente alta", "nonostante" i prezzi del gas: "notizie sgradite" per Biden

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *