Quando Pietro Navarro va in prigione, sente il ruggito dei leoni

Elisabeth Franz/Reuters

Peter Navarro interviene all’incontro annuale della Conservative Political Action Conference a National Harbor, nel Maryland, il 24 febbraio.



CNN

L’ex consigliere di Trump alla Casa Bianca, Peter Navarro, spera di trascorrere i prossimi mesi lavorando sull’aria condizionata e dormendo in un dormitorio per detenuti maschi “più anziani” nella prigione vicino allo zoo.

Navarro, 74 anni, dovrebbe presentarsi in prigione martedì dopo che la Corte Suprema lunedì pomeriggio ha respinto la sua richiesta di grazia all’ultimo minuto.

È diventato il primo ex funzionario della Casa Bianca ad essere incarcerato per oltraggio al Congresso mentre faceva rapporto a un campo satellite di minima sicurezza del Federal Bureau of Prisons a Miami.

“Non puoi semplicemente sentire i leoni… puoi sentire i leoni ruggire ogni mattina”, ha detto Sam Mangel, consigliere carcerario di Navarro.

“È nervoso”, ha detto Mangal alla CNN di Navarro. “Chiunque, indipendentemente dalla durata della pena, va verso l’ignoto.”

Mangel fa parte di un’industria artigianale nel mondo legale che aiuta a preparare i criminali benestanti e le loro famiglie dietro le sbarre. Ha detto di aver parlato con Navarro lunedì.

Navarro è stato condannato a quattro mesi di prigione dopo che un’indagine della Camera sull’attacco del 6 gennaio 2021 al Campidoglio degli Stati Uniti lo ha ritenuto colpevole di non aver risposto alle citazioni del Congresso per documenti e testimonianze.



01:18 – Fonte: CNN

“Non sei una vittima”: il giudice rimprovera Navarro durante la sentenza

Un altro consigliere di Trump, Steve Bannon, è stato condannato a quattro mesi di carcere per oltraggio al Congresso in relazione alla stessa indagine, ma la sua denuncia in carcere è stata sospesa poiché anche lui presentava appello.

READ  Le navi si muovono nei bacini di carenaggio in Scozia; 25 persone sono rimaste ferite

“È storico, e lo sarà per i futuri assistenti della Casa Bianca citati in giudizio dal Congresso”, ha detto lunedì Stanley Brandt, un ex consigliere generale della Camera che ora rappresenta Navarro come uno dei suoi avvocati difensori.

È improbabile che Navarro possa scontare i quattro mesi interi della sua pena a causa delle leggi che consentono il rilascio anticipato dei detenuti federali. Mangal ha detto che si aspetta che gli siano concessi circa 90 giorni.

Navarro dovrà frequentare dei corsi e trovare un lavoro all’interno del carcere, ha detto Mangal. Un consulente carcerario lo ha esortato a provare come impiegato di biblioteca legale o organizzatore in modo da poter trascorrere i prossimi mesi nell’aria condizionata mentre il clima di Miami si riscalda.

Data la sua età, Navarro richiederà un letto da 80 persone in una casa di cura.

“Non c’è privacy nell’hotel”, ha detto Mangel. “Potrebbe essere spaventoso e intimidatorio. Ma sarà completamente al sicuro.

Mangal ha detto che il campo di prigionia ha già altri due clienti – un medico e un politico che ha rifiutato di nominare – che intendono aiutare Navarro ad “abituarsi”.

Navarro, un penitenziario federale a Miami, è una delle prigioni più antiche della nazione, con meno di 200 detenuti nelle sue infrastrutture obsolete. C’è un folto gruppo di detenuti di Porto Rico perché è il Bureau of Prisons più vicino al territorio.

All’interno, Navarro può fare più di otto ore al mese di telefonate e accedere alla posta elettronica. Mangal ha detto che può seguire le notizie su alcune decine di televisori all’interno del carcere, metà trasmessi in spagnolo e metà in inglese.

READ  La vittoria dell'Iowa sulla LSU batte il record di partita di basket universitaria femminile più vista

In un’ordinanza di lunedì pomeriggio, il presidente della Corte Suprema John Roberts Respinto Navarro ha cercato di rimanere fuori di prigione mentre contestava la condanna davanti a una corte d’appello federale a Washington, DC.

Roberts ha osservato che una corte d’appello federale aveva perso ogni sfida all’idea che Navarro avrebbe potuto evitare di comparire davanti al Congresso, anche se si fosse qualificato per i privilegi esecutivi. “Non sono assolutamente d’accordo sul fatto che Navarro abbia perso quelle discussioni”, ha detto Roberts.

Ufficio federale delle prigioni degli Stati Uniti

NOI. Questa foto del Federal Bureau of Prisons mostra la FCI Miami, una struttura correzionale federale di minima sicurezza con un vicino campo satellite di minima sicurezza.

Gli avvocati di Navarro hanno sostenuto che la sospensione della decisione di un tribunale di grado inferiore che respingeva la sua istanza era giustificata quando il firmatario non era a rischio di fuga, sollevava sostanziali questioni legali e non cercava di ritardare.

Invece, hanno sostenuto, Navarro ha presentato ricorso e “solleverà molte delle questioni in appello che, secondo lui, potrebbero portare a un’inversione della sua condanna o a un nuovo processo”.

Il procuratore generale Elizabeth Preloger ha definito le argomentazioni di Navarro “prive di merito” e ha esortato la corte a respingere il suo appello urgente.

I “numerosi argomenti di Navarro rientrano in due categorie principali, nessuna delle quali porta ad una revoca o ad un nuovo processo”, ha detto Preloger alla corte. L’affermazione principale di Navarro – secondo cui la decisione di un giudice federale di non consentirgli di sollevare un argomento sui privilegi esecutivi durante il processo era impropria – alla fine non cambierà l’esito del suo procedimento penale, ha detto.

READ  La recessione è in arrivo, il panel avverte dei prezzi dell'energia, della riunione della Fed di 2 giorni e altro: 5 cose da sapere martedì

“Anche una richiesta di privilegio accolta non giustifica il mancato rispetto da parte del richiedente di un mandato di comparizione”, ha scritto Preloger. “(Navarro) ha perso le controargomentazioni contro tutti questi punti, ognuno dei quali è un motivo indipendente per respingere le sue affermazioni qui.”

Questa storia e il titolo sono stati aggiornati con ulteriori dettagli.

Devan Cole e John Fritz della CNN hanno contribuito a questo rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *