L’inflazione e i problemi del debito negli Stati Uniti trascinano le azioni, i crolli del petrolio

  • L’indice STOXX Europe è sceso dello 0,3%
  • I mercati valutari sono stabili; I buoni del Tesoro sono un rischio di default per gli occhi
  • L’IPC degli Stati Uniti è dovuto alle 12:30 GMT

SINGAPORE, 10 maggio (Reuters) – Le azioni sono state sottotono e il petrolio è sceso mercoledì prima dei dati sui prezzi al consumo negli Stati Uniti che hanno danneggiato le speranze di tagli dei tassi di interesse entro la fine dell’anno, mentre il fallimento del presidente Joe Biden nel rompere l’impasse sul tetto del debito ha smorzato i mercati. .

Il principale indice di riferimento europeo STOXX è sceso dello 0,3%, facendo eco al calo del più ampio indice MSCI di azioni dell’Asia-Pacifico al di fuori del Giappone (.MIAPJ0000PUS) e anche i futures S&P 500 sono scesi.

Uno stato d’animo cupo ha prevalso nelle azioni europee nonostante il miglioramento del settore finanziario, dove gli utili di Crédit Agricole ( CAGR.PA ) che hanno superato le aspettative hanno aiutato le banche ( .SX7P ) a superare lo STOXX 600 con guadagni settoriali.

Anche i prezzi del petrolio sono diminuiti, ponendo fine a un rally di tre giorni, poiché il greggio Brent è sceso di $ 1 mentre le scorte statunitensi sono aumentate in un possibile segno di indebolimento della domanda.

I dati sui prezzi al consumo negli Stati Uniti di aprile sono previsti per le 12:30 GMT e gli economisti prevedono che l’IPC principale si attesterà al 5% su base annua e l’IPC core al 5,5%, anche se i tassi di interesse degli sticker scenderanno.

READ  Frutta congelata richiamata per contaminazione da Listeria

“Se i numeri dell’IPC sono alti, questo è ciò che verrà tolto”, ha detto l’economista di ING Rob Cornell.

“Non sembra particolarmente prudente se l’inflazione sta diminuendo a un ritmo così lento che potrebbe anche alimentare rendimenti del Tesoro a lungo termine più elevati”.

C’è una probabilità del 60% che la Federal Reserve taglierà i tassi di interesse a settembre. CME FedWatch Attrezzo.

I titoli del Tesoro sono rimasti sostanzialmente invariati, con l’avvicinarsi del tetto del debito statunitense, che da un lato ha stimolato la domanda di attività più sicure, comprese le obbligazioni, e dall’altro ha allontanato gli investitori dai Buoni del Tesoro in scadenza all’inizio di giugno.

Il presidente Joe Biden e i massimi legislatori non sono riusciti a superare lo stallo sull’aumento del tetto del debito statunitense di 31,4 trilioni di dollari, ma hanno promesso di incontrarsi di nuovo prima di giugno, quando il Tesoro inizierà a lottare per adempiere ai propri obblighi.

Il rendimento di riferimento a 10 anni si attesta al 3,529%. Il rendimento a due anni è stato del 4,049%.

Orologio CBI

I mercati Forex hanno calpestato l’acqua mentre i mercati soppesano la retorica dei politici contro i tassi di interesse statunitensi e le speranze dei trader per un dollaro più debole.

Mercoledì le valute dei mercati emergenti sono scese, con l’indice MSCI (.MIEM00000CUS) piatto poiché gli investitori attendevano una direzione dai dati statunitensi.

La volatilità FX G7 di JP Morgan ha toccato il minimo di un anno (.jpmvxyg7).

Martedì, Isabelle Schnabel, membro del consiglio di amministrazione della Banca centrale europea, ha affermato che le aspettative di un taglio dei tassi erano mal riposte, ma che non ha fornito un grande impulso all’euro poiché i trader erano riluttanti a vendere dollari in eccesso rispetto ai dati sull’IPC.

READ  Ricercata "persona di interesse" in due sparatorie nel Maine

I deboli dati sulle importazioni della Cina per aprile hanno tenuto in sospeso le azioni cinesi e di Hong Kong per la seconda sessione consecutiva, con gli investitori che sperano nella ripresa del mercato poiché la riapertura dell’economia sta svanendo in una ripresa irregolare.

L’Hang Seng di Hong Kong (.HSI) è sceso dello 0,5%. Lo Shanghai Composite (.SSEC) è sceso dell’1,3% e lo yuan è sceso al minimo di due settimane.

L’apparente repressione delle società che effettuano la due diligence ha scosso il settore e preoccupato gli investitori. CICC Capital, un’unità della principale banca d’investimento cinese China International Capital Corp (3908.HK), ha smesso di utilizzare la società di consulenza Capvision, ha riferito Reuters.

Il greggio Brent era a 76,90 dollari al barile. L’oro sta iniziando a stabilizzarsi sopra i 2.000 dollari l’oncia, mentre il Bitcoin è a 27.732 dollari.

Montaggio di Simon Cameron-Moore

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *