Le prospettive elettorali di medio termine per la Casa Bianca di Biden sono cupe

WASHINGTON, 25 ottobre (Reuters) – La Casa Bianca, che ha ridimensionato le precedenti speranze per le elezioni di medio termine, è ora preoccupata che i democratici possano perdere il controllo di entrambe le camere del Congresso, hanno affermato funzionari dell’amministrazione.

Sondaggi recenti mostrano che i Democratici, che una volta avevano un vantaggio in alcune gare al Senato, e le elezioni del Senato che erano viste come una sfida tra i due partiti, ora sono repubblicani magri a causa della persistente alta inflazione.

La Camera dei rappresentanti, che Biden e alcuni alleati e consiglieri avevano previsto che i Democratici potessero tenere all’inizio di quest’anno, è passata decisamente ai repubblicani, affermano i sondaggisti tra cui FiveThirtyEight.

Perdere il controllo di una o entrambe le camere del Congresso potrebbe plasmare profondamente la presidenza di Joe Biden nei prossimi due anni, imponendo nuove leggi per frenare l’immigrazione e la spesa mentre i repubblicani dovrebbero bloccare la legislazione sul congedo familiare, l’aborto, l’affidamento e altre priorità di Biden. Soffitto del debito in valuta estera.

I repubblicani dovrebbero avviare indagini sulla spesa democratica, sui rapporti d’affari e sulla vita personale del figlio del presidente, Hunter. Alcuni legislatori sperano di incriminare Biden, i membri del suo gabinetto o il vicepresidente Kamala Harris.

Una persona che ha familiarità con il pensiero alla Casa Bianca ha detto che le possibilità democratiche di controllare il Senato sono viste come 50-50.

Biden Maggio è previsto I suoi compagni democratici vinceranno sia alla Camera che al Senato, ma la scorsa settimana ha riconosciuto che la gara è serrata. “È avanti e indietro per loro, avanti per noi, avanti per loro”, ha detto Biden, aggiungendo che i sondaggi erano “dappertutto” e che pensava che avrebbero oscillato verso i Democratici ancora una volta prima delle elezioni dell’8 novembre.

READ  AGGIORNAMENTI IN DIRETTA: la NASA condivide le immagini del telescopio James Webb

La Casa Bianca, sebbene realistica, si è pubblicamente attenuta a quel messaggio di speranza.

“Il presidente e i suoi consiglieri pensano che abbiamo una forte possibilità di mantenere entrambe le camere e che i repubblicani siano concentrati sul fare tutto il possibile per usare quanto sta giocando nelle nostre mani: la loro priorità assoluta è il peggioramento dell’inflazione. Datelo ai ricchi”, ha detto un consulente di Biden in risposta a un rapporto di Reuters.

Gli ex e gli attuali consiglieri affermano che la Casa Bianca si sta preparando per eventuali sanzioni o indagini che potrebbero arrivare.

“La Casa Bianca sta chiaramente esaminando l’aspetto del controllo repubblicano”, ha affermato Eric Schultz, uno stratega democratico con stretti legami con la Casa Bianca. “Non è un mistero dove lo prenderanno i repubblicani, dato quello”.

La Casa Bianca all’inizio di quest’anno ha nominato l’avvocato difensore dei colletti bianchi Richard Saber come consigliere speciale, ma ulteriori assunzioni e cambi di personale saranno sospesi in attesa dei risultati delle elezioni, ha detto una persona che ha familiarità con la situazione. Le divisioni interne all’interno del Partito Repubblicano significano che quei legislatori avranno difficoltà su cosa concentrarsi, ha aggiunto la fonte.

Aborto, inflazione e criminalità

Guidando l’ultimo ripensamento: persistenti preoccupazioni sull’inflazione tra i blocchi di voto chiave e difficoltà a contrastare il messaggio dei repubblicani secondo cui il sostegno dei democratici alla giustizia penale e alla riforma della polizia significa che sono deboli nei confronti della criminalità, hanno affermato i funzionari dell’amministrazione.

Il 21 ottobre 2022 il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha tenuto un commento sull’agevolazione del prestito studentesco presso la Delaware State University di Dover, Delaware, negli Stati Uniti. REUTERS/Lea Millis

Le vittorie legislative di giugno e un referendum in Kansas ad agosto hanno respinto gli sforzi per rimuovere le protezioni contro l’aborto dalla costituzione statale, portando i democratici a credere che gli elettori stessero rifiutando le priorità politiche repubblicane.

READ  L'encoder AV1 di Intel batte Nvidia e AMD

Ma alcune speranze sono state deluse da numeri di inflazione superiori alle attese all’inizio di questo mese e diversi sondaggi che mostrano che l’inflazione è ancora una delle principali preoccupazioni tra gli elettori.

Funzionari della Casa Bianca e strateghi democratici hanno riconosciuto il cambiamento generale dall’ottimismo di medio termine di Reuters, ma non erano pronti a arrendersi.

Storicamente, i midterm non favoriscono il partito alla Casa Bianca, notano, e le gare serrate alla Camera e al Senato possono portare un piccolo numero di voti ai Democratici.

“Sono mesi che parliamo dell’economia, dell’inflazione, dell’aborto, delle nostre vittorie legislative e di come ciò aiuterà il popolo americano”, ha detto un funzionario della Casa Bianca, respingendo l’idea che i Democratici siano troppo ottimisti sull’impatto della Corte Suprema ribaltamento dell’aborto. I candidati democratici avranno dei diritti.

“C’è stata un’impennata nella registrazione degli elettori delle donne in molti stati del campo di battaglia e riteniamo che sia fondamentale portare gli elettori appena mobilitati alle urne a novembre”, ha affermato il funzionario.

L’aborto gioca un “ruolo importante” in almeno una mezza dozzina di gare competitive al Senato, ha detto un secondo funzionario della Casa Bianca. “Ha anche un impatto sui distretti di centro-destra che tendono ad essere distretti oscillanti nelle gare alla Camera”.

Le notizie repubblicane sull’inflazione e sulla criminalità hanno smentito l’allarme di Biden contro la fazione estremista “MAGA” del Partito Repubblicano, che ha promesso di cercare di ridurre i diritti all’aborto e altre libertà popolari, compresa la contraccezione.

Qualche volta L’analisi mostra Gli stati a guida repubblicana hanno tassi di omicidi pari o superiori a quelli gestiti dai democratici e un sondaggio Ipsos di questo mese ha rilevato che gli elettori americani preferiscono i repubblicani ai democratici per risolvere i problemi di criminalità.

READ  Tom Brady è il primo giocatore nella storia della NFL a superare 100.000 yard in carriera

Produttivo, non popolare

Gli strateghi democratici negli stati del campo di battaglia affermano che la Casa Bianca non è riuscita a capitalizzare diverse vittorie legislative su clima, infrastrutture e benefici sociali estesi, dando a Biden valutazioni più favorevoli.

La segretaria stampa della Casa Bianca, Karine Jean-Pierre, ha detto che il presidente ha parlato spesso prima del midterm in merito allo sgravio del prestito studentesco, all’economia, alle infrastrutture e all’aborto. “Quasi ogni giorno, vedi il presidente di fronte al popolo americano parlare esattamente di questo: cosa c’è in gioco”, ha detto.

Alcuni democratici affermano che vorrebbero vedere Biden mettersi in viaggio più spesso per evidenziare come queste politiche abbiano influenzato gli elettori locali. Ma i candidati in alcune gare chiave hanno anche scelto di fare campagna senza Biden, spingendo la Casa Bianca a ridurre in modo significativo la loro presenza pianificata nelle aree competitive del paese nelle settimane precedenti la gara, ha affermato un funzionario.

Biden ha intensificato il suo programma di viaggio nelle ultime settimane, concentrandosi maggiormente su eventi politici e altri risultati legislativi specifici.

L’altalena della West Coast di metà ottobre non ha fermate in Nevada o Arizona, due gare chiave del Senato, mentre l’ex presidente Barack Obama inizierà la sua campagna elettorale questa settimana.

Segnalazioni di Trevor Hunnicutt, Jeff Mason, Nandita Bose e Jared Renshaw. Montaggio di Heather Timmons e Alistair Bell.

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.