La Russia afferma che l’attacco al porto ucraino colpisce obiettivi militari

KIEV, Ucraina (AP) — Funzionari della difesa russa hanno insistito sul fatto che l’attacco aereo di domenica al porto ucraino di Odessa ha colpito solo obiettivi militari, ma l’attacco ha messo alla prova un accordo firmato dai due paesi il giorno prima dell’attacco per riprendere le esportazioni di grano.

I missili a lungo raggio hanno anche distrutto una nave da guerra ucraina fornita dagli Stati Uniti e un magazzino che ospitava missili anti-nave Harpoon, ha detto il portavoce del ministero della Difesa Igor Konashenkov in un briefing quotidiano.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, parlando nel suo discorso televisivo a tarda notte di sabato, ha definito l’attacco a Odessa. Distrutta la possibilità di dialogo con la Russia.

In base a un accordo sulle navi per il grano ottenuto dall’Associated Press, Kiev e Mosca hanno deciso di non prendere di mira le navi e le strutture portuali coinvolte nell’iniziativa, compresi i porti di Odessa, Chernomorsk e Yuzhny.

L’esercito ucraino ha affermato che nell’attacco sono stati coinvolti quattro missili da crociera, due dei quali sono stati abbattuti dalle forze di difesa aerea ucraine.

Nessuna struttura di stoccaggio del grano è stata colpita, ha detto la portavoce del comando Natalia Humenyuk. Tuttavia, il ministro della Difesa turco ha affermato di aver avuto informazioni da funzionari ucraini che un missile ha colpito un bidone del grano e un altro è atterrato nelle vicinanze, sebbene il carico al porto di Odessa non sia stato influenzato.

Non è stato immediatamente chiaro in che modo gli attacchi aerei avrebbero influenzato i piani per rispedire il grano ucraino via mare in corridoi sicuri fuori dai porti.

READ  La Cina lancia il modulo della stazione spaziale Wendiyan con un razzo gigante

La Russia e l’Ucraina hanno firmato venerdì accordi simili con le Nazioni Unite e la Turchia a Istanbul, che consentiranno l’esportazione di milioni di tonnellate di grano ucraino e l’esportazione di grano e fertilizzanti russi.

Alti funzionari delle Nazioni Unite hanno espresso la speranza che l’accordo ponga fine a una situazione di stallo durata un mese che minaccia la sicurezza alimentare in tutto il mondo.

Altrove domenica, funzionari ucraini hanno affermato che i bombardamenti russi hanno continuato a uccidere e ferire civili nell’Ucraina meridionale e orientale.

Il governatore della regione orientale di Donetsk, il cuore industriale ucraino del Donbass e uno dei due che costituisce l’obiettivo principale dell’offensiva russa, ha affermato che due civili sono stati uccisi e altri due feriti nelle ultime 24 ore.

L’esercito britannico ha dichiarato domenica nel suo aggiornamento quotidiano dell’intelligence che la Russia stava facendo “progressi minimi” nella sua offensiva sul Donbas, che secondo lui era su piccola scala e si concentrava sulla città di Bakhmut nella regione orientale di Donetsk.

Nel suo regolare aggiornamento, lo stato maggiore dell’esercito ucraino ha confermato che la Russia stava “conducendo operazioni militari” in risposta all’attacco a Pakmut, mentre sparava sugli insediamenti vicini e combatteva i difensori ucraini per il controllo di una vicina centrale termica.

Nell’Ucraina meridionale, almeno cinque civili sono stati feriti da proiettili russi nel porto di Mykolaiv, nel Mar Nero, sabato notte e domenica mattina presto, hanno detto i funzionari regionali.

“Inoltre, a seguito della dispersione di esplosivi e dei loro frammenti, sono scoppiati incendi in aree aperte della città”, ha affermato Vitaly Kim, governatore della regione di Mykolayiv.

Tra gli altri sviluppi:

– Un think tank con sede a Washington ha affermato che le forze ucraine si stanno preparando a lanciare o lanciare una controffensiva nella regione di Kherson.

READ  Un'ex guardia del campo nazista è stata condannata a cinque anni di carcere per le atrocità dell'Olocausto

Il consigliere amministrativo dell’Oblast di Kherson Serhiy Khlan è stato citato dall’Istituto per gli studi sulla guerra per aver affermato che le forze ucraine avevano catturato insediamenti non specificati nell’area, ma ha invitato i cittadini ucraini a rimanere in silenzio sull’andamento della controffensiva fino a quando le autorità ucraine non avranno rilasciato dichiarazioni ufficiali.

ISW ha osservato che le informazioni open source su qualsiasi progresso delle truppe ucraine sarebbero “limitate e dietro gli eventi”.

– Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov era al Cairo Dovrebbe tenere colloqui con funzionari egiziani mentre il suo paese cerca di rompere l’isolamento diplomatico e le sanzioni economiche dall’Occidente per la sua aggressione in Ucraina.

Lavrov è atterrato al Cairo alla fine di sabato nella prima tappa del suo viaggio in Africa, che includerà anche Etiopia, Uganda e Congo, secondo la rete televisiva statale russa RT.

Parlando in una conferenza stampa dopo i colloqui bilaterali con il suo omologo egiziano, Sameh Shukri, domenica, Lavrov ha affermato di aver “riaffermato l’impegno degli esportatori di grano russi di adempiere a tutti i loro obblighi”. esportare.

– Il primo ministro ungherese Viktor Orbán ha affermato in un discorso in Romania che le sanzioni occidentali contro la Russia erano fallite e che la guerra in Ucraina non sarebbe finita “finché non ci saranno colloqui di pace russo-americani”.

“Abbiamo bisogno di una nuova strategia che si concentri sui colloqui di pace invece di vincere la guerra”, ha detto Orban sabato in un discorso a Baile Dusnad, nella Romania centrale.

“Oggi siamo seduti in un’auto con le gomme a terra su tutte e quattro le ruote”, ha detto. “È molto ovvio che la guerra non può essere vinta in questo modo. Gli ucraini non vinceranno mai una guerra contro la Russia con ufficiali di addestramento e armi americane.

READ  Ucraina e Russia firmeranno un accordo per riaprire i porti del grano, afferma la Turchia

Se Donald Trump e la tedesca Angela Merkel fossero ancora al comando dei loro Paesi, “allora questa guerra non sarebbe scoppiata”, ha affermato il leader di estrema destra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.