La Cina prevede di portare gli astronauti sulla luna entro il 2030

Kevin Frayer/Getty Images

Funzionari dell’Agenzia spaziale cinese con equipaggio e spettatori assistono al lancio della navicella spaziale Shenzhou-16 presso il Jiuquan Satellite Launch Center di Jiuquan, in Cina, il 30 maggio 2023.


Hong Kong
Cnn

Cinese Mercoledì i funzionari hanno rilasciato nuovi dettagli sui loro piani per una missione lunare con equipaggio, mentre la Cina cerca di diventare il secondo paese a mettere i cittadini sulla luna.

Zhang Hailian, vice capo ingegnere dell’Agenzia spaziale cinese con equipaggio (CMSA), ha svelato il piano iniziale durante un vertice spaziale a Wuhan mercoledì, ha riferito l’agenzia di stampa statale. Xinhua.

La missione, che dovrebbe svolgersi prima del 2030, fa parte del piano per stabilire una stazione di ricerca lunare. Esplorerà come costruire meglio la struttura e svolgere missioni di esplorazione lunare e altri esperimenti, ha detto Zhang.

Il governo sostiene che due veicoli di lancio atterreranno sulla superficie della luna e lanceranno un veicolo spaziale con equipaggio nell’orbita lunare, che poi si attraccherà l’uno con l’altro. Tempi globali. Dopo l’attracco, gli astronauti cinesi sulla navicella entreranno nel lander utilizzato per atterrare sulla superficie lunare.

Mentre sono sulla luna, raccoglieranno campioni e condurranno “ricerche scientifiche” prima di lasciare il lander e ricongiungersi a un veicolo spaziale in attesa in orbita, che li riporterà sulla Terra, ha riferito il Global Times.

Per prepararsi alla missione, i ricercatori cinesi sono impegnati a sviluppare tutte le attrezzature necessarie, tra cui tute lunari, rover lunari con equipaggio, veicoli spaziali con equipaggio e lander lunari, ha riferito Xinhua.

I media cinesi non hanno detto quanti astronauti la Cina intende inviare sulla luna.

READ  Rodgers Caps Short Jets Debutto pre-campionato TD Pass contro i Giants

La missione lunare è l’ultimo sviluppo della spinta della Cina per far avanzare il suo programma spaziale, che ha visto diversi momenti di svolta negli ultimi anni.

La Cina è arrivata in ritardo nella corsa allo spazio: non ha mandato in orbita il suo primo satellite fino al 1970, quando gli Stati Uniti avevano già fatto atterrare un astronauta sulla luna, ma Pechino sta facendo rapidi progressi.

Nel 2013, la Cina è atterrata con successo Un rover sulla luna, il terzo paese a farlo. All’epoca, il presidente cinese Xi Jinping disse: “Il sogno dello spazio fa parte del sogno di rendere forte la Cina”.

Sotto la guida di Xi, la Cina ha speso miliardi per il suo ambizioso programma spaziale. Non ci sono dati pubblici ufficiali sull’investimento di Pechino Esplorazione dello spazioEuroconsult, una società di consulenza, ha stimato che si trattasse di circa 5,8 miliardi di dollari nel 2019.

Quell’anno, la Cina ha inviato un rover Il lato più lontano della luna – Una prima storica. Più tardi, nel 2020, è diventato il terzo paese a riscuotere con successo Campioni di roccia dalla luna.

Anche la Cina ha costruito la propria negli ultimi anni Stazione Spaziale Tiangongera Terminato a novembre. La stazione è il secondo avamposto orbitale operativo insieme alla Stazione Spaziale Internazionale (ISS), dalla quale gli astronauti cinesi sono stati a lungo esclusi a causa delle obiezioni politiche e delle restrizioni legali degli Stati Uniti.

Ma si prevede che la ISS terminerà le operazioni nel 2030, rendendola l’unico avamposto a lasciare Tiangong. La Cina ha cercato di aprire la sua stazione alla cooperazione con partner internazionali, inclusa la conduzione di test da parte di altri paesi.

READ  Risultati del college football, calendario, partite di oggi: Nebraska vs. Inizia l'azione della settimana 0 di Northwestern

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *