JJ Watt paragona il divieto di placcaggio dell’anca della NFL al flag football mentre i giocatori intervengono sul controverso cambiamento delle regole

Lunedì la NFL ha vietato il placcaggio hip-drop con un voto unanime dei proprietari della squadra in una decisione controversa che secondo la lega avrebbe migliorato la sicurezza dei giocatori.

Il cambiamento delle regole ha immediatamente suscitato risposte emotive da parte dei giocatori passati e presenti.

Gli oppositori della decisione sostengono che la regola cambia radicalmente il modo in cui si gioca il gioco, e piega ulteriormente le regole a favore delle infrazioni poiché la lega protegge i suoi giocatori più commerciabili.

La NFLPA ha respinto la proposta in una dichiarazione prima del voto della scorsa settimana, sostenendo che il cambiamento “causerebbe confusione tra giocatori, allenatori, funzionari e soprattutto tifosi”.

Jeff Miller, vicepresidente esecutivo del comitato delle competizioni della NFL, si è espresso a favore di un divieto in ottobre, dichiarando che i contrasti hip drop “causano circa 25 volte gli infortuni di un tipico contrasto”. Questo argomento alla fine ha avuto la meglio quando i proprietari hanno votato ufficialmente per vietare la tecnica durante le riunioni della lega a Orlando lunedì.

JJ Watt guida la risposta critica del giocatore

I giocatori sono intervenuti dopo il voto di lunedì e molti di loro si sono uniti alla posizione critica della NFLPA. Tra loro c’è il tre volte tackle difensivo in pensione JJ Watt. Ha paragonato il divieto al flag football sui social media.

Il keniano Drake – ferito nel ’21 – è tra i sostenitori del regime

Sebbene la risposta dei giocatori sia stata fortemente critica nei confronti della decisione, non è stata unanime. Un paio di giocatori offensivi, incluso il running back Kenyan Drake, erano tra i sostenitori di Rule. Drake ha subito una frattura alla caviglia durante un contrasto nel 2021 Le regole di gestione devono essere cambiate Dopo. Lunedì si è espresso a favore del cambiamento delle regole.

Anche il placcaggio in pensione del Pro Bowl Kyle Long ha sostenuto il cambiamento e ha detto che lo sforzo della lega “ridurrebbe il rischio di infortuni gravi”.

L’ex ricevitore dei New England Patriots Julian Edelman ha adottato un duplice approccio.

Ma la maggior parte delle risposte dei giocatori sui social media non erano a favore del cambiamento, con oppositori più espliciti, inclusi ex e attuali difensori di alto profilo.

Piaccia o no, la nuova regola non può essere cambiata adesso. Almeno non per la prossima stagione. Se attuata come previsto, la norma ha lo scopo di ridurre il rischio di infortuni negli sport violenti. Si prevede inoltre di cambiare il modo in cui gli sport vengono praticati e guardati la domenica.

READ  I Los Angeles Dodgers invertono la rotta, reinvitando il Drag Charity Team all'evento Pride Night

Preparatevi ai rigori più dibattuti mentre la lega, i suoi giocatori e i suoi arbitri si adattano a un cambiamento epocale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *