In che modo gli allenamenti del fine settimana possono essere utili tanto quanto l’esercizio durante la settimana

Se non hai tempo per allenarti durante la settimana, lunghi allenamenti nel fine settimana fanno bene al cuore.

Gli adulti dovrebbero svolgere 150 minuti di attività da moderata a vigorosa a settimana Le linee guida suggeriscono, con il consiglio generale di distribuirlo durante la settimana. I ricercatori di Harvard hanno scoperto che coloro che hanno scaglionato le loro 2,5 ore di attività per uno o due giorni hanno ridotto il rischio di infarto del 27%, rispetto al 35% di coloro che si sono esercitati per la maggior parte dei giorni della settimana. I “guerrieri del fine settimana” avevano un rischio ridotto di insufficienza cardiaca del 38%, rispetto al 36% tra gli atleti regolari, secondo un nuovo studio pubblicato martedì su JAMA.

“L’idea di poter stipare tutto in un fine settimana o due giorni alla settimana è stata un po’ sorprendente”, ha detto il coautore dello studio. Dott. Patrizio Eleonoraha affermato il presidente ad interim del Dipartimento di Cardiologia del Massachusetts General Hospital e professore di medicina alla Harvard Medical School.

La linea di fondo è: “L’obiettivo è ottenere 150 minuti di attività da moderata a vigorosa a settimana, comunque ci arrivi”.

I ricercatori si sono quindi rivolti a esaminare da vicino come il tempismo dell’esercizio ha fatto la differenza Biobanca del Regno UnitoUn database ampiamente utilizzato di 502.629 partecipanti di età compresa tra 40 e 69 anni iscritti tra il 2006 e il 2010. Per la nuova ricerca, un sottogruppo del team ha accettato di indossare accelerometri da polso che misurano l’attività fisica 24 ore al giorno.

Eleanor e i suoi colleghi si sono concentrati su 89.573 partecipanti che hanno indossato accelerometri per una settimana, la maggior parte dei quali è stata seguita per 6,3 anni. I ricercatori hanno classificato i partecipanti come atleti del fine settimana, atleti regolari o inattivi.

Una delle principali limitazioni dello studio è che i dati sull’attività sono stati raccolti nell’arco di una settimana, quindi non sanno se i partecipanti hanno continuato lo stesso regime di esercizio durante il periodo di follow-up, ha detto Eleanor.

Tuttavia, la conclusione è che le persone dovrebbero svolgere 150 minuti di attività da moderata a vigorosa ogni settimana “e possono ottenerla”, ha affermato il dottor John McPherson, cardiologo e professore di medicina presso il Vanderbilt University Medical Center di Nashville.

McPherson, che non è stato coinvolto nella nuova ricerca, afferma che può essere raggruppato in due giorni o da 25 a 30 minuti al giorno: “Mantenere 150 minuti a settimana è fondamentale”.

Come evitare infortuni durante l’esercizio

Un argomento contro la compressione degli allenamenti in due giorni è la maggiore possibilità di lesioni in alcuni studi sugli atleti del fine settimana. Ma gli esperti dicono che coloro che seguono un programma di esercizi e si riscaldano e si raffreddano correttamente possono evitare tali infortuni.

Se hai intenzione di finire il tuo allenamento in due giorni, devi davvero costruirlo, ha detto Keith Diaz, fisiologo dell’esercizio e professore associato di medicina comportamentale presso il Vagelos College of Physicians and Surgeons della Columbia University.

“La più grande preoccupazione sono gli infortuni da uso eccessivo – ha detto Diaz, che non è stato coinvolto nella nuova ricerca -. Non si può passare da zero a 60 in due giorni. Ci sono molti giocatori del fine settimana senza infortuni, ma i loro corpi sono abituati”.

Anche il tipo di azione che intraprendi è importante, ha detto Diaz. Se stai scegliendo qualcosa che ti piace fare, le attività a basso impatto come il nuoto e la bicicletta sono scelte migliori perché hanno meno probabilità di danneggiare le articolazioni, ha aggiunto.

READ  Il salvataggio della First Republic non è riuscito a fermare la caduta delle azioni della banca regionale statunitense

Poiché gli adulti iniziano a perdere la forma fisica dopo tre giorni di inattività, limitare l’esercizio fisico al fine settimana potrebbe non essere la strada per raggiungere il massimo delle prestazioni fisiche, ha affermato Diaz.

“Stai combattendo la tendenza del corpo a tornare in disuso”, ha spiegato.

Il nuovo studio offre buone notizie, ha affermato Glen Keser, professore di fisiologia dell’esercizio presso il College of Health Solutions dell’Arizona State University.

“Finché le persone svolgono almeno un’attività da moderata a vigorosa, non importa come le persone interrompano il loro esercizio durante la settimana”, ha detto Gasser.

Per coloro che sono preoccupati che l’esercizio solo uno o due giorni alla settimana possa aumentare il rischio di lesioni, Kasser, che non è stato coinvolto nella nuova ricerca, ha affermato che le ricerche precedenti provenivano principalmente dagli sport di contatto.

Chiamare quelli nello studio “guerrieri del fine settimana è in qualche modo fuorviante perché la maggior parte non svolge attività di” guerriero “”, ha detto Keser. “La maggior parte delle persone svolge regolarmente attività cardiovascolari come camminare e andare in bicicletta. Coloro che praticano sport di contatto hanno maggiori probabilità di farsi male”.

Per evitare lesioni dovute a un esercizio prolungato, presta attenzione a ciò che il tuo corpo ti sta dicendo, ha affermato il dottor Gregory Katz, MD, cardiologo presso la NYU Langone Heart e assistente professore di medicina presso la NYU Grossman School of Medicine.

“Non ignorare quel dolore fastidioso”, ha detto Katz, che non è stato coinvolto nel nuovo studio. “Ti sembra qualcosa di teso o dannoso che devi inserire nel tuo corpo?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *