“Il ragazzo e l’airone” di Miyazaki è il numero 1 al botteghino, il primo per un maestro dell’anime giapponese.

NEW YORK (AP) – Per la prima volta nella decennale carriera di Hayao Miyazaki, l’82enne maestro giapponese degli anime è il numero 1 al botteghino nordamericano. L’ultimo incantesimo di Miyazaki, “Il ragazzo e l’airone” Ha debuttato con 12,8 milioni di dollari, secondo le stime dello studio.

“Il ragazzo e l’airone”, il tanto atteso film d’animazione fantasy del regista di “La città incantata”, “Il mio vicino Totoro” e altri amati classici degli anime, è il terzo anime a superare il botteghino nei cinema statunitensi e canadesi. , e il primo anime originale a farlo. Il film, che uscirà sia in versione sottotitolata che doppiata, è la prima produzione straniera completa a raggiungere il botteghino nazionale quest’anno.

Sebbene i film di Miyazaki abbiano avuto un grande successo in Giappone e in Asia, tradizionalmente hanno lasciato un segno minore nel cinema nordamericano. La migliore interpretazione precedente del regista è stata il suo ultimo film, del 2013 “Si alza il vento” Ha incassato 5,2 milioni di dollari nella sua corsa interna totale.

ha affermato Eric Beckman, fondatore e amministratore delegato di GKIDS, il distributore nordamericano dei film dello Studio Ghibli. “Il pubblico americano è pronto per molto di più di quello che riceve, e penso che questo punti davvero in quella direzione.”

Per anni ci si aspettava che “Il ragazzo e l’airone” fosse il canto del cigno di Miyazaki. Ma proprio mentre faceva il suo debutto Festival Internazionale del Cinema di Toronto A settembre, il vicepresidente dello Studio Ghibli Junichi Nishioka ha detto che Miyazaki, precedentemente in pensione, aveva iniziato. Lavorare per un altro film.

Salutato come “Il ragazzo e l’airone”. Un capolavoro Immagini dell’anno. Con un cast doppiato in inglese che include Robert Pattinson, Christian Bale, Dave Bautista e Mark Hamill, il film segue un ragazzo che viene condotto in un portale da un misterioso airone dopo che sua madre muore in un bombardamento della Seconda Guerra Mondiale. Un regno meraviglioso. In Giappone il titolo è “Come vivi?”

READ  La speranza per un accordo sull’immigrazione cresce mentre il presidente Biden incontra i leader del Congresso

“Il ragazzo e l’airone” ha incassato 56 milioni di dollari in Giappone. Lo Studio Ghibli ha deciso di distribuire il film senza fotogrammi di produzione, trailer, pubblicità o cartelloni pubblicitari.

L’uscita americana e canadese includeva la solita pubblicità ma trattata con cura per qualcosa di veramente speciale, come un film di Miyazaki. Nel corso dell’anno, tutti e 10 i film di Miyazaki con Ghibli sono stati ridistribuiti nelle sale da GKIDS, fondata nel 2008 come un modo per portare l’animazione ambiziosa a un pubblico più ampio.

“Lavorare su un film di Hayao Miyazaki è stato un grande onore ma anche un po’ terrificante”, ha detto Beckman. “Stiamo davvero cercando di rendere giustizia al film.”

Il miglior film della scorsa settimana “Renaissance: A Film by Beyoncé” è caduto verticalmente nel secondo fine settimana. Il film-concerto è la seconda uscita pop star distribuita da AMC Cinemas “The Eras Tour” di Taylor Swift Ha incassato 5 milioni di dollari nel secondo fine settimana, un calo del 76% rispetto all’apertura di 21 milioni di dollari.

Ciò ha permesso alla Lionsgate di diventare ancora più forte “The Hunger Games: La ballata degli uccelli canori e dei serpenti” Si è classificato secondo con 9,4 milioni di dollari nel quarto fine settimana di uscita. Il prequel di “Hunger Games” ha incassato 135,7 milioni di dollari.

Diversi potenziali contendenti ai premi hanno avuto un buon inizio in versione limitata. La fantasia contorta di Yorgos Lanthimos “il povero” Con Emma Stone, ha incassato 644.000 dollari in nove sale di New York, Los Angeles, San Francisco e Austin, Texas. “Poor People” uscirà in più sale la prossima settimana.

“Look” di Ava DuVernay Presentato in due sale candidate all’Oscar a New York e Los Angeles, Neon ha incassato una media di 58.532 dollari per schermo. Ha come protagonista Anjanu Ellis-Taylor nei panni dell’autrice Isabelle Wilkerson mentre indaga sulla razza e sulla disuguaglianza per il suo libro “Caste: The Origins of Our Discontents”. “Origin” debutta il 19 gennaio.

“Wonka” Una delle uscite più attese delle festività natalizie ha iniziato la sua corsa all’estero con 43,2 milioni di dollari da 37 mercati internazionali. Il film, interpretato da Timothée Chalamet e diretto dal regista di “Paddington” Paul King, dovrebbe raggiungere i primi incassi negli Stati Uniti e in Canada il prossimo fine settimana.

Vendite stimate di biglietti nei cinema statunitensi e canadesi dal venerdì alla domenica, secondo ComScore. Lunedì verranno pubblicati i dati nazionali definitivi.

1. “Il ragazzo e l’airone”, 12,8 milioni di dollari.

2. “The Hunger Games: La ballata degli uccelli canori e dei serpenti”, 9,4 milioni di dollari.

3. “Godzilla Minus One”, 8,3 milioni di dollari.

4. “I Troll si uniscono insieme”, 6,2 milioni di dollari.

5. “Will”, 5,3 milioni di dollari.

6. “Resurgence, il film di Beyoncé”, 5 milioni di dollari.

7. “Napoleone”, 4,2 milioni di dollari.

8. “Worker: The Musical”, 3,2 milioni di dollari.

10. “The Shift”, 2,2 milioni di dollari.

Segui lo scrittore cinematografico AP Jake Coyle: http://twitter.com/jakecoyleAP

Sostieni l’HuffPost

Noi di HuffPost crediamo che tutti abbiano bisogno di un giornalismo di alta qualità, ma comprendiamo che non tutti possono permettersi abbonamenti costosi alle notizie. Ecco perché ci impegniamo a fornire resoconti approfonditi, notizie accuratamente verificate e liberamente accessibili a tutti.

I nostri team di notizie, politica e cultura investono tempo e cura in indagini incisive e analisi ricercate, con esigenze quotidiane frenetiche ma robuste. I nostri sportelli su vita, salute e acquisti ti forniscono le informazioni ben documentate e verificate dagli esperti di cui hai bisogno per vivere la tua vita migliore, mentre HuffPost si concentra su voci personali e storie reali di persone reali.

Aiuta tutti a ricevere notizie gratuitamente donandoci solo $ 1. Il tuo contributo farà molto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *