Il manager dei vigili del fuoco dei Texas Rangers Chris Woodward è nel bel mezzo di una stagione insoddisfacente

I Texas Rangers hanno licenziato l’allenatore Chris Woodward lunedì, in una stagione di progressi insoddisfacenti nonostante abbiano investito più di mezzo miliardo di dollari garantiti nel mercato dei free agent questo inverno, hanno detto a ESPN fonti che hanno familiarità con la situazione.

I Rangers sono arrivati ​​​​terzi nell’American League West con un record di 51–63. Woodward dovrebbe essere sostituito da un manager ad interim dopo il suo quarto anno.

Aggiunta Corey Seager — Woodward gli è stato vicino durante i suoi giorni come allenatore dei Los Angeles Dodgers — Marco Semien E John Grey Dopo una stagione 60-102 nel 2021 questo inverno ha sollevato le aspettative. Sebbene i Rangers abbiano giocato molto meglio quest’anno, con un margine pari, il loro record di 6-24 in partite di una sola volta è la seconda peggiore percentuale di vittorie in una sola stagione dal 1900, secondo ESPN Stats & Information Research.

A novembre, il Texas ha offerto a Woodward un’estensione del contratto che copre la stagione 2023 e include un’opzione 2024. Woodward è stato assunto dai Rangers nel novembre 2018 dopo un periodo di 12 anni come ricevitore con Seattle e i Dodgers.

È venuto in Texas per sostituire Ron Washington e Jeff Bannister, che hanno vinto titoli di divisione nelle sue prime due stagioni ma hanno lottato per finire ultimo nel 2018. I Rangers speravano che Woodward cementasse il suo ruolo durante la ricostruzione dell’organizzazione. Il Texas ha iniziato il 2019 meglio del previsto con 78-84. Ma la stagione abbreviata del Covid-19 si è conclusa per ultima e ha spinto i Rangers ad accelerare il loro calendario sul mercato aperto lo scorso anno.

READ  Aaron Judge dei New York Yankees è diventato il primo giocatore a segnare 40 fuoricampo

Sebbene abbiano uno dei sistemi di fattoria più profondi nel baseball, l’aggiunta di Seager per $ 325 milioni e Semien per $ 175 milioni per costruire il loro campo interno centrale da mezzo miliardo di dollari è una mossa che almeno metterebbe in lizza i Rangers. Le lente partenze di Sear e Siemian si sono placate – hanno combinato per quasi sei colpi in più rispetto a quanto aggiustato – ma il lancio del Texas è al terzo posto nell’ultimo posto della classifica in ERA e schiera il lancio indipendente.

Il nuovo allenatore prende i Rangers, soprattutto se la squadra ha soldi da spendere per il mercato dei free agent quest’inverno e colpisce un lanciatore iniziale da acquistare. I Rangers hanno preso in considerazione diverse opzioni alla scadenza dello scambio, incluso lo scambio per l’inizio del lancio e anche dopo. Giovanni Soto, ma hanno adottato un sistema agricolo che ha una vasta gamma di talenti ad alti livelli. Seager e Siemian, con difensore centrale Adole Garciaricevitore Giona HeimGrigio — e probabilmente mancino Martin PerezCon il quale i Rangers hanno discusso di un’estensione: una chiave che il Texas potrebbe fare.

Con gli Houston Astros l’obiettivo adesso è trovare un manager che sia perennemente competitivo e porti il ​​meglio in una divisione con i Seattle Mariners. Il Texas ha rinnovato il suo staff tecnico durante l’inverno e ora ha assunto l’incarico più importante in un manager che l’organizzazione spera possa realizzare ciò che Woodward non ha fatto: un ritorno ai giorni di gloria dal 2010 al 2016, quando i Rangers hanno raggiunto i playoff cinque volte. Tra sette anni.

READ  Gli avvocati che rappresentano più di 30 immigrati che sono volati in Massachusetts sollecitano indagini penali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.