I titoli azionari che hanno fatto i movimenti maggiori nel pomeriggio: Rivian, Orchard Therapeutics

Le patatine fritte di McDonald’s sono pronte.

Daniele Acker | Bloomberg | Belle foto

Dai un’occhiata alle aziende che fanno notizia nel trading di mezzogiorno.

Rivian Automotive — Le azioni di Rivian Automotive crollano del 19% dopo che il produttore di veicoli elettrici ha annunciato l’intenzione di raccogliere 1,5 miliardi di dollari in titoli convertibili e ha fornito una previsione preliminare sugli utili del terzo trimestre in linea con le aspettative di Wall Street. Rivian ha dichiarato di aspettarsi ricavi compresi tra 1,29 e 1,33 miliardi di dollari rispetto alla previsione degli analisti di 1,3 miliardi di dollari secondo LSEG, ex Refinitiv.

Exxon Mobil – Le azioni sono scese di oltre il 2,3% negli scambi di mezzogiorno a seguito di un ulteriore calo dei prezzi del petrolio in un contesto di prospettive incerte della domanda e del futuro macroeconomico.

Clorox – Le azioni sono scese del 7,7% giovedì, un giorno dopo che il produttore del prodotto ha fornito previsioni finanziarie per il primo trimestre peggiori del previsto. La società ha affermato che l’attacco informatico ha messo in ombra i vantaggi derivanti da migliori prezzi, riduzione dei costi e miglioramenti della catena di fornitura.

UWM Holdings — Le azioni sono aumentate del 5,7% dopo che la società di mutui è stata promossa da BTIG per acquistare da neutrale. La società ha affermato che la valutazione di UWM Holdings non riflette alcun vantaggio derivante da una potenziale stabilizzazione dei tassi di interesse.

Orchard Therapeutics – Le azioni sono quasi raddoppiate dopo che la casa farmaceutica giapponese Kiowa Kirin ha annunciato l’intenzione di acquistare una società di biotecnologie specializzata in terapia genica per 478 milioni di dollari.

READ  Playoff NBA: i Celtics cancellano 18 punti di deficit, si portano in vantaggio per 3-0 e spezzano il cuore dei Pacers shorthanded

Vestis – Le azioni sono scese del 4,8% dopo che Redburn Atlantic ha avviato la copertura sulla società con un rating di acquisto e una nota secondo cui “rischio-rendimento per il titolo appare sbilanciato”. Lunedì Vestis ha completato uno spin-off da Aramark.

Oculis — Le azioni sono aumentate del 3,4% dopo che Stifel ha avviato la copertura sulla società biofarmaceutica con un rating di acquisto e un prezzo target di 35 dollari. La banca d’investimento ha citato la pipeline di tecnologie innovative di Oculis come motivo del rating.

First Citizens Bancshares – Le azioni sono aumentate dell’1% dopo che Wedbush ha lanciato la Regional Bank con un rating outperform, citando due recenti acquisizioni come catalizzatore di una prospettiva positiva.

Live Oak Bancshares — Live Oak Bancshares ha guadagnato il 4,2% dopo che JPMorgan ha portato il titolo in sovrappeso e ha mantenuto un obiettivo di prezzo di oltre il 40% al rialzo nei prossimi 12 mesi.

Carrier Global – Le azioni della società HVAC sono scese dell’1,3% dopo che la Bank of America ha tagliato Carrier da neutrale. La banca ha citato il calo della domanda di pompe di calore in Europa come uno dei motivi per avere un atteggiamento negativo sul titolo.

Johnson & Johnson — Le azioni del colosso sanitario hanno guadagnato lo 0,8% nelle contrattazioni di mezzogiorno dopo che RBC ha avviato la copertura con un rating outperform. L’analista Shagun Singh ha notato un ulteriore potenziale ancora da realizzare dallo spin-off di Kenview da parte di Johnson & Johnson già nel 2023.

READ  Brian Robinson Jr. dei Commanders è in condizioni stabili dopo la sparatoria

Le azioni di Constellation Brands, il produttore di birra, sono scese di oltre il 3% a mezzogiorno dopo che le vendite di vino e liquori sono diminuite del 14% su base annua, insieme a un calo dell’8%. Custodie vendute ai rivenditori da un distributore. Nel complesso, tuttavia, la società ha superato le aspettative sugli utili e sui ricavi degli analisti e ha alzato le previsioni per l’anno fiscale 2024.

Lamb Weston – Le azioni di Lamb Weston sono aumentate del 10%. Giovedì, il produttore di patatine fritte che rifornisce McDonald’s ha superato le aspettative degli analisti sia in termini di profitti che di profitti nel suo ultimo trimestre. Ha inoltre aumentato la sua guidance fiscale. Il CEO Tom Werner ha citato la solida domanda e un contesto di prezzi favorevole per aumentare le previsioni sull’anno fiscale.

Instacart — Instacart è crollato del 2,9% dopo che Bernstein ha avviato la copertura della società in base a una valutazione della performance di mercato, affermando che l’aumento della concorrenza mette a dura prova la forte attività pubblicitaria digitale della società di consegna.

– Brian Evans, Alex Haring, Tanaya Machill, Sarah Min, Jesse Pound, Pia Singh, Samantha Subin e Michael Fox Theobald della CNBC hanno contribuito al reportage.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *