I futures su azioni scendono dopo che l’S&P 500 ha raggiunto il nuovo minimo dell’anno; I rendimenti dei Treasury a 10 anni sono brevemente sopra il 4%

CNBC Pro: CNBC Pro: Credit Suisse afferma che è giunto il momento di acquistare due titoli Green Hydrogen e ne aumenta uno oltre il 200%

Ora è il momento di entrare nel settore dell’idrogeno verde, afferma Credit Suisse, con diversi catalizzatori destinati a guidare l’energia pulita.

“L’idrogeno verde è un mercato in crescita: aumentiamo le stime di mercato per il 2030 [over] 4x”, ha affermato la banca, prevedendo un aumento di circa 40 volte della produzione di idrogeno verde entro il 2030.

Indica due titoli per guidare il rialzo, dandogli un rialzo di oltre il 200%.

Gli abbonati CNBC Pro possono leggere di più qui.

– Weissen Don

Il rendimento dei Treasury USA a 10 anni supera il 4% per la prima volta dal 2010

CNBC Pro: il gestore patrimoniale rivela quali sono le prospettive per le azioni e condivide il modo in cui opera sul mercato

Neil Veitch, direttore degli investimenti di SVM Asset Management, con sede a Edimburgo, afferma di aspettarsi che il panorama macro rimarrà “molto difficile” per il resto dell’anno.

parla CNBC Pro Talk La scorsa settimana, Veitch ha nominato i fattori chiave che hanno contribuito a rendere il mercato azionario “più costruttivo” e ha condiviso la tendenza contro il valore.

Gli abbonati CNBC possono leggere di più qui.

– Javier Ong

Domande sui guadagni, una potenziale recessione significa ancora più vendite

Il Dow e l’S&P 500 sono caduti per sei giorni consecutivi, molti dei quali hanno assistito a una svendita generale in quelli che sono noti come giorni di “washout”.

Questo a volte può essere un segnale di acquisto contrarian a Wall Street, ma molti esperti di investimenti sono scettici sul fatto che il sell-off sia finito. Uno dei motivi è che le aspettative di fatturato per il prossimo anno mostrano una crescita più solida, cosa improbabile in caso di recessione.

READ  Agenti dell'Arkansas sospesi dopo che il video mostra il pestaggio della polizia sui social media: NPR

“Se iniziamo a vedere un’inversione di tendenza nel rendimento a 2 anni… e se iniziamo a vedere un’inversione di tendenza nel dollaro, sappiamo che questo ci dà la possibilità di uscire da queste condizioni di ipervenduto”, ha affermato Andrew Smith, chief investment officer . Strategist presso Delos Capital Advisors a Dallas. “Ma sto avendo difficoltà a convincermi che la storia guadagnata sarà buona come ci aspettiamo”.

Inoltre, le mosse drammatiche nei mercati obbligazionari e valutari potrebbero significare “qualcosa è rotto” e potrebbe essere saggio aspettare che queste informazioni emergano, ha affermato Smith.

Sul lato positivo, Smith ha indicato un mercato del lavoro forte e segnali di continua spesa per i viaggi come segnali che l’economia statunitense potrebbe evitare una grave recessione.

– Jesse Pound

Il futuro si aprirà di più

I futures su azioni sono leggermente aumentati dopo l’apertura delle contrattazioni alle 18:00, con i futures Dow in rialzo di oltre 60 punti allo stesso tempo, anche se questi guadagni sono diminuiti.

I futures Nasdaq 100 hanno avuto tre grandi balzi iniziali, suggerendo che la tecnologia potrebbe continuare a sovraperformare mercoledì.

– Jesse Pound

Martedì l’S&P 500 raggiungerà i minimi di giugno

Sebbene i livelli di chiusura di martedì abbiano mostrato movimenti giornalieri relativamente modesti, l’S&P 500 non è stato all’altezza dei minimi intraday dell’anno precedente durante la sessione. La mossa è stata vista da molti come una conferma del fallimento del rally estivo per le azioni.

L’S&P 500 è ora inferiore del 24,3% rispetto al suo record e il Dow è in territorio di mercato ribassista, in calo di circa il 21,2%. Il Nasdaq Composite, in calo dallo scorso novembre, è del 33,2% al di sotto della soglia massima.

READ  I Phillies sono usciti in testa alla gara 3 dell'NLCS, grazie a un gioco avventuroso di Gene Segura.

Il prossimo benchmark chiave per gli investitori nei prossimi giorni potrebbe provenire dal mercato obbligazionario, dove il rendimento del Treasury a 10 anni è salito al di sotto del livello del 4%.

– Jesse Pound, Christopher Hayes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.