Gli aumenti dei tassi di una settimana dal 2020 hanno titoli in forte calo

  • Tutti tranne BOJ stanno facendo un’escursione
  • Le azioni affonderanno con l’aumento dei rischi economici
  • Lo yen sta scivolando mentre la politica della BOJ rimane invariata

SINGAPORE, 17 giugno (Reuters) – I mercati azionari globali si stanno avviando verso la settimana peggiore dall’epidemia dei mercati di marzo 2020, poiché l’aumento dei tassi di interesse negli Stati Uniti e nel Regno Unito e uno stop a sorpresa hanno messo gli investitori sull’orlo della crescita economica futura.

La Banca del Giappone uscirà venerdì, l’unica settimana consecutiva in cui i prezzi del denaro in tutto il mondo sono aumentati, mantenendosi a zero per il rendimento a 10 anni. leggi di più

Lo yen è sceso di oltre l’1% a 133,88 contro il dollaro nel commercio volatile. I futures statunitensi hanno fatto un tentativo di rimbalzo e le azioni cinesi hanno guadagnato, ma è stato fissato per una settimana di perdite e temeva che i rialzi dei tassi avrebbero soffocato la crescita per anni.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Ampio indice dell’MSCI delle azioni Asia-Pacifico al di fuori del Giappone (.MIAPJ0000PUS) L’ASX 200 è stato rimorchiato per la vendita in Australia (.AXJO) Diminuito dell’1,8%. Nikkei del Giappone (.N225) È sceso dell’1,7% a un calo settimanale di quasi il 7%.

I futures S&P 500 sono in rialzo dello 0,8% e i futures Nasdaq 100 sono in rialzo dell’1%, ma sono ancora ben sott’acqua per la settimana.

EuroSTOXX 50 futures in rialzo dell’1% e futures FTSE in rialzo dello 0,5%.

Vincent Mortier, chief investment officer di Amundi, il più grande gestore finanziario d’Europa, ha dichiarato: “Stiamo entrando in una fase difficile di cambio di regime perché i rischi della crescita economica si stanno già aggiungendo sullo sfondo di una calda inflazione.

READ  Belmont Stakes 2022 Pronostici, migliori scommesse: scelte esperte per vittoria, luogo, evento, Exacta, Trifecta, Superfecta

“L’attuale rivalutazione prende la maggior parte della sopravvalutazione dal mercato, ma i livelli attuali sono vulnerabili a qualsiasi calo dei fondamentali aziendali”.

Azioni globali (.MIWD00000PUS) Finora è sceso del 5,7% a settimana, il calo percentuale settimanale più ripido da oltre due anni.

Senso unico

Obbligazioni e monete hanno tremato dopo una settimana di montagne russe. Nelle ultime sessioni, il dollaro si è ritirato dal massimo degli ultimi 20 anni, ma non è sceso molto ed è pronto a concludere la settimana senza intoppi.

Il balzo del franco svizzero questa settimana ha causato ulteriore resistenza poiché è stato utilizzato come valuta finanziaria ed è stato spesso convertito in dollari prima di essere convertito in guadagni più alti, il che significa che il dollaro si sarebbe venduto quando il trading si capovolgeva.

Venerdì il biglietto verde è rimasto fermo e, escludendo il rialzo rispetto allo yen, l’euro è salito di circa lo 0,3% a 1,0518 dollari e l’australiano è salito dello 0,5% a 0,7012 dollari.

“Il percorso verso una resistenza più bassa è azioni più basse e dollari più alti”, ha affermato Brent Tonelli di Spectra Markets. “Né la banca centrale né noi sappiamo dove sta andando l’inflazione”.

La banca centrale, la banca centrale svizzera e la Banca d’Inghilterra hanno annunciato un aumento di 25 punti base questa settimana. Era più piccolo del previsto, ma spinse le Gilde a vendere e scommettere che gli aumenti futuri sarebbero arrivati ​​più fitti e più veloci. leggi di più

“Se una banca centrale non si muove in modo aggressivo, i prezzi del rendimento e del rischio aumenteranno il rialzo dei tassi sulla strada”, ha affermato John Briggs, uno stratega del mercato del nord-ovest.

READ  9 persone sono morte nelle inondazioni nelle Marche, in Italia

“Poiché il ritmo della politica della banca centrale globale è lo stesso, i mercati potrebbero continuare ad adeguarsi alle prospettive di tassi ufficiali globali più elevati”.

La sterlina è cresciuta dell’1,4% giovedì e ha mantenuto i guadagni fino a venerdì, entrando in una settimana stabile. Giovedì le Gilde biennali sono aumentate di 18 punti base al 2,143%.

Giovedì, i dati sul lavoro e sull’edilizia abitativa negli Stati Uniti hanno mostrato dati al dettaglio deludenti, preoccupazioni per l’impatto del dollaro e l’aiuto del Tesoro. leggi di più

I rendimenti dei titoli di Stato del Tesoro a 10 anni di riferimento sono scesi di quasi 10 pb durante la notte, ma sono saliti al 3,2313% nella mattinata asiatica. I rendimenti aumentano quando i prezzi scendono.

Prima che i prezzi si stabilizzassero, i timori di crescita hanno avuto un impatto sui viaggi bassi. Il greggio Brent era a 119,70 dollari al barile. L’oro era a $ 1.844 l’oncia e il Bitcoin a $ 20.700.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Relazione di Tom Westbrook; Modifica Lincoln Feast.

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.